Pubblicità

Sessualità (018820)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 369 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Federica, 21 anni

Buongiorno, sono una ventunenne e ho un problema che mi assilla da parecchi anni: sono attratta da uomini molto più grandi di me. Mi vergogno tantissimo di questa cosa, non ne ho mai parlato con nessuno e ogni volta che mi sento attratta da qualcuno tento in ogni modo di reprimere il sentimento (anche perchè sono sempre uomini sposati). Col passare del tempo ho imparato a convivere con questa cosa, ma ultimamente ho preso una cotta per un uomo, continuo a tormentarmi, non riesco a togliermelo dalla testa, e ho capito che non posso più andare avanti così. Una precisazione: mio padre è sempre stato presente, ho due genitori magnifici che mi vogliono un sacco di bene e non mi hanno mai fatto mancare niente. Sono anni che tento di capire la causa del mio problema e di risolverlo, ma invano. Cosa posso fare? Uno psicologo potrebbe davvero aiutarmi?

Cara Federica, in effetti comunemente si pensa che,quando una donna è attratta da qualcuno molto più grande di lei, sia perché abbia avuto delle carenze di affetto dal padre. A volte può succedere anche questo, ma la mente umana non è così semplice, e non ci sono spiegazioni così immediate.Io non posso, non conoscendola, immaginare il motivo per il quale lei si senta attratta da uomini più grandi, e i possibili motivi sono davvero una miriade, mi creda.Essendo piuttosto difficile che lei capisca da sola la causa del suo problema (non per incapacità, certo, ma perché spesso sono le cose che ci stanno più vicine quelle alle quali siamo più ciechi), penso che uno psicologo potrebbe aiutarla in questa ricerca. Molti auguri

( risponde la dott.ssa Serena Leone)

 

Pubblicita'
Vuoi conoscere i libri che parlano di sessuologia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi delle Tecniche di Rilassamento e della Meditazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Pensiero ossessivo (1624140870…

Fabio, 34 anni     Gentile Dottoressa/Dottore! Mi chiamo Fabio e 5 anni fà ho commesso un errore di tipo erotico.Ho cominciato a scambiare dei...

Problemi con marito [162342796…

Viola, 38 anni     Buongiorno, avrei bisogno di un consulto per dei problemi con mio marito.Mio marito è molto irascibile ma oltre a urlare no...

Ansia e paura nella guida [162…

Clarissa, 22 anni       Salve, vi scrivo perchè da un paio di mesi sto facendo le guide in autoscuola ma la sto vivendo un po' male...

Area Professionale

La trasmissione intergenerazio…

Modificazioni epigenetiche nei figli di sopravvissuti all’Olocausto I figli di persone traumatizzate hanno un rischio maggiore di sviluppare il disturbo post-t...

Il Protocollo CNOP-MIUR e gli …

di Catello Parmentola CNOP e MIUR hanno firmato nel 2020 un Protocollo d'intesa per il supporto psicologico nelle istituzioni scolastiche. Evento molto positiv...

Come gestire il transfert nega…

Per non soccombere alle proiezioni negative del transfert, lo psicoterapeuta deve conoscere con convinzione ciò che appartiene alla psiche del paziente e ciò ch...

Le parole della Psicologia

Aplasia

Con il termine Aplasia si intende il mancato sviluppo di un tessuto o di un organo.  Deriva da un disfunzionamento delle cellule o dei tessuti che porta...

Trinatopia

In oculistica, è una rara forma di cecità per il blu e il violetto. E' uno dei quattro tipi di daltonismo più diffusi: Acromatopsia: deficit di visione di t...

Isteria

L'isteria è una sindrome psiconevrotica, caratterizzata da manifestazioni somatiche e psichiche, che insorgono generalmente sulla base di una personalità isteri...

News Letters

0
condivisioni