Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Sessualità infantile (101780)

on . Postato in Sessualità | Letto 4 volte

Carolina 33

Ho un bimbo di 4 anni che vuole vestirsi da femminuccia specialmente con tacchi corone trucchi e gonnelline della cuginetta che vive accanto a noi litigano in continuazione perchè lei gli fa notare puntualmente quando stanno insieme che lei è femminuccia ed ha la fricca così chiamata da noi e lui ha il pisello scatenando in lui rabbia e pianto perchè dice che anche lui ha il pisello addirittura una volta è corso in cucina per prendere le forbici e voleva tagliarselo a quel punto io sono intervenuta arrabbiandomi con lui io credo sia giusto farli giocare con quello che vogliono infatti se mi chiede giochi di femminucce io lo accontento però ora ho la forte impressione che si stia esagerando e non so più come comportarmi se assecondarlo ancora e comprargli giochi de femmine o no però mi trendo anche conto che quando gli dico di no o mi arrabbio lui soffre tanto comunque sono tanto confusa ho paura di sbagliare e magari portarlo io nella direzione sbagliata oppure tutto ciò è una mia esagerazione.

Cara Carolina molto probabilmente il comportamento di suo figlio è dovuto al contesto, se la compagna di giochi con cui passa più tempo è sua cugina, magari più grande, lo spirito di imitazione lo porta a voler fare ciò che fa lei. Da non escludere che potrebbe trattarsi di un interesse transitorio rafforzato, suo malgrado, dalla cugina la quale opponendosi alle sue richieste non fa che rafforzargli il desiderio di ottenerle. D'altra parte non si può escludere che questa predisposizione nasca da motivazioni più profonde ma, se così fosse, non sarà certo un atteggiamento repressivo a rimettere ordine alle cose. Il mio suggerimento è quello di inserirlo in contesti in cui ci siano altri maschietti senza però tentare di forzare la sua volontà, si limiti ad osservare. Permettere a suo figlio di esprimersi liberamente è la via d'elezione per dargli l'opportunità di strutturarsi in maniera adeguata e di non dover soffrire, in futuro, per un'eventuale diversità. Mi complimento con lei per l'attenzione e la sensibilità dimostrata, se i suoi sospetti dovessero risultare fondati non le faccia mai mancare il suo appoggio incondizionato. Auguri

(risponde la dott.ssa Assunta Consalvi)

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di sessuologia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

informarsi sul web, quando si ha un problema psicologico

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Fobia di non riuscire a tratte…

Marco989898, 14     Il mio problema è che ho la continua ossessione di andare in bagno e anche se all'inizio sembrerà  una cosa stupida, son...

E' realmente un problema? (151…

Flick, 27     Buongiorno, sono una donna di 27 anni e da quando ne ho compiuti più o meno 19, nei momenti di maggiore stress sento un forte impul...

Credo di essere depressa, mi a…

Psiche, 33     Salve, vi scrivo perchè da un pò di tempo (non so neanche io precisamente quanto) ho dei sintomi che mi fanno presagire qualcosa d...

Area Professionale

Proteggere il proprio nome onl…

Una cosa che si impara molto presto nel mondo di internet e della pubblicità online è che non serve, o meglio non basta, essere presenti nel web, aggiornare il ...

Il confine nelle dinamiche di …

Il Test I.Co.S. è un test semi-proiettivo che permette di ottenere indicazioni dettagliate sugli aspetti di personalità e sulle relazioni dei singoli soggetti a...

La Certificazione Psicologica:…

Nella pratica clinica è possibile trovarsi di fronte ad una specifica richiesta, da parte del paziente/cliente, di una Certificazione che attesti, sia dal punto...

Le parole della Psicologia

Coulrofobia

Il nome è difficile, quasi impossibile da pronunciare: coulrofobia. Deriva dal greco e fa riferimento alla paura per coloro che camminano su trampoli. Giocolier...

La Comunicazione

La comunicazione (dal latino cum = con, e munire = legare, costruire e dal latino communico = mettere in comune, far partecipe) nella sua prima definizione è l...

Sindrome dell’arto fantasma

 "Se togli a un uomo la gamba destra, anche a distanza di anni, ci saranno giorni in cui ti dirà che sente la gamba stanca, sì, la destra, gli farà male, p...

News Letters