Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Sessualità (124976)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 16 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Enza 17

Salve. Ho quasi 18 anni e una storia di vita piuttosto complicata. Ho avuto una relazione di 3 anni con un ragazzo di 3 anni più grande di me, io ne avevo 14 e lui 17. L'ho lasciato a settembre scorso dopo averlo tradito moltissime volte, per tutto l'anno abbiamo continuato a vederci spesso ma senza impegno e ora io esco con un altro. Durante i 3 anni trascorsi con lui abbiamo provato moltissime volte a fare sesso, sempre senza risultato. Sentivo moltissimo dolore e spesso scoppiavo a piangere per la frustrazione. Ho consultato un ginecologo e mi ha detto semplicemente che sono troppo ansiosa e i miei muscoli vaginali sono sempre in tensione. Comunque abbiamo continuato a provarci fino a che non l'ho lasciato, e non mi sono piu posta il problema. Ora però esco con questo altro ragazzo, lui mi piace e nei momenti intimi mi eccita, ma ho sempre paura. Cerco di evitare un rapporto completo con la scusa che usciamo da troppo poco. Mi sento sempre a disagio quando diventa più insistente, nonostante una parte di me voglia accontentarlo. Non so come continuare perchè prima o poi dovrò affrontare l'argomento e non voglio. Ho paura di ricominciare a sentirmi ansiosa e piangere di dolore e frustrazione se dovessimo provare a farlo. Oltretutto gli ho nascosto di essere ancora vergine. Come devo fare?

Cara Enza, la problematica descritta è un disturbo sessuale chiamato DISPAREUNIA cioè dolore durante la penetrazione. Come puoi aver appreso, i medici, ginecologi in questo caso non si preoccupano più di tanto e accusano sempre l'ansia per i disturbi, ma non si rendono conto che esistono altrettanto specialisti per l'invio e cercare la soluzione al problema.
Detto ciò il disturbo descritto si può risolvere se come coppia vi presentate da uno psicoterapeuta sessuologo che con esercizi e tecniche precise aiuta la coppia a risolvere il problema e in questo caso la donna nell'evitare l'ansia. Auguri

(risponde il Dott. Sergio Puggelli)

Pubblicato in data 17/09/08

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di sessuologia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi dello Psicologo a scuola?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Ho paura di non trovare mai il…

Kikhi, 26     Salve... ho paura di non trovare mai il mio posto. ...

Infedeltà (1528369634858)

Lap84, 34     Sono sposata con mio marito da 5 anni, e nell'ultimo periodo è nato in me il dubbio che possa essermi infedele... ...

Difficoltà nella gestione dell…

Chiara111, 20     Salve. Richiedo l’aiuto di un esperto, di qualcuno che possa prendersi carico del mio problema. ...

Area Professionale

GDPR e privacy dei dati: cosa …

Dal 25 maggio 2018, a causa del cambiamento delle normative sulla privacy e protezione dei dati personali, tutti i professionisti devono far riferimento al Rego...

Scienza, diritto e processo: p…

Scienza e diritto risiedono in quartieri diversi. È innegabile. La prima fonda il suo continuo sviluppo sul dubbio e quindi sul progresso che proprio dal dubbio...

Introduzione al Test del Villa…

Introduzione al Test del Villaggio secondo il Metodo Evolutivo-Elementale (infanzia, adolescenza, età adulta). L’idea che sta alla base del Test del Villaggio è...

Le parole della Psicologia

Aerofobia

Con il termine aerofobia (o aviofobia) viene definita la paura di volare in aereo per via di uno stato d'ansia a livelli significativi. È definita come una pau...

Mania

L. Binswanger (Melanconia e mania, 1960) ha messo in evidenza come nella mania vi sia una destrutturazione della dimensione temporale della vita psichica che no...

Blesità

Per blesità si intende il difetto di pronuncia provocato da una situazione anomala degli organi della fonazione o dalla loro alterata motilità, con conseguente ...

News Letters

0
condivisioni