Pubblicità

Sessualità (165619)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 340 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Annarita, 44 (165619)

La mia Storia: Gent.mi Esperti,
ho necessità di capire il comportamento di un mio "amico" e navigando in internet ho scoperto il vostro sito, mi sono piaciute le vostre risposte e quindi ecco il mio quesito:
da sei mesi mi intrattengo telefonicamente e via mail con un uomo conosciuto in estate ad un matrimonio di amici comuni.

Ci siamo confidati le nostre vite, parliamo di ogni argomento, abbiamo "fatto l'amore" via mail, virtualmente ma, a parte il fatto che per vari problemi non riusciamo ad incontrarci come vorremmo (io sono fidanzata e lui sposato ma in via di separazione), continuiamo a darci del lei, è ridicolo, le volte che ci siamo visti ci siamo baciati dandoci del lei, facciamo discorsi intimi dandoci del lei. Proprio non lo riesco a capire, se passo a dargli del tu sparisce per qualche giorno salvo poi riapparire dandomi del lei, chiedo quindi il vostro aiuto per far luce sulla sua personalità e per un consiglio come devo comportarmi.
Grazie,
Annarita

 


consulenza psicologica

Vuoi richiedere una consulenza gratuita online ai nostri Esperti?
Clicca qui e segui le istruzioni. Ti risponderemo al piu' presto!

 

Pubblicità

 

 


 

Cara Annarita

Dal racconto si evince che il tuo compagno non vuol diventare ne confidenziale ne complice poiché cerca di mantenere le distanze e ciò che avviene virtualmente deve essere studiato in quanto può nascondere la sindrome del Don Giovanni.

Se ti piace puoi continuare il gioco perché di questo si sta trattando oppure consigliare il compagno di consultare uno psicoterapeuta per affrontare la problematica descritta.

Ti consiglio di leggere il libro La coppia e i suoi segreti edito da Kimerik poiché ci sono descritte alcune tematiche di coppie virtuali.

Auguri

 

(Risponde il dott. Sergio Puggelli)
 

Pubblicato in data 27/01/2015

 


Scrivi articoli di psicologia e psicoterapia e ti piacerebbe vederli pubblicati su Psiconline?
per sapere come fare, Clicca qui subito!

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Scegli come ricevere la newsletter:
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia Logo PSIConline formazione

 

 

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

informarsi sul web, quando si ha un problema psicologico

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

senso di colpa e dipendenza […

Marco, 30 anni Proverò a essere breve. Mi sono sempre sentito in generale infelice, anche quando le cose mi vanno bene, ho sempre avuto difficoltà nelle r...

Non ce la faccio più [15922277…

Ciao03, 16 anni Voglio finirla qua, non riesco più ad andare avanti. Ho 16 anni e sono sempre stata una persona estroversa e vivace piena di amici. Nonos...

Vorrei avere maggiori informaz…

eleonora, 33 anni  Buongiorno. Sono Eleonora, la ragazza di 33 anni che vi ha scritto (la mia domanda è intitolata “La mia vita con gli attacchi di p...

Area Professionale

Il Test del Villaggio nel post…

Il periodo di pandemia collegata al Covid-19 tende progressivamente a ridursi e diventa utile analizzare le reazioni dei pazienti alla somministrazione del Test...

L’intervento psicologico clini…

Il periodo di emergenza e di pandemia che stiamo affrontando ha imposto una rivisitazione, da parte degli operatori, dei criteri di gestione dell'approccio clin...

E' esplosa la psicologia onlin…

In piena crisi mondiale da Coronavirus è improvvisamente esplosa la psicologia online. Su consiglio del CNOP e obbligati dalle circostanze, molti psicologi e ps...

Le parole della Psicologia

Ofidiofobia

L’ofidiofobia (dal greco ὄφις ophis "serpente" e φοβία phobia "paura") è la paura patologica dei serpenti. ...

Workaholism

Il workaholism, o dipendenza dal lavoro, può essere definito come “una spinta interna irresistibile a lavorare in maniera eccessivamente intensa”. Esso è consid...

Agorafobia

Il termine agorafobia viene dal greco e letteralmente significa: "paura degli spazi aperti”. Le persone che ne soffrono temono perciò lo spazio esterno, vissuto...

News Letters

0
condivisioni