Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Sessualità (132358)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 30 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Luigi 20

Salve, sto con una ragazza da 4 anni. E per questi 4 anni l'attività sessuale di coppia e stata massima, da almeno 2 volte al giorno ad un massimo di 5 tutto e funzionato regolarmente, ma da un paio di giorni quando vogliamo fare l'amore, come dire non si alza, mentre se si fa del sesso orale tutto e regolare. Non riesco a capire il questa reazione, il perchè non raggiungo la consistenza giusta. Non sa nemmeno quante paranoie mi sono fatto e questo di certo non mi aiuta a risolvere il problema. Il mio quesito è: come è possibile che da un giorno all'altro prima 3 volte al giorno e così senza un perché no? Attendo una risposta ansioso. Grazie in anticipo.

Caro Luigi, il problema esposto ha dei risvolti psicologici non indifferenti poichè avere rapporti tre volte al giorno non rientra nella cosidetta normalità, ma nelle ossesioni, è chiaro che non si può dire di fare all'amore, ma solo sesso se così mi è permesso fobico. Quindi se con la partner c'è sintonia e complicità i rapporti nella media per l'età esposta sono di due tre rapporti settimanali poichè si coinvolgono anche i sentimenti. Il problema dell'ansia è la lampadina accesa che avverte che qualcosa deve essere cambiato sia nei comportamenti sia nel gestire la sessualità. Consiglio di consultare uno psicologo psicoterapeuta sessuologo per poter chiarire quale è il vero metodo e desiderio per avere rapporti intimi con la componente affettiva e non solo genitale. Auguri.

(risponde il Dott. Sergio Puggelli )

Pubblicato in data 30/03/09
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su Psicologi Italiani

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di Sessualità per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Su Psiconline trovo più interessanti...

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Mia moglie mi ha lasciato (153…

Emyls, 41     Salve, vi scrivo a seguito di questo tragico evento che sta per cambiare la vita della mia famiglia, mia dei miei figli. ...

Il mio ragazzo mi ha allontana…

Sara, 24     Salve Gentili Dottori, ho conosciuto pochi mesi fa un ragazzo e ci siamo messi insieme, per i primi due mesi è stato dolce, comprens...

Rapporto con la figlia (153578…

Gabriella, 62     Salve, avrei bisogno di un vostro parere riguardo il rapporto con mia figlia. Lei ha 36 anni è sposata felicemente senza figli ...

Area Professionale

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Psicologi e psicoterapeuti sem…

La popolazione dei paesi industrializzati si evolve costantemente e continua a diversificarsi ed è importante che psicologi e psicoterapeuti acquisiscano compet...

Arroccamento e rabbia di un ad…

Un caso clinico di un adolescente "arrabbiato", studiato attraverso il Test del Villaggio e illustrato dal Dottor Luca Bosco Oscar ha 14 anni e ha perso il pap...

Le parole della Psicologia

Neuropsicologia

“L’importanza teorica della neuropsicologia sta nel fatto che essa permette di avvicinarsi maggiormente all’analisi della natura e delle struttura interna dei p...

Ailurofobia

La ailurofobia o elurofobia comp. di ailuro-, dal gr. áilouros ‘gatto’, e -fobia. è la paura irrazionale e persistente dei gatti. La persona che manifesta ques...

Riserva cognitiva

Alla fine degli anni Ottanta viene riconosciuta e definita la capacità individuale di resistere al deterioramento cognitivo fisiologico o patologico. Possono e...

News Letters

0
condivisioni