Pubblicità

Sessualità: calo del desiderio? (10577)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 25 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Gigi, 31 anni

Sono ormai quasi quattro anni che faccio coppia fissa con una ragazza (27 anni), con la quale ho avuto il mio primo rapporto sessuale completo. Dopo il primo anno, i rapporti sessuali sono cominciati a scemare, attualmente lo facciamo al massimo due, tre volte in un mese, con lei che adduce scuse come la cistite, mal di pancia o magari non si sente in forma. Inoltre, in queste rare volte, non manca di dire che lo sta facendo per me, in quanto francamente non ha voglia e potrebbe anche fare a meno del sesso, ed allo stesso tempo dice che mi ama, parla di matrimonio ecc.
Tutti atteggiamenti che non riesco a decifrare e mi spingono a guardare altre ragazze in modo differente. Non voglio tradirla, e non l'ho mai fatto, ma sinceramente non so quanto riuscirò a resistere. Inoltre, trovo deprimente ridurmi alla masturbazione, o peggio ancora elemosinarle del sesso, per cercare di reprimere la mia ricerca sessuale, il mio istinto. Cosa fare?

Gentile Gigi,
in questo caso potrebbe cercare di capire, parlando con la sua ragazza con cui ci sarà una discreta confidenza, se il prolema riguarda solo la sua fidanzata o se è un problema generale della coppia che non riuscite ad affrontare e che si manifesta in camera da letto... di certo non ci sono i buoni presupposti per parlare di matrimonio vista la situazione e sarebbe meglio eventualmente chiedere l'intervento di un sessuologo se entrambi siete motivati a restare insieme ed a risolvere questo problema prima che sia troppo tardi e che lei si ritrovi a ricorrere ad estreme soluzioni. Buona fortuna.



 

 

 

( risponde la dott.ssa Benedetta Mattei )

 

Pubblicita'
Vuoi conoscere i libri che parlano di sessuologia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Dopo tanto il nuovo Psiconline è arrivato. Cosa ne pensi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Compagno con attacchi di rabbi…

Chiara, 41     Sono Chiara ho 41 anni e sono incinta del mio primo figlio al quinto mese, ho sposato il mio compagno un mese fa, stiamo insieme d...

Bambina 10 anni e morte del no…

ELI, 43     Buongiorno, sono mamma di una bambina di 10 anni molto vivace intelligente e matura e al tempo stesso molto sensibile e ansiosa. ...

Cattivo rapporto con i genitor…

Fatina, 17     Da 4 mesi a questa parte non riesco più a stare bene, sia mentalmente che fisicamente. ...

Area Professionale

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Le parole della Psicologia

Paura

La paura è quell’emozione primaria di difesa, consistente in un senso di insicurezza, di smarrimento e di ansia, di fronte ad un pericolo reale o immaginario, o...

Coazione a ripetere

"Ciò che è rimasto capito male ritorna sempre; come un'anima in pena, non ha pace finchè non ottiene soluzione e liberazione", S. Freud Il termine coazione è i...

Empatia

Il termine empatia si riferisce alla capacità di una persona di partecipare ai sentimenti di un'altra, nel “mettersi nei panni dell’altro”, entrando in sintonia...

News Letters

0
condivisioni