Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Sessualità (054099)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 21 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)
Nino 26, 14/11/2002

Prima di tutto i miei cimplimenti per il servizio che offrite,io sono un ragazzo normale in tutto tranne che nella sessualità, anche se apparentemente va tutto bene ho la ragazza ,ecco io gia da adolescente avevo scoperto che provavo forte piacere a farmi guardare,mi spiego meglio da adolescente avevo scoperto che dalla finestra davanti alla mia un ragazzo mi guardava di nascosto allora io mi masturbavo toccandomi bene dappertutto raggiungendo forti orgasmi,questa cosa è andata avanti per molto tempo,ora avolte vado nei cinema porno come vedo che mi guardano io tiro fuori il pene in erezione e mi masturbo piano mi accorgo che chi mi guarda si eccita da matti e io ho orgasmi fortissimi,anche in certi bagni pubblici,premetto che non ho mai avuto rapporti concreti in questi ambienti solo mi faccio gurdare,ma lo faccio dove capita una volta pure sul treno un ragazzo mi guardava e io ho cominciato a toccarmi il pene dai pantaloni poi ho notato la sua eccitazione cosi mi sono sbottonato e lo ha fatto pure lui ci siamo masturbati guardandoci ,io non so se sono gay o cosaltro secondo voi devo consultare un sessuologo .Grazie per la risposta.

RISPOSTA: Caro Nino il tuo caso rientra nelle parafilie e in modo specifico nell'esibizionismo. Però da certi tuoi comportamenti, che non rientrano nella diagnostica classica d'esibizionismo, mi sorge il sospetto che dietro questa manifestazione ci sia un quadro più complesso da verificare in ambito specifico. L'esibizionismo è sostenuto da una forte compulsione a mostrare i propri genitali in modo inatteso a persone dell'altro sesso. Il piacere orgasmico, in chi mette in atto il comportamento, oltre dall'atto in se è provocato anche dal masturbarsi e dalla fantasia di riuscire a fare eccitare l'altra. Vista la complessità del tuo caso, la forte compulsività e il rischio che corri nell'esporti in luoghi pubblici è importante che tu prenda in considerazione l'idea di essere seguito da uno psichiatra. Auguri
0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa fare di fronte alla crisi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Ho bisogno di aiuto (152681685…

NICOLE, 18     Salve, so molto bene che questa mia richiesta possa essere scartata per le motivazioni sopra riportate, ma ci provo lo stesso. ...

Elaborazione del lutto (152630…

paola, 50     Buongiorno, scrivo per ricevere un buon consiglio riguardo una situazione delicata. Il fidanzato di mia figlia frequenta l'universi...

Fine di un amore senza motivo …

tz86, 31     Buongiorno, è circa un mese che sono stato lasciato dalla mia ragazza. Una relazione breve, circa un anno. Ma molto intensa e bella...

Area Professionale

Scienza, diritto e processo: p…

Scienza e diritto risiedono in quartieri diversi. È innegabile. La prima fonda il suo continuo sviluppo sul dubbio e quindi sul progresso che proprio dal dubbio...

Introduzione al Test del Villa…

Introduzione al Test del Villaggio secondo il Metodo Evolutivo-Elementale (infanzia, adolescenza, età adulta). L’idea che sta alla base del Test del Villaggio è...

Obesità e Confine del Sé nel T…

In tutti i disturbi del comportamento alimentare, ed in particolare nell'obesità, troviamo le problematiche relative alla dimensione del dare/avere e del dentro...

Le parole della Psicologia

Ansia da separazione

La causa alla base di questa esperienza nel successivo sviluppo di un disturbo mentale non ha più significato senza l’interazione di altri fattori ...

Gestalt

Con il termine Gestalt si va a designare un importante indirizzo della psicologia moderna, secondo il quale l’esperienza percettiva e per estensione, la vita ps...

Disturbo schizoide di personal…

Disturbo di personalità caratterizzato da mancato desiderio o piacere ad instaurare relazioni altrui e chiusura verso il mondo esterno. Il disturbo schizoide d...

News Letters

0
condivisioni