Pubblicità

sessualità (42998)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 222 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Franca, 27anni (8.9.2001)

Mi spinge a scrivere il dubbio che mi è sorto in questi mesi e il fatto che ho trovato sul vostro sito una ragazza che vi chiedeva consigli circa il vaginismo. Avrei anche io bisogno di un consiglio quantomeno materno:devo pensare al vaginismo se al primo tentativo di rapporto col mio ragazzo non siamo riusciti a realizzare la penetrazione? Pur avendo normale lubrificazione ed eccitazione non mi sembra ci sia una qualche distensione dei muscoli della vagina:può dipendere dal fatto che siamo entrambi inesperti o debbo temere di soffrire di vaginismo? Avrei bisogno davvero di una risposta dettagliata, come accorgersi se le occasioni per fare l'amore sono per ora sporadiche? Grazie, aspetto fiduciosa di trovare la pubblicazione di una risposta per me.

Il vaginismo è una patologia il cui sintomo principale è la contrattura involontaria della muscolatura vulvo-perineale. Tale contrattura impedisce la penetrazione, ed in realtà chi soffre di vaginismo, non riesce a tollerare alcun tipo di intrusione vaginale, anche la visita ginecologica in alcuni casi risulta difficile da praticare.

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

informarsi sul web, quando si ha un problema psicologico

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Gelosia o invidia? (1551968137…

Flow, 24     Buongiorno, ho 24 anni e sono sposato. ...

Problemi con la biologia marin…

JIM87, 32     Buongiorno ho frequentato il corso di laurea magistrale di biologia marina all'Università di Padova e dopo vari problemi con un pro...

Relazione di coppia patologica…

Matilde, 39     Salve, da qualche anno convivo con un uomo che giunti al secondo anno si è trasformato. Inizialmente ero un po' più fredda io for...

Area Professionale

Articolo 8 - il Codice Deontol…

Prosegue con l'articolo 8, anche questa settimana, su Psiconline.it il lavoro di commento al Codice Deontologico degli Psicologi Italiani a cura di Catello Parm...

Articolo 7 - il Codice Deontol…

Proseguiamo su Psiconline.it, settimana dopo settimana, il lavoro di commento al Codice Deontologico degli Psicologi Italiani, a cura di Catello Parmentola e di...

Elementi di Diritto per lo psi…

In questo articolo forniremo dettagliatamente alcuni elementi basilari di diritto per lo psicologo clinico che si trovi chiamato ad operare direttamente nel con...

Le parole della Psicologia

Catarsi

Catarsi è un termine greco che deriva da kathàiro, "io pulisco, purifico", quindi significa “purificazione, liberazione, espiazione, redenzione”. Per i pitagor...

Coazione a ripetere

"Ciò che è rimasto capito male ritorna sempre; come un'anima in pena, non ha pace finchè non ottiene soluzione e liberazione", S. Freud Il termine coazione è i...

Parafrenia

Sindrome psicotica, caratterizzata da vivaci allucinazioni (per lo più uditive, ma anche visive, tattili, olfattive, ecc.) e da idee deliranti, associate a di...

News Letters

0
condivisioni