Pubblicità

Sessualità (127917)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 41 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Camilla 26

Salve, ho 26 anni e sono ancora vergine. Il mio problema è che non riesco ad approcciarmi ai ragazzi, a comunicare con loro, neanche per stringere amicizia. In pratica non ho mai avuto una storia e questa cosa mi tormenta. Ho una tremenda paura dei ragazzi, di essere rifiutata da loro. Credo che ciò sia dovuto alla tristezza che ho sempre vissuto nella mia famiglia, con un padre assente perchè malato di depressione, una madre ansiosa e un fratello che mi disprezza e mi svalorizza in una maniera impressionante. Non ho neanche più voglia di uscire con le amiche per non sentirmi ogni volta inferiore a loro nei confronti dei ragazzi. Cosa posso fare? Non so a chi chiedere aiuto, la mia vita e i miei affetti sono solo femminili e non ne posso più, questa cosa mi tormenta, non mi sento donna in questo modo, non mi rilasso mai e mi sento tanto mortificata. La cosa più brutta è che alla mia età tutto dovrebbe essere così pieno di gioia e invece la vita senza uomini è diventata per me un incubo. Comincio a pensare che non esista un'altra vita per me.

Cara Cammilla, la tua disperazione per non avere incontrato l'anima gemella è da analizzare attentamente, poichè si evince dalla storia descritta, una vita relazionale familiare non del tutto consona per l'evoluzione dell'individuo, con la conseguente mancanza di autostima e sfiducia nei propri mezzi. Consiglio, per trovare l'equilibrio psicologico, di iniziare una psicoterapia psicodinamica con uno psicologo, psicoterapeuta uomo cosi da verificare anche la tua difficolta di confronto con la figura maschile. Auguri

(risponde il Dott. Sergio Puggelli)

Pubblicato in data 06/11/08 Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su Psicologi Italiani

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di sessuologia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Su Psiconline trovo più interessanti...

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Come non riesco a vivere (1541…

Giulietta, 21     Salve.. Mi chiamo Giulia, ho 21 anni e penso di avere dei seri problemi con l'ansia e le relazioni. ...

Compagno con attacchi di rabbi…

Chiara, 41     Sono Chiara ho 41 anni e sono incinta del mio primo figlio al quinto mese, ho sposato il mio compagno un mese fa, stiamo insieme d...

Bambina 10 anni e morte del no…

ELI, 43     Buongiorno, sono mamma di una bambina di 10 anni molto vivace intelligente e matura e al tempo stesso molto sensibile e ansiosa. ...

Area Professionale

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Le parole della Psicologia

Disturbi somatoformi

I Disturbi Somatoformi rappresentano una categoria all’interno della quale sono racchiuse entità cliniche caratterizzate dalla presenza di sintomi fisici non im...

Anoressia Nervosa

L'anoressia nervosa è un disturbo alimentare, caratterizzato da una consistente perdita di peso, disturbi dell'immagine corporea, timore di ingrassare e amenorr...

Frustrazione

La frustrazione può essere definita come lo stato in cui si trova un organismo quando la soddisfazione di un suo bisogno viene impedita o ostacolata. Rappresen...

News Letters

0
condivisioni