Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Sessualità (104536)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 22 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Giulio 29

Gentile Dottoressa, ho 29 anni e un problema (credo) che non riesco a risolvere per me stesso e per la mia fidanzata. Sono notevolmente eccitato dai suoi piedi e spesso mi rendo conto di concentrarmi su quelli e non su di lei. Ovviamente appena me ne accorgo torno subito in me e cerco "riparo" concentrando i miei pensieri su di lei. Il problema è che lei mi ha sempre soddisfatto e ha sempre accettato questa mia piccola perversione, tuttavia non vorrei che la cosa peggiorasse e lei si allontanasse. Non capisco se il mio è un problema o no. Da cosa è dovuto? perchè? Spesso guardo anche i piedi delle altre ragazze e devo dire che mi vengono pensieri molto particolari.. però noto e osservo anche le altre forme... in generale ho notato che se incontro una ragazza splendida dal fisico perfetto.. ecco se i piedi non mi piacciono non c'è nulla da fare lascio perdere tutto. Inoltre c'è una ragazza che conosco da quando sono piccolo che a mio parere ha dei piedi stupendi e non c'è giorno che non passi senza che mi immagini serate a sfondo sessuale "feticistico" con lei... Vi prego di aiutarmi se è possibile... è già la terza volta che provo a scrivere ma non ho ancora avuto delle risposte e leggendo i forum che avete publicato non trovo risposte che mi soddisfino appieno. Per me questo è un problema serio e vorrei davvero capire, non necessariamente risolverlo, ma capirlo per sapere come affrontarlo. Grazie moltissimo.

Caro Giulio, ogni persona ha una predilezione per una particolare parte del corpo, e in genere in questo non c’è niente di anomalo. Il problema comincia a sussistere quando questa predilezione si trasforma in una sorta di fissazione, che man mano fa perdere di vista l’interezza della persona per concentrarsi in modo esclusivo su una parte del suo corpo. Il limite estremo di questa parafilia, denominata Feticismo, è che non si riesce più ad avere rapporti sessuali completi, poiché l’unico centro di eccitazione è la parte del corpo sulla quale si è fissati. I motivi che possono portare a questo tipo di comportamenti sono svariati, e diversissimi da persona a persona, visto che hanno a che fare con la storia di ognuno, le sue esperienze, la sua individualità. Quindi purtroppo non posso dirle per quale motivo lei abbia questa fissazione nei confronti dei piedi delle donne. Quello che però posso dirle è di non vergognarsi, perché in tutto ciò non c’è niente di scandaloso, ma soprattutto, visto che mi sembra che il problema sia ancora ad uno stadio piuttosto lieve, di chiedere aiuto. Si rivolga con fiducia ad uno psicoterapeuta, vedrà che le motivazioni che stanno dietro quello che le sta succedendo verranno fuori, ed insieme potrete trovare un modo per risolvere questa cosa. Molti auguri.

(risponde La dott.ssa Serena Leone)

Pubblicato in data 11/07/07

 

 

 

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di sessuologia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Su Psiconline trovo più interessanti...

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Mia moglie mi ha lasciato (153…

Emyls, 41     Salve, vi scrivo a seguito di questo tragico evento che sta per cambiare la vita della mia famiglia, mia dei miei figli. ...

Il mio ragazzo mi ha allontana…

Sara, 24     Salve Gentili Dottori, ho conosciuto pochi mesi fa un ragazzo e ci siamo messi insieme, per i primi due mesi è stato dolce, comprens...

Rapporto con la figlia (153578…

Gabriella, 62     Salve, avrei bisogno di un vostro parere riguardo il rapporto con mia figlia. Lei ha 36 anni è sposata felicemente senza figli ...

Area Professionale

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Psicologi e psicoterapeuti sem…

La popolazione dei paesi industrializzati si evolve costantemente e continua a diversificarsi ed è importante che psicologi e psicoterapeuti acquisiscano compet...

Arroccamento e rabbia di un ad…

Un caso clinico di un adolescente "arrabbiato", studiato attraverso il Test del Villaggio e illustrato dal Dottor Luca Bosco Oscar ha 14 anni e ha perso il pap...

Le parole della Psicologia

Sentimento

Il sentimento è quella risonanza affettiva, meno intensa della passione e più duratura dell’emozione, con cui il soggetto vive i suoi stati soggettivi e gli asp...

Isteria

L'isteria è una sindrome psiconevrotica, caratterizzata da manifestazioni somatiche e psichiche, che insorgono generalmente sulla base di una personalità isteri...

La Sindrome di Stendhal

Patologia  psicosomatica, caratterizzata  da un senso di malessere diffuso provato di fronte alla visione di opere d’arte di straordinaria bellezza. ...

News Letters

0
condivisioni