Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Sessualità (079814)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 20 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Nina, 35 anni

Sono sposata da due anni(senza figli) e dal giorno del matrimonio ad oggi non ho avuto rapporti sessuali con mio marito.La cosa mi preoccupa anche perchè durante il fidanzamento durato ben dieci anni abbiamo avuto una normale e soddisfacente vita sessuale.I primi mesi di matrimonio la cosa mi pesava molto, sentivo il bisogno di avere rapporti, adesso col passare dei mesi sembra che mi stia "abituando" e ho sempre meno il bisogno, anzi, sembra quasi che sia un argomento lontano, qualcosa che fanno gli altri ma che a noi non appartiene, ho dimenticato le sensazioni che si provano e non provo attrazione ne per mio marito ne per altri uomini,insomma come se il sesso fosse uscito dalla mia vita totalmente.Oggi come oggi accetterei anche una vita senza sesso visto che non provo alcun bisogno ne fisico ne mentale in tal senso però c'è un grosso problema:vorrei un figlio!!!!Sono angosciata perchè ho ormai 35 anni e senza avere rapporti ovviamente un figlio non lo avrò.Il motivo per cui non c'è sesso nel mio matrimonio non so davvero spiegarmelo,semplicemente non c'è.La sera siamo molto stanchi e appena tocchiamo il letto già dormiamo e durante il giorno siamo presi dal lavoro (siamo entrambi liberi professionisti).Lui non apre mai l'argomento io ogni tanto gliene parlo e lui minimizza dicendo che è stato un periodo e che presto passerà che secondo lui non ci sono grossi problemi di base ma solo un po di instabilità emotiva sia da parte mia che sua ,stanchezza,il lavoro che a volte non va per il verso giusto,il fatto che siamo leggermente in sovrappeso ma niente di grave e comunque è convinto che tutto questo finirà e che torneremo a fare sesso.Io invece credo che ci sia un problema serio anche se non so individuarlo.Non credo che abbia un altra donna,e comunque lui mi considera fredda,demotivata,sempre triste,asociale,perennemente insoddisfatta,e non capisce perchè ...forse questo lo distoglie dal sesso? Il fatto che io non sono dolce e allegra ma tendenzialmente depressa e problematica ? Non saprei. Qualcuno puo aiutarmi a capire?

Gentile Nina,lei parla di una normale e soddisfacente vita sessuale prima del matrimonio,che cosa può essere successo dunque che ha fatto sì che automaticamente dopo le nozze vi siete bloccati entrambi sessualmente? Forse la sua freddezza e demotivazione derivano da questo problema? Sta vivendo il desiderio di diventare madre, ma non sente allo stesso tempo il bisogno di vivere la sua sessualità e a quanto pare neache suo marito. Ma lui cosa pensa di questo figlio? Lo vuole anche lui o è solo un suo desiderio? Indubbiamente per avere figli è necessario avere rapporti sessuali, ma è anche vero che una sana sessualità fa parte come tutto il resto del rapporto di coppia e se questo manca da due anni, difficilmente tornerà da solo ma dovrebbe diventare una esigenza della coppia, figli a parte, quella di tornare ad uno stato di "normalità". Potrebbe essere utile parlarne seriamente con suo marito e con uno specialista, uno psicologo potrebbe seguirvi entrambi e una ginecologa potrebbe indagare con lei anche a livello organico da cosa possa derivare questo disinteresse verso il sesso. Le auguro buona fortuna.

Pubblicita'
Vuoi conoscere i libri che parlano di sessuologia per saperne di più?
Cercali su Psiconline

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Ritieni che la tua alimentazione possa influenzare il tuo umore?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Ho paura di non trovare mai il…

Kikhi, 26     Salve... ho paura di non trovare mai il mio posto. ...

Infedeltà (1528369634858)

Lap84, 34     Sono sposata con mio marito da 5 anni, e nell'ultimo periodo è nato in me il dubbio che possa essermi infedele... ...

Difficoltà nella gestione dell…

Chiara111, 20     Salve. Richiedo l’aiuto di un esperto, di qualcuno che possa prendersi carico del mio problema. ...

Area Professionale

GDPR e privacy dei dati: cosa …

Dal 25 maggio 2018, a causa del cambiamento delle normative sulla privacy e protezione dei dati personali, tutti i professionisti devono far riferimento al Rego...

Scienza, diritto e processo: p…

Scienza e diritto risiedono in quartieri diversi. È innegabile. La prima fonda il suo continuo sviluppo sul dubbio e quindi sul progresso che proprio dal dubbio...

Introduzione al Test del Villa…

Introduzione al Test del Villaggio secondo il Metodo Evolutivo-Elementale (infanzia, adolescenza, età adulta). L’idea che sta alla base del Test del Villaggio è...

Le parole della Psicologia

Pensiero

I disturbi della forma e i disturbi del contenuto del pensiero Il pensiero è la funzione psichica complessa che permette la valutazione della realt&agra...

Abreazione

Il termine fu coniato da Freud e Breuer nel 1895 per designare il meccanismo inconscio, secondo il quale un individuo si libera dall’affetto connesso ad un even...

Idrofobia

L'idrofobia, chiamata anche in alcuni casi talassofobia, è definita come una paura persistente, anormale e ingiustificata per i liquidi, in particolare dell’acq...

News Letters

0
condivisioni