Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Sessualità (157162)

on . Postato in Sessualità | Letto 16 volte


Cristian

 

Gentile Dottore,
la ringrazio anticipatamente dell'eventuale risposta. Sono un ragazzo di 24 anni. Vorrei una spiegazione e soprattutto un aiuto.
Non so come descrivere la mia situazione. Credevo di essere omosessuale, o per lo meno bisex in quanto sono fidanzato da molti anni con una ragazza, ma mi sono piaciuti anche i ragazzi a tal punto da definirmi omosessuale. Guardavo anche la pornografia gay e mi piaceva il corpo maschile.
Ad un certo punto ho deciso di stare una sera con un omosessuale per provare e soprattutto capire come sono veramente. Abbiamo fatto sesso. Dopo questa relazione in me sono cambiate tante cose. E' come se mi piacessero solo le ragazze, non guardo più la pornografia nè gay ne etero(mentre prima ne ero ossessionato), non guardo più i ragazzi, guardo solo le ragazze.
Sono tranquillo con me stesso, non mi masturbo piu come prima(mentre prima ero ossessionato da questa pratica), sono felice.
Sono arrivato alla conclusione di essere etero.
Però vorrei capire se sia possibile che dopo tanti anni di credere di essere omosessuale alla fine provando e facendo l'esperienza capisco di non esserlo? E' possibile che era soltanto curiosità?
Da premettere che ho passato un adolescienza abbastanza difficile sia con i ragazzi che con le ragazze, con i ragazzi dal punto di vista delle amicizie, con le ragazze dal punto di vista sffettivo e sessuale. Non capisco più niente. Vorrei un chiarimento.
Grazie

Caro Cristian,
l'omosessualità è latente in tutti gli esseri umani nessuno escluso, poi attraverso un orientamento sessuale si può definirsi etero o omosessuali.
Dal racconto si evince che ignoravi un educazione sessuale e quindi hai potuto sperimentare in prima persona varie fasi della tua sessualità che non ha niente di eccezionale e rientra nella normalità poichè molti adolescenti hanno masturbazioni di gruppo.
Se desideri avere maggior chiarimenti sul tuo stato psichico ti consiglio di consultare uno psicoterapeuta psicodinamico che ti aiuterà nel risolvere i vari dubbi sulla sessualità.
Auguri

 

(Risponde il Dott.Puggelli Sergio)

Pubblicato in data 16/01/2013

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Le festività ti aiutano a stare meglio?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Bisogno di aiuto (15124250707…

Sarab, 19     Buonasera,ho 19 anni ed ho da poco iniziato l'università. ...

manie e compulsioni (151195457…

Carolina, 50     Buongiorno, mio marito soffre di depressione per cui prende già dei farmaci ma soffre secondo me anche di ossessioni. ...

Aiuto consiglio (1512841413383…

Francesco, 30     Salve. Non questa estate appena passata ma la scorsa sono stato ricoverato in psichiatria con la forza senza il mio consenso. ...

Area Professionale

Sinergie tra avvocato e psicol…

In molte dispute legali il Giudice nomina un perito esperto della materia (CTU - consulente tecnico d'ufficio), delegato dal Tribunale ad esamniare il caso e a ...

Il consenso informato

Il consenso informato rappresenta un termine etico e legale definito come il consenso da parte di un cliente ad una proposta di procedura inerente la salute men...

La diagnosi in psicologia

In Psicologia per processo diagnostico si intende “l’iter che il paziente percorre insieme al clinico allo scopo di rilevare l’ampiezza e l’entità del/dei distu...

Le parole della Psicologia

Workaholism

Il workaholism, o dipendenza dal lavoro, può essere definito come “una spinta interna irresistibile a lavorare in maniera eccessivamente intensa”. Esso è consid...

Lapsus

Il lapsus (in latino "caduta/scivolone") è un errore involontario consistente nel sostituire un suono o scrivere una lettera invece di un’altra, nella fusione d...

Tocofobia

Il termine tocofobia deriva dai due termini greci tocòs = parto e fobos (paura, timore). ...

News Letters