Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Sessualità e panico (060787)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 32 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Franco 36 anni, 28.12.2002

Gentile redazione,cerco di illustrarvi brevemente il mio caso anche se per comprendermi ci vorrebbe molto spazio.
Ho sempre vissuto le mie esperienze sessuali con grande intensità e grande emotività nel senso che mi piace moltissimo avere rapporti con l'altro sesso; dopo aver avuto una relazione di otto anni con una ragazza con la quale avevo un'ottima intesa, terminata già sette anni fà, ho cominciato ad avere un numero indefinito di rapporti ed ancor oggi anche se sto con una ragazza di nove anni più giovane di me non faccio altro che tradirla regolarmente in modo mercenario.
Tutto ciò mi piace molto solo che è da un pò di tempo che quando cerco donne diverse mi viene il panico, mi si immobilizzano le gambe e mi terrorizzo insomma perche? cosa mi è successo? perchè non sono più libero? In più questa mia immobilità ed emotività mi sta creando problemi anche nella normale vita quotidiana creandomi notevoli difficoltà nel relazionarmi con gli altri distinti saluti

Chissà forse arriva un momento nella vita in cui tutto cambia e non è più come prima. Qualcuno la chiama maturità o consapevolezza di sé.
Credo che a 36 anni cominciano ad emergere bisogni diversi da quelli che si avevano prima. L'immobilità e l'emotività probabilmente rappresentano dei segnali precisi di questi cambiamenti, anche se per altri versi tutto sembra come prima.
Le difficoltà con gli altri, che prima non c'erano, possono rappresentare la necessità di cambiamento, di cercare nuovi modi di rapportarsi, più autentici e sinceri.
La vera sfida è confrontarsi con tali segnali e migliorare qualcosa di sé che non funziona più.
Le crisi che arrivano in diversi momenti nella nostra vita sono sempre crisi che ci aiutano a crescere, sono dei compiti che dobbiamo risolvere positivamente per ritrovare un equilibrio più reale.
0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Dopo tanto il nuovo Psiconline è arrivato. Cosa ne pensi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Amore Bordeline? (153355779047…

Lory, 52     Ho lasciato il mio compagno da un mese, la nostra relazione avrebbe compiuto due anni a breve. ...

Ragazzo fuori controllo (15335…

Giusy, 19     Buongiorno, sono una ragazza di 19 anni e sono fidanzata da 3 anni con un ragazzo di 22 anni. Nei primi due anni della nostra relaz...

Ritorno di ansia e attacchi di…

Misterok88, 30     Salve! Vi prego di aiutarmi. Ho un problema che pensavo di aver risolto ma da un po' di giorni a questa parte sono di nuovo da...

Area Professionale

Il Test del villaggio e l’orga…

Il Test del Villaggio è uno strumento psicodiagnostico che può avere un’ampia rilevanza all’interno del setting clinico tra terapeuta e paziente approfondendone...

GDPR e privacy dei dati: cosa …

Dal 25 maggio 2018, a causa del cambiamento delle normative sulla privacy e protezione dei dati personali, tutti i professionisti devono far riferimento al Rego...

Scienza, diritto e processo: p…

Scienza e diritto risiedono in quartieri diversi. È innegabile. La prima fonda il suo continuo sviluppo sul dubbio e quindi sul progresso che proprio dal dubbio...

Le parole della Psicologia

Pistantrofobia (paura di fidar…

La pistantrofobia è caratterizzata da una paura irrazionale di costruire una relazione intima e personale con gli altri. Molti di noi hanno sperimentato delusi...

Folie à deux

La folie à deux è un disturbo psicotico condiviso, ossia una “follia simultanea in due persone”.  Essa è una psicosi reattiva che insorge in modo simultane...

Abulia

Dal greco a-bule (non – volontà) indica uno stato soggettivo di mancanza o perdita della volontà. Si riferisce sia a un disturbo dell’attività intenzionale, pe...

News Letters

0
condivisioni