Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Sessuologia (078659)

on . Postato in Sessualità | Letto 10 volte

Francesca, 33 anni

Sono sposata dal 1998 ed ho due bimbi di tre annni il primo e di otto mesi il secondo. Ho avuto difficoltà a rimanere incinta del primo e mi sono affidata alle cure del mio ginecologo che è riuscito a risolvere il problema. Del secondo ho avuto risultato immediato. La cosa che mi affligge è un'altra.
Sin dai primi mesi del 1999 alla mia accentuata facilità ad eccitarmi ed a raggiungere l'orgasmo, si è sostituita una totale assenza di desiderio ed una totale indifferenza alla stimolazione ed eccitazione sessuale.
Questo ovviamente escludo assolutamente che sia imputabile a mio marito che amo e con il quale non ho problemi ma e come se qualcuno avesse pigiato un bottone ed avesse scollegato i miei centri del piacere. Se prima mi bastava una semplice carezza al seno per trascinarmi nell'eccitazione totale, ora non avverto più nulla. Se prima raggiungevo l'orgasmo anche più volte durante un rapporto, oggi con notevole sacrificio mi riesce più o meno ogni due mesi.
Vi prego affinchè ciò non pregiudichi anche il rapporto con mio marito indicatemi un rimendio.
Nel ringraziarVi anticipatamente Vi saluto cordialmente.

Può accadere dopo la gravidanza che vi sia una modificazione del comportamento e della risposta sessuale.
Mi dice di non aver problemi con suo marito e di attibuire il disturbo a sè stessa, allora dovrebbe forse riflettere su uno o più eventi scatenanti che hanno fatto sparire il suo desiderio e la sua conseguente capacità di eccitarsi.
Oltre a parlarne con il suo ginecologo, potrebbe anche essere utile rivolgersi ad uno psico - sessuologo. Buona fortuna.

Pubblicita'
Vuoi conoscere i libri che parlano di sessuologia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci alle notizie riguardanti l’immigrazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Bisogno di aiuto (15124250707…

Sarab, 19     Buonasera,ho 19 anni ed ho da poco iniziato l'università. ...

manie e compulsioni (151195457…

Carolina, 50     Buongiorno, mio marito soffre di depressione per cui prende già dei farmaci ma soffre secondo me anche di ossessioni. ...

Aiuto consiglio (1512841413383…

Francesco, 30     Salve. Non questa estate appena passata ma la scorsa sono stato ricoverato in psichiatria con la forza senza il mio consenso. ...

Area Professionale

Sinergie tra avvocato e psicol…

In molte dispute legali il Giudice nomina un perito esperto della materia (CTU - consulente tecnico d'ufficio), delegato dal Tribunale ad esamniare il caso e a ...

Il consenso informato

Il consenso informato rappresenta un termine etico e legale definito come il consenso da parte di un cliente ad una proposta di procedura inerente la salute men...

La diagnosi in psicologia

In Psicologia per processo diagnostico si intende “l’iter che il paziente percorre insieme al clinico allo scopo di rilevare l’ampiezza e l’entità del/dei distu...

Le parole della Psicologia

Facies

Il termine latino Facies si riferisce all’espressività ed alla mimica facciali, nonché alla mobilità dei muscoli pellicciai. In semeiotica medica, il termine s...

Catatonia

La prima descrizione della catatonia risale al 1874, quando lo psichiatra tedesco Karl Kahlbaum, nella sua monografia dal titolo Die Katatonie oder das Spannung...

Abreazione

Il termine fu coniato da Freud e Breuer nel 1895 per designare il meccanismo inconscio, secondo il quale un individuo si libera dall’affetto connesso ad un even...

News Letters