Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Sessualità (11523)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 18 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Claudio,30 anni

Ciao sono una ragazzo di 30 anni. Ho da 2 anni e mezzo una relazione con una ragazza di 9 anni meno di me. Ci vogliamo molto bene, solo che lei soffre di blocchi psicologici di tipo sessuale. Si sente bloccata nei confronti del sesso orale e di alcune posizioni, oltre a non prendere quasi mai l'iniziativa, poichè si sente come una poco di buono. Lei lo imputa al fatto che il ragazzo con il quale è stata la prima volta (4 anni fa) le faceva fare del sesso orale e altri tipi di posizioni senza che lei lo volesse.
Io porto e ho portato pazienza, ma non nascondo che ne soffro. Perchè vorrei che lei fosse un po' più intraprendente e che ne parlasse un po' più con me, dato che, di parlarne, gliel'ho chiesto più di una volta. Ma nulla, per lei il sesso, o certe cose di questo, sono un tabù. In più alle volte penso di fare queste cose con altre donne, ma mi rendo conto che se lo facessi mi sentirei in colpa.
Le ho anche detto di andare da uno psicologo ma nulla, mi ha detto che non vuole pagare una persona per farsi ascoltare.
Chiedo un vostro consiglio.Grazie

Caro Claudio il rapporto sessuale dovrebbe essere un momento appagante per entrambi i partners senza nessun tipo di sopraffazione. Dal momento che la tua partner ha difficoltà ad esprimersi sessualmente in totale libertà devi rispettare i suoi limiti. Forzarla vuol dire farla chiudere ulteriormente, la tua ostinazione ti pone ai suoi occhi come una persona insensibile e potrebbe far nascere sentimenti di ostilità nei tuoi confronti che potrebbero compromettere ancora di più la vs intimità.
Dal momento che anche lei riconosce di avere delle difficoltà nella sfera sessuale il suggerimento di rivolgersi ad un esperto poteva essere un valido aiuto ma mancando la sua adesione a tale soluzione basta insistere. L'arma vincente per rimuovere questa situazione è la pazienza unita a tanta dolcezza, il tuo comportamento sessuale con lei deve essere molto tranquillo, devi cercare di farle abbassare le sue difese andando per gradi. Nel rapporto ci deve essere molto spazio per i preliminare, deve sentire che per te il suo benessere viene prima di ogni altra cosa, quindi carezze, coccole e baci debbono avere una parte predominanti rispetto alla parte propriamente erotica. Arrivare ad avere una sessualità libera richiede tempo, valuta di conseguenza.Auguri

( risponde la dott.ssa Maria Assunta Consalvi )

Pubblicita'
Vuoi conoscere i libri che parlano di sessuologia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

 

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Perché andare in psicoterapia?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Ho paura di non trovare mai il…

Kikhi, 26     Salve... ho paura di non trovare mai il mio posto. ...

Infedeltà (1528369634858)

Lap84, 34     Sono sposata con mio marito da 5 anni, e nell'ultimo periodo è nato in me il dubbio che possa essermi infedele... ...

Difficoltà nella gestione dell…

Chiara111, 20     Salve. Richiedo l’aiuto di un esperto, di qualcuno che possa prendersi carico del mio problema. ...

Area Professionale

GDPR e privacy dei dati: cosa …

Dal 25 maggio 2018, a causa del cambiamento delle normative sulla privacy e protezione dei dati personali, tutti i professionisti devono far riferimento al Rego...

Scienza, diritto e processo: p…

Scienza e diritto risiedono in quartieri diversi. È innegabile. La prima fonda il suo continuo sviluppo sul dubbio e quindi sul progresso che proprio dal dubbio...

Introduzione al Test del Villa…

Introduzione al Test del Villaggio secondo il Metodo Evolutivo-Elementale (infanzia, adolescenza, età adulta). L’idea che sta alla base del Test del Villaggio è...

Le parole della Psicologia

Ipercinesia

Nel disturbo ipercinetico si ha la contemporanea presenza di sintomi quali: la breve durata dell’attenzione, distrazione, iperattività e almeno un sintomo di im...

Disforia di genere

"Per un momento ho dimenticato me stesso, per un momento sono stato solo Lili." The Danish Girl Con il termine Disforia di genere si fa riferimento all’insoddi...

Abulia

Dal greco a-bule (non – volontà) indica uno stato soggettivo di mancanza o perdita della volontà. Si riferisce sia a un disturbo dell’attività intenzionale, pe...

News Letters

0
condivisioni