Pubblicità

Sessualità (129600)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 28 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Giacomo 19

Salve.. il mio problema è nato da un "trauma", una mancata erezione durante un rapporto sessuale con il mio partner, da lì è incominciato l'inferno. Mi sono subito buttato giù pensando di non farcela a riottenere un normale equilibrio sessuale. Nei giorni a venire avevo presenza di mancata erezione discontinua ma costante, da lì ad oggi sono arrivato anche a dubitare della mia identità sessuale che prima di tutto ciò era ben salda e, non avrei pensato di vivere mai di questi problemi. Adesso mi ritrovo in conflitto con me stesso non riesco più a riacquistare la mia identità che avevo prima e inoltre sono ossessionato da scene omosessuali che mi condizionano molto la vita di tutti i giorni. Anche per lo studio ho cercato altri partner, quando sono con una ragazza tutto va bene e provo anche attrazione fisica ma subito dopo mi lascio prendere dal dubbio, soffro in parecchie situazioni e come se dovessi testare continuamente la mia identità sessuale e questo viene da una mancata sicurezza su di essa. Sto molto male e per questo o cerco di fuggire dalle situazioni che mi accatenano a pensare cose omosessuali o mi sottometto ad un essere maschile, non so come uscire da tutto questo, vorrei avere una ragazza, stare bene come stavo prima senza pensieri di questo genere e riacquistare la sicurezza che adesso mi manca e non so come cercarla. Prima di tutto ciò amavo le donne alla follia mi facevano impazzire anche oggi ma vedo che non è tutto come prima...e più passa il tempo e più prendo una strada infelice che mi porta solo a soffrire e sottomettermi senza motivo. Vorrei solo rialzarmi e condurre la mia vita più o meno felice di prima. Attendo vostra risposta, grazie in anticipo.

Caro Giacomo, a 19 anni per una impotenza secondaria preoccuparsi come stai facendo mi sembra un pò eccessivo poichè si può trattare di ansia da prestazione. Consiglio prima di consultare un urologo andrologo per verificare se l'apparato genitale è tutto a posto se lo specialista richiede ulteriori accertamenti farli poi consultare uno psicoterapeuta sessuologo che oltre a farti ritrovare il giusto equilibrio psicologico ti insegna anche nozioni di sessuologia che non avendo un partner stabile ti possono essere molto utili, in attesa di avere una partner. Auguri.

(risponde il Dott. Sergio Pugelli)

Pubblicato in data 7/01/09
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su Psicologi Italiani

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di Sessualità per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto della tua vita?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Che cos'ho? (1539793185617)

Jules, 26     Sono una persona che se le da fastidio qualcosa si toglie dalla situazione senza rompere troppo le scatole ma se vengo tirata in me...

Ansia, depressione (1539200804…

Marco, 30     Salve, volevo sapere cosa pensa della mia situazione e cosa sia meglio fare. A fine luglio ho fatto una prima donazione di sangue n...

Mi innamoro di persone che non…

Julia, 25     Buongiorno, sono una ragazza che non ha una normale vita sociale di una persona di 25 anni, né un buon rapporto con mio padre. ...

Area Professionale

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Psicologi e psicoterapeuti sem…

La popolazione dei paesi industrializzati si evolve costantemente e continua a diversificarsi ed è importante che psicologi e psicoterapeuti acquisiscano compet...

Le parole della Psicologia

Agorafobia

Il termine agorafobia viene dal greco e letteralmente significa: "paura degli spazi aperti”. Le persone che ne soffrono temono perciò lo spazio esterno, vissuto...

Masochismo

Deviazione sessuale di meta che spinge l'individuo a cercare l'eccitazione e il piacere solo attraverso la violenza fisica o morale che gli viene inflitta. Spes...

La Comunicazione

La comunicazione (dal latino cum = con, e munire = legare, costruire e dal latino communico = mettere in comune, far partecipe) nella sua prima definizione è l...

News Letters

0
condivisioni