Pubblicità

Sessualità (60666)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 35 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Franco, 15 anni, 20.12.2002

Ciao questo è il secondo sito a cui scrivo, mi succede una cosa che mi sconvolge, fino a poco tempo tutto era ok, poi è arrivato in classe un ragazzo nuovo lui si chiama Stefano , lo hanno messo vicino a me con il banco cosi abbiamo fatto subito amicizia.
Io come l'ho visto ho provato una forte emozione, lui è davvero bello ha la mia età ora e da un po che ci freguentiamo anche dopo la scuola, io vado spesso da lui a casa, lo sogno di notte mi piace molto credo di volerle anche bene mi eccita quando per scherzo ci tocchiamo.
Penso che mi sono innamorato di un ragazzo e credo che non sia normale per questo chiedo aiuto a capire cosa mi succede, di lui mi piace tutto, la voce gli occhi, il suo corpo, mi masturbo pensando di farlo con lui di guardargli il pene in erezione e di baciarlo .Vi sono molto riconoscente se mi darete una risposta Grazie

Alla tua età è normale che l'innamoramento e l'attrazione fisica siano forti e sconvolgenti: stai sperimentando uno status nuovo e per questo ti senti agitato e confuso.
Il fatto che il tuo interesse sia rivolto verso il tuo compagno di banco può significare che sei omosessuale, che cioè per tua naturale inclinazione sei attratto da persone del tuo stesso sesso.
Penso che per adesso ti conviene viverti la tua attrazione con tranquillità e darti un po' di tempo per capire se questa inclinazione omosessuale sia la componente principale della tua identità o se questa storia è per te una fase di passaggio per arrivare ad immaginare anche rapporti e relazioni con ragazze.
0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

informarsi sul web, quando si ha un problema psicologico

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Mia moglie mi ha lasciato (153…

Emyls, 41     Salve, vi scrivo a seguito di questo tragico evento che sta per cambiare la vita della mia famiglia, mia dei miei figli. ...

Il mio ragazzo mi ha allontana…

Sara, 24     Salve Gentili Dottori, ho conosciuto pochi mesi fa un ragazzo e ci siamo messi insieme, per i primi due mesi è stato dolce, comprens...

Rapporto con la figlia (153578…

Gabriella, 62     Salve, avrei bisogno di un vostro parere riguardo il rapporto con mia figlia. Lei ha 36 anni è sposata felicemente senza figli ...

Area Professionale

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Psicologi e psicoterapeuti sem…

La popolazione dei paesi industrializzati si evolve costantemente e continua a diversificarsi ed è importante che psicologi e psicoterapeuti acquisiscano compet...

Arroccamento e rabbia di un ad…

Un caso clinico di un adolescente "arrabbiato", studiato attraverso il Test del Villaggio e illustrato dal Dottor Luca Bosco Oscar ha 14 anni e ha perso il pap...

Le parole della Psicologia

Balbuzie

La balbuzie interessa circa l’1% della popolazione mondiale (tasso di prevalenza), ma circa il 5% può dire di averne sofferto in qualche misura nel...

Riserva cognitiva

Alla fine degli anni Ottanta viene riconosciuta e definita la capacità individuale di resistere al deterioramento cognitivo fisiologico o patologico. Possono e...

Sindrome di Cotard

E’ una sindrome delirante che porta la persona a credere di essere morta, di non esistere più oppure di aver perso tutti gli organi interni. Jules Cotard, un n...

News Letters

0
condivisioni