Pubblicità

sessualità (42998)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 196 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Franca, 27anni (8.9.2001)

Mi spinge a scrivere il dubbio che mi è sorto in questi mesi e il fatto che ho trovato sul vostro sito una ragazza che vi chiedeva consigli circa il vaginismo. Avrei anche io bisogno di un consiglio quantomeno materno:devo pensare al vaginismo se al primo tentativo di rapporto col mio ragazzo non siamo riusciti a realizzare la penetrazione? Pur avendo normale lubrificazione ed eccitazione non mi sembra ci sia una qualche distensione dei muscoli della vagina:può dipendere dal fatto che siamo entrambi inesperti o debbo temere di soffrire di vaginismo? Avrei bisogno davvero di una risposta dettagliata, come accorgersi se le occasioni per fare l'amore sono per ora sporadiche? Grazie, aspetto fiduciosa di trovare la pubblicazione di una risposta per me.

Il vaginismo è una patologia il cui sintomo principale è la contrattura involontaria della muscolatura vulvo-perineale. Tale contrattura impedisce la penetrazione, ed in realtà chi soffre di vaginismo, non riesce a tollerare alcun tipo di intrusione vaginale, anche la visita ginecologica in alcuni casi risulta difficile da praticare.

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

informarsi sul web, quando si ha un problema psicologico

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Ansia ingestibile (15442947529…

Sofia, 17     E' da un anno che la mia vita non é più come era prima. a causa del tanto stress provocato probabilmente dalla scuola e dalla famig...

Disturbo alimentare (154418616…

Isa21,  20     Carissimo psiconline, saró breve e cercheró di spiegare come mi sento in maniera piú chiara possibile.Vivo all'estero per st...

Adolescente invisibile (154452…

Luisa, 50     Sono madre di un ragazzo di quasi diciassette anni, situazione familiare conflittuale con un padre/bambino, geloso dell'amore di un...

Area Professionale

Distinguere tra disturbo evolu…

È difficile distinguere tra disturbo evolutivo e difficoltà di lettura? Significatività clinica di un Trattamento di Difficoltà di Lettura in soggetto di quarta...

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Le parole della Psicologia

Insonnia

L'insonnia è un disturbo caratterizzato dall'incapacità di prendere sonno, nonostante ce ne sia il reale bisogno fisiologico. ...

Ippocampo

Struttura sottocorticale sistuata all'interno di ciascun emisfero cerebrale, in corrispondenza della superficie mediale, dalla forma simile ad un cavalluccio ma...

Psicoterapia

La psicoterapia è una forma d’intervento terapeutico nei confronti di disturbi emotivi, comportamentali, ecc., condotto con tecniche psicologiche. La Psicote...

News Letters

0
condivisioni