Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Sessualità (8965)

on . Postato in Sessualità | Letto 9 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Rossella, 44 anni

Sono disperata, vi prego di aiutarmi a non lasciarlo... Lui è malato, vive di pornografia, di chat rigorosamente hard, di films porno, di siti da cui stampa foto. Quando l'ho scoperto ha negato la sua dipendenza ma, mi ha chiesto di farlo con lui "ogni tanto".
Lo faccio e nonostante questo lui continua a farlo da solo di nascosto. Ora mi chiede di frequentare altri uomini in sua presenza, di invitare un'altra "coppia" da noi o di andare in un privè.
Non ha problemi di passionalità, nè di erezione anzi, è sempre eccitato e continua a ripetere di amarmi e che nessuna donna l'ha mai soddisfatto quanto me. Vesto sempre sexy e spesso gli faccio sorprese che gradisce molto. Allora?.... Chi ama può gettare la propria donna tra le braccia di un'altro ed eccitarsi? E come può pensare che, amandolo, io possa eccitarmi nel "vederlo" con un'altra?
Ritiene che i sentimenti non c'entrano, si tratterebbe solo di complicità. Sono sua complice in molte sue perversioni, che non sto ad elencare, ma ho bisogno di un uomo sano e di un rapporto a due.....

Cara rossella dalla tua età deduco che stiamo parlando di un uomo adulto che non ha la minima intenzione di mettere in discussione il suo comportamento sessuale. Ti sottopone a continue richieste e cerca in tutti i modi di portarti ad assecondare i sui gusti e le sue scelte.Continua a farti richieste che non condividi, anzi disapprovi, ma finisci sempre con l'accontentarlo.
Chiedere di aiutarti a non lasciarlo è come chiedere di diventare suo complice. Quello che non comprendi è che ogni volta che accetti una sua proposta aumenti la posta in gioco. Non ti aspettare riconoscimenti, l'escalation che si è innescata non porta a niente di buono. Non c'è lo con lui, è un malato del sesso che non ha cognizione della sua condizione, ma tu devi essere forte e determinata.
Lasciarlo potrebbe significare porlo di fronte alla nuda realtà: la sua dipendenza sessuale.Se non riesci ad adottare una linea dura sarebbe più saggio da parte tua cercare di capire perché stai con un uomo che ti sottopone ad una continua tortura psicologica.
Nel rapporto sessuale tra due individui adulti e in grado di intendere e volere non ci sono cose giuste o sbagliate ma ci deve essere condivisione, quando questa manca e uno dei due subisce la volontà dell'altro vengono meno il principio di piacere e di libertà.
Auguri

( risponde la dott.ssa Maria Assunta Consalvi )

Pubblicita'
Vuoi conoscere i libri che parlano di sessuologia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

 

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto della tua vita?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Ansia, depressione, paura (151…

klava, 20     Salve, mi chiamo Claudia, sono una studentessa universitaria. Ultimamente sto rivivendo un circolo vizioso dato (credo) dall'ansia ...

Decisione scolastica (15164313…

Simo, 45     Mio figlio fa la 5^ elem. Ora deve scegliere le medie dove farle. ...

Psicoterapia e problemi (15164…

Luna, 39     Si può continuare una psicoterapia pur se si è innamorati dal primo mese del proprio terapeuta? ...

Area Professionale

L'infanzia abusata, pedofilia …

La fenomenologia degli abusi e dei danni all’infanzia (child abuse) interessa molteplici aspetti psicologici, emozionali e relazionali che compongono il quadro ...

Sistema Tessera Sanitaria

L’articolo 1 del DM 01.09.2016 ha previsto che anche gli psicologi iscritti all’Albo, secondo quanto stabilito dalla Legge 56/1989, dovranno effettuare la trasm...

Salute e sicurezza negli Studi…

  A fare chiarezza sugli adempimenti e sugli obblighi in materia di salute e sicurezza sui luoghi di lavoro negli studi professionali, è intervenuta già...

Le parole della Psicologia

L’adolescenza

L'adolescenza (dal latino adolescentia, derivato dal verbo adolescĕre, «crescere») è quel tratto dell'età evolutiva caratterizzato dalla transizione dallo stato...

Demenza Semantica

Con la locuzione demenza semantica o SD (dall'inglese semantic dementia) si fa riferimento ad un particolare tipo di demenza frontotemporale il cui esordio è ca...

Bossing

Il bossing o job-bossing è definibile come una forma di mobbing "dall'alto" ossia attuato non da colleghi di lavoro (o compagni di scuola, di squadra s...

News Letters