Pubblicità

Sessualità (054099)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 39 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)
Nino 26, 14/11/2002

Prima di tutto i miei cimplimenti per il servizio che offrite,io sono un ragazzo normale in tutto tranne che nella sessualità, anche se apparentemente va tutto bene ho la ragazza ,ecco io gia da adolescente avevo scoperto che provavo forte piacere a farmi guardare,mi spiego meglio da adolescente avevo scoperto che dalla finestra davanti alla mia un ragazzo mi guardava di nascosto allora io mi masturbavo toccandomi bene dappertutto raggiungendo forti orgasmi,questa cosa è andata avanti per molto tempo,ora avolte vado nei cinema porno come vedo che mi guardano io tiro fuori il pene in erezione e mi masturbo piano mi accorgo che chi mi guarda si eccita da matti e io ho orgasmi fortissimi,anche in certi bagni pubblici,premetto che non ho mai avuto rapporti concreti in questi ambienti solo mi faccio gurdare,ma lo faccio dove capita una volta pure sul treno un ragazzo mi guardava e io ho cominciato a toccarmi il pene dai pantaloni poi ho notato la sua eccitazione cosi mi sono sbottonato e lo ha fatto pure lui ci siamo masturbati guardandoci ,io non so se sono gay o cosaltro secondo voi devo consultare un sessuologo .Grazie per la risposta.

RISPOSTA: Caro Nino il tuo caso rientra nelle parafilie e in modo specifico nell'esibizionismo. Però da certi tuoi comportamenti, che non rientrano nella diagnostica classica d'esibizionismo, mi sorge il sospetto che dietro questa manifestazione ci sia un quadro più complesso da verificare in ambito specifico. L'esibizionismo è sostenuto da una forte compulsione a mostrare i propri genitali in modo inatteso a persone dell'altro sesso. Il piacere orgasmico, in chi mette in atto il comportamento, oltre dall'atto in se è provocato anche dal masturbarsi e dalla fantasia di riuscire a fare eccitare l'altra. Vista la complessità del tuo caso, la forte compulsività e il rischio che corri nell'esporti in luoghi pubblici è importante che tu prenda in considerazione l'idea di essere seguito da uno psichiatra. Auguri
0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi dello Psicologo a scuola?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Che cos'ho? (1539793185617)

Jules, 26     Sono una persona che se le da fastidio qualcosa si toglie dalla situazione senza rompere troppo le scatole ma se vengo tirata in me...

Ansia, depressione (1539200804…

Marco, 30     Salve, volevo sapere cosa pensa della mia situazione e cosa sia meglio fare. A fine luglio ho fatto una prima donazione di sangue n...

Mi innamoro di persone che non…

Julia, 25     Buongiorno, sono una ragazza che non ha una normale vita sociale di una persona di 25 anni, né un buon rapporto con mio padre. ...

Area Professionale

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Psicologi e psicoterapeuti sem…

La popolazione dei paesi industrializzati si evolve costantemente e continua a diversificarsi ed è importante che psicologi e psicoterapeuti acquisiscano compet...

Le parole della Psicologia

Schizofasia

Profonda disgregazione del linguaggio che è sostituito da un’accozzaglia di parole o insalata di parole prive di un qualsiasi significato. Questo disturbo ling...

Podofobia

Una tra le paure meno conosciute sembra essere la podofobia ovvero la paura dei piedi. Il termine fobia (che in greco significa “paura” e “panico”)&n...

I ricordi flashbulb

Le flashbulb memories (FBM o ricordi flashbulb) sono state definite per la prima volta da Brown e Kulik nel 1977 come ricordi fotografici vividi, dettagliati e ...

News Letters

0
condivisioni