Pubblicità

Sessuologia (079009)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 57 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Carolina, 35 anni

Salve sono Carolina, Vi scrivo questa e-mail perchè nonostante le continue esperienze vissute in precedenza non riesco a cambiare il mio comportamento nei confronti del mio partner. E' come il mio cuore fosse rinchiuso in una corazza, non riesco mai ad esternare i miei sentimenti mi dimostro sempre fredda e scostante, ciò mi provoca molti problemi con il mio partner e di conseguenza vengo sempre abbandonata per la mia indifferenza. Non so spiegare il mio problema è come se vedessi l'altro sesso come una persona che mi fa del male, è come se ci fosse una barriera che non riesco mai ad abbattere.Ciò mi rende molto infelice e ho paura che resterò sola a vita.A volte penso se è probabile che questo mio comportamento sia dovuto ad una carenza affettiva paterna che sin da piccola mi son portata dietro, è come se cercassi nell'altra persona tanto amore, sicurezza, protezione che non so ricambiare.Spesso mi autoaccuso di egoismo e continuamente mi assilla il dubbio ma io non sono capace di amare?Perchè fuggo dall'amore, è la cosa piu' bella che possa mai esistere! Vi ringrazio e aspetto Vs.notizie.

Gentile Carolina, lei ha ragione, l'amore è la cosa più bella che possa esistere, ma spesso si dimentica che è anche una delle cose più difficili. Amare significa anche lasciarsi andare, affidarsi, correre dei rischi anche molto grossi. E le garantisco che questo è difficile per la maggior parte delle persone. Non c'è bisogno che si autoaccusi di egoismo, non credo sia l'egoismo il suo problema. Più probabilmente la sua vita, la sua storia personale possono averle insegnato che fidarsi è bene, non fidarsi è meglio. Ma probabilmente lei sa che non è così. Non posso dirle di sforzarsi di abbattere barriere che sono forse troppo difficili da superare da sola. Potrebbe però iniziare un percorso psicoterapeutico per comprendere i motivi delle sue difficoltà a fidarsi, a lasciarsi andare. Una volta comprese le motivazioni, questi problemi saranno molto più semplici da superare. Le faccio molti auguri.

Pubblicita'
Vuoi conoscere i libri che parlano di sessuologia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store
0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Le festività ti aiutano a stare meglio?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Compagno con attacchi di rabbi…

Chiara, 41     Sono Chiara ho 41 anni e sono incinta del mio primo figlio al quinto mese, ho sposato il mio compagno un mese fa, stiamo insieme d...

Bambina 10 anni e morte del no…

ELI, 43     Buongiorno, sono mamma di una bambina di 10 anni molto vivace intelligente e matura e al tempo stesso molto sensibile e ansiosa. ...

Cattivo rapporto con i genitor…

Fatina, 17     Da 4 mesi a questa parte non riesco più a stare bene, sia mentalmente che fisicamente. ...

Area Professionale

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Psicologi e psicoterapeuti sem…

La popolazione dei paesi industrializzati si evolve costantemente e continua a diversificarsi ed è importante che psicologi e psicoterapeuti acquisiscano compet...

Le parole della Psicologia

Introiezione

Introiezione è un termine di origine psicoanalitica, con il quale si intende quel processo inconscio, per cui l’Io incamera e fa proprie le rappresentazioni men...

Depressione post-partum (depre…

La depressione post-partum è un disturbo dell’umore che ha inizio entro le prime quattro settimane successive al parto. Se nella maggior parte dei casi la gest...

Ninfomania

Il termine ninfomane viene da ninfa (divinità femminile della mitologia e/o nome dato alle piccole labbra della vulva) e mania (che in latino significa follia)...

News Letters

0
condivisioni