Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

sessualità (163902)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 47 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

X, 28

Gentile Dottore,
sono un ragazzo di 28 che é in tilt letteralmente. Sto frequentando una ragazza e questo non m succedeva da diverso tempo. Lei é meravigliosa . siamo molto in sintonia. Ma in questi anni passati solo ho avuto parecchi incontri "mordi e fuggi" con uomini. Sconosciuti e spesso con cui non ci scambiavo nemmeno una parola. Gli incontri erano spesso fugaci e a fortuna. Ovvero m recavo in un posto, se c'era qualcuno bene, altrimenti andavo via. Quando c'era da presentarsi, ovviamente, utilizzavo nomi e informazioni fittizie. Insieme a questo ho iniziato una intensa attività ononistica su internet , guardando film porno (gay e non) e siti con webcam. Anche li, se dovevo palesarmi usavo identità finte. É da una settimana che frequento questa ragazza e da un paio d giorni sono in tilt completo. Per spiegarci meglio ho ansia e difficolta nel dormire. Non so spiegarmi effettivamente il motivo. Sta di fatto che questa vita parallela segretissima che ho(avevo) per sentirmi meno angosciato l'ho confidata ad una mia cara amica. Che m ha detto semplicemente di rilassarmi e di non pensarci troppo. Se capiro che con lei non va bene allora chiuderò e basta a prescindere da tutto. Il mio problema xo forse é il sentirmi in totale disordine e confusione. Secondo voi che dovrei fare? Grazie


Caro X,
dal racconto si evince che la tua problematica è sapere quale è il giusto orientamento sessuale se omosessuale o eterosessuale. Dal racconto non si specifica se hai avuto rapporti omosessuali ma solo incontri fugaci e adesso avendo una ragazza ti sono sorti i dubbi di orientamento. Secondo me la prima cosa da fare è domandarsi se sei innamorato o infatuato di questa ragazza e quanta complicità e confidenza esiste fra voi. Il disordine e la confusione esistenziale la si può mettere a posto iniziando un percorso psicoterapeutico psicodinamico che ti aiuterà nel capire le tue emozioni che partanono dall'inconscio. Quindi continua a frequentare la ragazza se instauri una buona relazione le risposte alle tue domande vengono spontaneamente da sole. Auguri


(Risponde il Dott. Sergio Pugelli)

 

Pubblicato in data 02/12/2013

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto del tuo lavoro?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Consiglio (1530794336243)

luciano85, 32     Il motivo principale che mi spinge ad avere un parere è che vorrei capire se determinate sensazioni, pensieri e ansie siano nor...

Marito che pensa solo alla sua…

Namaste, 30     Salve, sono una ragazza di 30 anni sposata da 3 anni con un cittadino marocchino di 23. ...

L'amore e la comunicazione (15…

Anna, 26     Salve Dottore, mi trovo in una relazione da sei anni con A., abbiamo due anni di differenza ed ancora non conviviamo. ...

Area Professionale

GDPR e privacy dei dati: cosa …

Dal 25 maggio 2018, a causa del cambiamento delle normative sulla privacy e protezione dei dati personali, tutti i professionisti devono far riferimento al Rego...

Scienza, diritto e processo: p…

Scienza e diritto risiedono in quartieri diversi. È innegabile. La prima fonda il suo continuo sviluppo sul dubbio e quindi sul progresso che proprio dal dubbio...

Introduzione al Test del Villa…

Introduzione al Test del Villaggio secondo il Metodo Evolutivo-Elementale (infanzia, adolescenza, età adulta). L’idea che sta alla base del Test del Villaggio è...

Le parole della Psicologia

Atassia

L’atassia è un disturbo della coordinazione dei movimenti che deriva da un deficit del controllo sensitivo. ...

Disturbo schizoide di personal…

Disturbo di personalità caratterizzato da mancato desiderio o piacere ad instaurare relazioni altrui e chiusura verso il mondo esterno. Il disturbo schizoide d...

Schema corporeo

  Il termine schema corporeo definisce una rappresentazione cognitiva inconsapevole della posizione e dell'estensione del corpo nello spazio e dell'organi...

News Letters

0
condivisioni