Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Sessualità (8965)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 29 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Rossella, 44 anni

Sono disperata, vi prego di aiutarmi a non lasciarlo... Lui è malato, vive di pornografia, di chat rigorosamente hard, di films porno, di siti da cui stampa foto. Quando l'ho scoperto ha negato la sua dipendenza ma, mi ha chiesto di farlo con lui "ogni tanto".
Lo faccio e nonostante questo lui continua a farlo da solo di nascosto. Ora mi chiede di frequentare altri uomini in sua presenza, di invitare un'altra "coppia" da noi o di andare in un privè.
Non ha problemi di passionalità, nè di erezione anzi, è sempre eccitato e continua a ripetere di amarmi e che nessuna donna l'ha mai soddisfatto quanto me. Vesto sempre sexy e spesso gli faccio sorprese che gradisce molto. Allora?.... Chi ama può gettare la propria donna tra le braccia di un'altro ed eccitarsi? E come può pensare che, amandolo, io possa eccitarmi nel "vederlo" con un'altra?
Ritiene che i sentimenti non c'entrano, si tratterebbe solo di complicità. Sono sua complice in molte sue perversioni, che non sto ad elencare, ma ho bisogno di un uomo sano e di un rapporto a due.....

Cara rossella dalla tua età deduco che stiamo parlando di un uomo adulto che non ha la minima intenzione di mettere in discussione il suo comportamento sessuale. Ti sottopone a continue richieste e cerca in tutti i modi di portarti ad assecondare i sui gusti e le sue scelte.Continua a farti richieste che non condividi, anzi disapprovi, ma finisci sempre con l'accontentarlo.
Chiedere di aiutarti a non lasciarlo è come chiedere di diventare suo complice. Quello che non comprendi è che ogni volta che accetti una sua proposta aumenti la posta in gioco. Non ti aspettare riconoscimenti, l'escalation che si è innescata non porta a niente di buono. Non c'è lo con lui, è un malato del sesso che non ha cognizione della sua condizione, ma tu devi essere forte e determinata.
Lasciarlo potrebbe significare porlo di fronte alla nuda realtà: la sua dipendenza sessuale.Se non riesci ad adottare una linea dura sarebbe più saggio da parte tua cercare di capire perché stai con un uomo che ti sottopone ad una continua tortura psicologica.
Nel rapporto sessuale tra due individui adulti e in grado di intendere e volere non ci sono cose giuste o sbagliate ma ci deve essere condivisione, quando questa manca e uno dei due subisce la volontà dell'altro vengono meno il principio di piacere e di libertà.
Auguri

( risponde la dott.ssa Maria Assunta Consalvi )

Pubblicita'
Vuoi conoscere i libri che parlano di sessuologia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa fare di fronte alla crisi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Amore Bordeline? (153355779047…

Lory, 52     Ho lasciato il mio compagno da un mese, la nostra relazione avrebbe compiuto due anni a breve. ...

Ragazzo fuori controllo (15335…

Giusy, 19     Buongiorno, sono una ragazza di 19 anni e sono fidanzata da 3 anni con un ragazzo di 22 anni. Nei primi due anni della nostra relaz...

Ritorno di ansia e attacchi di…

Misterok88, 30     Salve! Vi prego di aiutarmi. Ho un problema che pensavo di aver risolto ma da un po' di giorni a questa parte sono di nuovo da...

Area Professionale

GDPR e privacy dei dati: cosa …

Dal 25 maggio 2018, a causa del cambiamento delle normative sulla privacy e protezione dei dati personali, tutti i professionisti devono far riferimento al Rego...

Scienza, diritto e processo: p…

Scienza e diritto risiedono in quartieri diversi. È innegabile. La prima fonda il suo continuo sviluppo sul dubbio e quindi sul progresso che proprio dal dubbio...

Introduzione al Test del Villa…

Introduzione al Test del Villaggio secondo il Metodo Evolutivo-Elementale (infanzia, adolescenza, età adulta). L’idea che sta alla base del Test del Villaggio è...

Le parole della Psicologia

Percezione

Tradizionalmente, gli psicologi hanno distinto il modo nel quale noi riceviamo le informazioni dal mondo esterno in due fasi separate: Sensazione: riguarda i...

Introiezione

Introiezione è un termine di origine psicoanalitica, con il quale si intende quel processo inconscio, per cui l’Io incamera e fa proprie le rappresentazioni men...

Bad trip

Con l'aggiunta dell'aggettivo bad (bad trip), si indicano in specifico le esperienze psico-fisiche definibili come negative o spiacevoli per il soggetto. In it...

News Letters

0
condivisioni