Pubblicità

Sessualità (053897)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 60 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)
Roberto 15, 6/11/2002

Ciao io sono un ragazzo di15 anni e ho un problema ecco io ho un cugino di 19 anni spesso con i miei genitori andiamo in campagnia dove abbiamo una casa , con noi viene pure mio cugino una sera dopo una cena con mio cugino che era un posbronzo siamo andati a vedere le stelle poi abbiamo fatto gara a pisciare piu lontano e lui mi ha accarezzato il pene io ho avuto leiaculazione,spesso lui viene a trovarmi dice ai miei che mi aiuta a studiare, ma poi ci masturbiamo insieme a me piace molto farmi toccare il pene , ma mi da fastidio toccare il suo lui vuole pure baciarmi e ame non piace ,poi ora mi tocca anche dietro ,lui mi ha detto che è normale che tutti i ragazzi della mia età lo fanno con gli amici, ma a me pare strano , mi dice che sono bello che lo faccio troppo eccitare.Io credo che non e normale mi dite cosa devo fare non so con chi parlarne, anche perchè a me piace farmi toccare e eiaculare mentre mi masturba ,io sono un po confuso . Grazie ciao

RISPOSTA: Il cugino più grande sembra approffittare della tua confusione: è vero, come lui dice, che esperienze di tipo omosessuale fra coetanei, più o meno alla tua età, possono essere normali e cioè un esplorazione curiosa della propria e dell'altrui sessualità, in preparazione di un incontro con l'altro sesso ma a me sembra più proccupante la manipolazione e la forzatura che lui esercita nei tuoi confronti, anche se tu sei consenziente e se la cosa ti piace. Sarebbe bene che tu riuscissi a dirgli esplicitamente di no, per prenderti il tempo di capire meglio quali sono i tuoi veri desideri e le tue inclinazioni . Se non ci riesci o se anche dicendogli di no, lui non dovesse smettere, ti consiglio di rivolgerti ai tuoi genitori, magari solo per chiedergli un aiuto per evitare che restiate da soli e se te la senti per raccontare loro anche i motivi della tua richiesta di aiuto.
0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto della tua vita?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Disturbo alimentare (154418616…

Isa21,  20     Carissimo psiconline, saró breve e cercheró di spiegare come mi sento in maniera piú chiara possibile.Vivo all'estero per st...

Adolescente invisibile (154452…

Luisa, 50     Sono madre di un ragazzo di quasi diciassette anni, situazione familiare conflittuale con un padre/bambino, geloso dell'amore di un...

Fuori da ogni gioco (154369450…

Elgiro, 59     Altro. Non saprei in che altra categoria infilarmi. Alla mia età, dopo aver provato e riprovato, ci si sente stanchi, rabbiosi e o...

Area Professionale

Distinguere tra disturbo evolu…

È difficile distinguere tra disturbo evolutivo e difficoltà di lettura? Significatività clinica di un Trattamento di Difficoltà di Lettura in soggetto di quarta...

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Le parole della Psicologia

Idrofobia

L'idrofobia, chiamata anche in alcuni casi talassofobia, è definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata per i liquidi, in particolare dell’acq...

Pregoressia

È un disturbo alimentare, noto anche come mammoressia, legato all’ossessione di tornare subito in forma dopo il parto Non si tratta di un deficit contemplato n...

Ecolalia

L'ecolalia è un disturbo del linguaggio che consiste nel ripetere involontariamente, come un'eco, parole o frasi pronunciate da altre persone Si osserva, come ...

News Letters

0
condivisioni