Pubblicità

sessualità(43108)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 180 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Cleopatra, 31anni (11.9.2001)

SALVE! HO BISOGNO DI QUALCHE RISPOSTA.. SONO UNA DONNA IN CARRIERA, HO UN LAVORO CHE MI PIACE, UN UOMO CHE MI ADORA MA CHE NON MI PIACE FISICAMENTE, NON RIESCO AD AVERE RAPPORTI SESSUALI CON LUI NE' COMPLETI NE' DI ALTRO GENERE, NON PROVO NIENTE. UNA BREVE PARENTESI SUL MIO PASSATO: HO AVUTO SOLO UNA STORIA IMPORTANTE, DURATA 8 ANNI CON UN COETANEO, IMPOTENTE E CON IL QUALE E' FINITA PERCHE' DOPO VARI TENTATIVI NON SIAMO RIUSCITI AD AVERE UN RAPPORTO COMPLETO, LUI ERA MOLTO FRUSTRATO, IO MI SENTIVO SOLA... NEL CORSO DI QUESTA RELAZIONE HO CONOSCIUTO UN UOMO PIU' GRANDE DI ME CHE SENZA IL MINIMO COINVOLGIMENTO SENTIMENTALE, HA INIZIATO A CHIEDERMI DI USCIRE, A FARE DISCORSI CHIARI SU CIO' CHE VOLEVA: GLI PIACEVO MOLTO (SONO MOLTO CARINA E FISICAMENTE BEN FATTA) E VOLEVA FARE SESSO CON ME.
MI E' SEMBRATA UNA VIA DI USCITA DALL'INCUBO CHE VIVEVO, HO LASCIATO IL MIO UOMO, HO AVUTO DIVERSI RAPPORTI CON IL NUOVO, TUTTI - TRANNE IL PRIMO, CHE E'DURATO CIRCA DIECI MINUTI - IN MACCHINA, NELLA FRETTA, CON LA PAURA DI ESSERE VISTI ECC.. PRIVI DI DOLCEZZA. QUESTA STORIA E' ANDATA AVANTI PER DIVERSI MESI FINO A CHE HA SUPERATO IL LIMITE: DURANTE UN RAPPORTO, SENZA ALCUNA PRECAUZIONE, PRESO DALLA FOGA IL MIO AMANTE HA PERSO IL SUO FORMIDABILE AUTOCONTROLLO, COME SE NULLA FOSSE, MI HA DETTO: "SAI COSA DEVI FARE, FATTI PRESCRIVERE UNA PILLOLINA E RISOLVI IL PROBLEMA, TI CHIAMO DOMANI DOPO LA PARTITA!!!!!"
ERO DISPERATA, HO CHIESTO AIUTO AD UN AMICO, HO RISOLTO IL PROBLEMA...NON CI SONO STATI ALTRI RAPPORTI DA ALLORA MA, ANCORA OGGI, QUANDO MI CHIAMA NON RIESCO A CHIUDERGLI IL TELEFONO IN FACCIA, SONO COME STREGATA,RIDO, SCHERZO, GLI DO CONFIDENZA, ANCHE SE NON SONO PIU' ANDATA CON LUI. PERCHE' SUCCEDE TUTTO QUESTO? PREMETTO CHE DURANTE I RAPPORTI NON HO MAI PROVATO IL MINIMO PIACERE...MENTRE LUI ERA SEMPRE AL SETTIMO CIELO.. DOPO QUALCHE TEMPO HO CONOSCIUTO IL MIO ATTUALE RAGAZZO, BRUTTINO MA MOLTO GENTILE, ANCHE LUI USCIVA DA UNA LUNGA STORIA, LASCIATO DALLA SUA EX, PER UN MISTERIOSO MOTIVO. ALL'INIZIO IO ERO MOLTO DISINIBITA E GODEVO DURANTE I RAPPORTI - MAI COMPLETI - MENTRE LUI NON RIUSCIVA PROPRIO A MANTENERE LA MINIMA EREZIONE...HO PENSATO CHE FOSSE IMPOTENTE...NE ABBIAMO PARLATO, MI HA RASSICURATO..." E' SOLO L'EFFETTO DELLA VECCHIA STORIA, IL TEMPO AGGIUSTA TUTTO" NON E' STATO COSì...
NON SONO PIU' RIUSCITA AD ASSAPORARE I SEMPRE PIU' RARI -PER COLPA MIA - RAPPORTI NON COMPLETI E ORA NON PROVO LA MINIMA SENSAZIONE QUANDO STIAMO INSIEME. ANZI, PROVO UNA FORTE SENSAZIONE DI DISGUSTO SOLO AL PENSIERO DI TOCCARE LE SUE PARTI INTIME - A DIRE IL VERO, ANCHE CON IL MIO PRIMO E CON "IL BASTARDO" E' STATO COSì - SONO IN CURA DA UNO PSICHIATRA MA NON RIESCO A PARLARE COSì CON LUI, SONO MOLTO INIBITA GLI RACCONTO ALTRO E LA COSA MI SEMBRA INUTILE...CHE FARE....? VI PREGO AIUTATEMI...SONO DISPERATA.

Cara Cleopatra la cosa che mi sento di suggerirti è quella di rivolgerti ad uno psico-sessuolo. Decidendo di andare da un esperto di queste tematiche proverai sicuramente meno disagio nel presentare il tuo caso. Compito del sessuolo è quello di esaminare attentamente quello che il paziente riferisce in sede di consultazione per poi stabilire, una volta individuato il problema, un piano di lavoro che meglio si adatta al caso proposto. Il disagio che provi nel parlare con lo psichiatra di queste cose è plausibile in virtù del fatto che lui, forse, non ti stimola a farlo. Se hai comunque bisogno del suo supporto per altri aspetti problematici della tua vita continua pure, l'importante è che ti convinci che la sessualità va trattata separatamente.

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi dello Psicologo a scuola?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Che cos'ho? (1539793185617)

Jules, 26     Sono una persona che se le da fastidio qualcosa si toglie dalla situazione senza rompere troppo le scatole ma se vengo tirata in me...

Ansia, depressione (1539200804…

Marco, 30     Salve, volevo sapere cosa pensa della mia situazione e cosa sia meglio fare. A fine luglio ho fatto una prima donazione di sangue n...

Mi innamoro di persone che non…

Julia, 25     Buongiorno, sono una ragazza che non ha una normale vita sociale di una persona di 25 anni, né un buon rapporto con mio padre. ...

Area Professionale

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Psicologi e psicoterapeuti sem…

La popolazione dei paesi industrializzati si evolve costantemente e continua a diversificarsi ed è importante che psicologi e psicoterapeuti acquisiscano compet...

Le parole della Psicologia

Controtransfert

“L’idea che il controtransfert rappresenti una creazione congiunta dell’analista e dell’analizzando riflette un movimento verso una concezione dell’analisi come...

Narcisismo

La parola "narcisismo" proviene dal mito greco di Narciso. Secondo il mito Narciso era un bel giovane che rifiutò l'amore della ninfa Eco. Come punizione, fu d...

Mobbing

Il termine mobbing deriva dall’inglese “to mob” e significa assalire, soffocare, malmenare. Questo termine fu utilizzato per la prima volta in etologia da Konra...

News Letters

0
condivisioni