Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Sessualità giovanile (117376)

on . Postato in Sessualità | Letto 5 volte

Antonio 18

Salve, mi chiamo Antonio, e ho un grave problema che da circa 2 anni mi ossessiona. Premettendo che mi ritengo assolutamente eterosessuale, un paio di anni fa ho avuto una crisi, credevo che non avrei mai trovato una ragazza e per questo senza rendermene conto ho iniziato a masturbarmi su foto di transessuali o in cam con travestiti e transessuali. Però non raggiungevo quasi mai l'erezione completa e adesso quando cammino per strada e vedo qualche bella ragazza non sento più stimolo, per non parlare del fatto che in questi 2 anni, non son mai riuscito ad avere un rapporto perchè avevo paura di non sentire stimoli e di fare brutte figure. Poi una decina di mesi fa ho conosciuto la mia ragazza, mi sono aperto con lei, le ho raccontato tutto, lei mi ha aiutato tantissimo, mi ha dato il coraggio di andare da un esperto con il quale non sono riuscito però ad aprirmi e quindi dopo 3 sedute, un pò per vergogna un pò per paura di essere scoperto, un pò per sfiducia, ho interrotto le sedute. Nel frattempo dopo vari tentativi sono riuscito ad avere rapporti con la mia ragazza ed ancora oggi facciamo sesso quotidianamente. Il problema è che secondo me non riesco più a raggiungere l'erezione che avevo in passato, e riesco a venire per la maggior parte delle volte solo 2 volte anche se la mia lei mi rassicura, io lo sento che non è duro come prima e poi quando sono in giro, mi capita poche volte di eccitarmi. Per raggiungere l'erezione devo toccarmi e comunque riesco ad avere l'erezione solo con la mia ragazza, mentre se vedo una bella ragazza per strada, è difficile che senta stimoli e questo mi turba molto perchè a 18 anni tutto ciò non credo sia normale. Grazie per l'aiuto in anticipo.

Caro Antonio, come la tua storia ne esistono molte e i quotidiani ne parlano spesso poichè il maschio è in profonda crisi rispetto alla sessualità, questo è dovuto in special modo alla mancanza di educazione sessuale e nel veder la donna come oggetto da possedere e a cui dimostrare la propria prestazione. La tua fortuna è che hai trovato una ragazza intelligente che ti ha aiutato a prendere coscienza del tuo problema, ma su un punto dissento: l'interruzione della terapia dopo tre sedute. Quella dell'interruzione della terapia da parte dei giovani maschi è un classico poichè non si vogliono mettere in discussione, ma credono di essere onnipotenti e il risultato lo si vede da come le coppie scoppiano. Quindi se veramente come coppia siete innamorati e hai dei dubbi sia sull'erezione sia sulla pratica sessuale, ti consiglio di sottoporti ad una terapia da uno psicoterapeuta per chiarire i concetti e le vergogne che ti assalgono. Auguri.

(risponde il Dott. Sergio Puggelli)

 

Pubblicato in data 24/04/08

 

 

 

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di sessuologia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi dello Psicologo a scuola?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Fobia di non riuscire a tratte…

Marco989898, 14     Il mio problema è che ho la continua ossessione di andare in bagno e anche se all'inizio sembrerà  una cosa stupida, son...

E' realmente un problema? (151…

Flick, 27     Buongiorno, sono una donna di 27 anni e da quando ne ho compiuti più o meno 19, nei momenti di maggiore stress sento un forte impul...

Credo di essere depressa, mi a…

Psiche, 33     Salve, vi scrivo perchè da un pò di tempo (non so neanche io precisamente quanto) ho dei sintomi che mi fanno presagire qualcosa d...

Area Professionale

Proteggere il proprio nome onl…

Una cosa che si impara molto presto nel mondo di internet e della pubblicità online è che non serve, o meglio non basta, essere presenti nel web, aggiornare il ...

Il confine nelle dinamiche di …

Il Test I.Co.S. è un test semi-proiettivo che permette di ottenere indicazioni dettagliate sugli aspetti di personalità e sulle relazioni dei singoli soggetti a...

La Certificazione Psicologica:…

Nella pratica clinica è possibile trovarsi di fronte ad una specifica richiesta, da parte del paziente/cliente, di una Certificazione che attesti, sia dal punto...

Le parole della Psicologia

Resilienza

Quando parliamo di resilienza ci riferiamo alla quella capacità di far fronte in modo positivo a degli eventi traumatici riorganizzando positivamente la ...

Alcolismo

L'alcolismo si contraddistingue per l'incapacità di rinunciare ad assumere bevande alcoliche e ad autocontrollarne la quantità anche quando ciò si traduce in si...

Temperamento

La psicologia definisce temperamento “L’insieme di disposizioni comportamentali presenti sin dalla nascita le cui caratteristiche definiscono le dif...

News Letters