Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Sessuologia (079839)

on . Postato in Sessualità | Letto 9 volte

Stefano, 31 anni

Vi ringrazio per l'attenzione, il mio problema è che ho una forte intolleranza alle esperienze sessuali avute dalle mie compagne ma non per timore di non essere all'altezza dei loro compagni precedenti bensì per la natura dei loro rapporti.
Ad esempio se una mia compagna mi racconta che ha avuto in passato un'avventura sessuale di qualche giorno in vacanza, per me la nostra relazione è già finita in partenza. Se mi dice che mentre stava lasciando un fidanzato frequentava già attivamente un nuovo compagno, per me la nostra relazione è già finita. Se mi dice di avere avuto una relazione con una persona sensibilmente più grande di lei, idem. Poi ci sto ugualmente senza averne schifo, ma maturo immediatamente che non è la persona che fa per me. Non dico che la vorrei vergine, ma che abbia avuto rapporti sessuali con fidanzati veri e non occasionali tipo in vacanza (anche fosse stato solo una volta nella vita) e che abbia avuto in sostanza rapporti finalizzati a un qualcosa di duraturo con persone motivate e non per non stare sola o perchè magari una persona le piaceva e basta.
Faccio bene a fare questa selezione o ho un problema io?
Grazie per l'attenzione.

Caro Stefano, ovviamente ognuno ha delle preferenze in amore, e su questo non si può avere niente da ridire; a chi piacciono le bionde, a chi le more, a chi le donne serie e a chi quelle un po’ più frivole ecc. Finché possiamo parlare di preferenze, direi che non c’è alcun problema. Ma tu parli di “forte intolleranza” e da quanto scrivi sembri piuttosto, molto, categorico, e questo può far pensare ad una sorta di rigidità che ti riguarda....e la rigidità è spesso una difesa contro delle paure profonde. Se dovesse essere così allora il problema credo sia innanzitutto tuo, e che forse potresti fare qualcosa per affrontarlo. Magari anche rivolgerti ad una psicoterapia, se credi che sotto questa tua dinamica relazionale con il femminile si nascondano tuoi problemi di insicurezza (e dunque paure). Nella mail non parli di sentimenti, di tuoi sentimenti, e anche questo penso che sia significativo. La relazione con l’altro è fondamentalmente un’incontro tra due anime, sono sentimenti che scorrono, complicità e intimità che si costruiscono….. La ragione non fa parte del mondo dell’incontro con l’altro, o solo parzialmente. Quando l’altro deve per forza rientrare in un quadro preciso e ben dettagliato di personalità (soprattutto sessuale, a quanto sembra) allora secondo me non gli si stanno dando possibilità…..e contemporaneamente non ne stiamo dando nemmeno a noi stessi. Avrei molte domande da farti, su di te, oltre alle tue preferenze sessuali…ma non è questo l’ambito. Ma mi raccomando, Stefano, se stai soffrendo per questa situazione, rivolgiti a qualcuno.

Pubblicita'
Vuoi conoscere i libri che parlano di sessuologia per saperne di più?
Cercali su Psiconline

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Le festività ti aiutano a stare meglio?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Bisogno di aiuto (15124250707…

Sarab, 19     Buonasera,ho 19 anni ed ho da poco iniziato l'università. ...

manie e compulsioni (151195457…

Carolina, 50     Buongiorno, mio marito soffre di depressione per cui prende già dei farmaci ma soffre secondo me anche di ossessioni. ...

Aiuto consiglio (1512841413383…

Francesco, 30     Salve. Non questa estate appena passata ma la scorsa sono stato ricoverato in psichiatria con la forza senza il mio consenso. ...

Area Professionale

Sinergie tra avvocato e psicol…

In molte dispute legali il Giudice nomina un perito esperto della materia (CTU - consulente tecnico d'ufficio), delegato dal Tribunale ad esamniare il caso e a ...

Il consenso informato

Il consenso informato rappresenta un termine etico e legale definito come il consenso da parte di un cliente ad una proposta di procedura inerente la salute men...

La diagnosi in psicologia

In Psicologia per processo diagnostico si intende “l’iter che il paziente percorre insieme al clinico allo scopo di rilevare l’ampiezza e l’entità del/dei distu...

Le parole della Psicologia

Binge Eating Disorder

Non si conosce ancora la causa esatta del BED (binge Eating Disorder), anche perché è una patologia da poco individuata e studiata come categoria a sé stante (s...

Barbiturici

Con il termine Barbiturici si indica quella classe di farmaci anestetici, antiepilettici ed ipnotici, derivati dall’acido barbiturico (o malonilurea), che hanno...

Efferenza

Il termine “efferenza” si riferisce alle fibre o vie nervose che conducono in una determinata direzione i potenziali di riposo e di azione provenien...

News Letters