Pubblicità

Sessuologia (100314)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 39 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Daniela 25

Io e il mio ragazzo stiamo insieme da 1anno e mezzo ma ci conoscevamo gia da 3 anni, cosi il nostro rapporto di amicizia si e evoluto da diventare amore. Lui ha 28 anni. Il problema e che quando facciamo l'amore lui non riesce a venire, arriva al 99% e si ammoscia.questa cosa ha inizio circa 10 anni fa durante la sua prima relazione, dopo il secondo anno (la sudetta relazione termina circa 3 anni dopo). Credeva fosse il fatto di volere altre esperienza, ma dopo averle fatte non e cambiato nulla ugualmente, anzi mi ha detto che solo con me e' riuscito ad arrivarci cosi tanto vicino. La sua attivita' sessuoale non si limita alla coppia perchè per ovviare al fatto che si sente i testicoli scoppiare,dandogli problemi nel camminare,dolori e malumori si masturba regolarmente da quando aveva 14 anni guardando i film porno.quano ha iniziato ad avere questi problemi e andato dallo spicologo suggerendogli di evitare i film porno.mi raccontava che il quel periodo e uscito fuori di testa al pensiero di nn potersene venire con un film porno e di coseguenza ha continuate la pratica masturbatoria accoppiata al porno fino a 2 settimane fa.abbiamo deciso di insieme di fermare la cosa per vedere se si sbloccava la situazione ma ancora nulla.non sappiamo che fare se guardare i porno insieme,o se astenerci da fare l'amore per un po' o......non sappiamo piu che fare. Spero possiate avere qualche risposte xce e comese nn riuscisse a donarmi completamente il suo amore al 100%

Cara Daniela il problema descritto può essere un eiaculazione ritardata eo retrograda quindi necessita consultare uno specialista in sessuologia che attraverso specifici esercizi e aver capito le problematiche psicologiche può prescrivervi il percorso da effettuare per risolvere il disturbo. I film porno, se usati come stimoli "ossessivi" non sono producenti anzi creano dipendenza e aumentano le difficoltà nel rapporto fra un uomo e una donna.

(risponde il Dott. Sergio Puggelli)

Pubblicita'
Vuoi conoscere i libri che parlano di sessuologia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa fare di fronte alla crisi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Senso di colpa di per aver det…

Delia, 36     Mio figlio di tre anni e mezzo, sta avendo difficoltà ad ambientarsi alla scuola materna. ...

Come non riesco a vivere (1541…

Giulietta, 21     Salve.. Mi chiamo Giulia, ho 21 anni e penso di avere dei seri problemi con l'ansia e le relazioni. ...

Compagno con attacchi di rabbi…

Chiara, 41     Sono Chiara ho 41 anni e sono incinta del mio primo figlio al quinto mese, ho sposato il mio compagno un mese fa, stiamo insieme d...

Area Professionale

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Le parole della Psicologia

Maternage

In psicologia, il maternage è il complesso di atteggiamenti ed azioni implicati nel rapporto madre-figlio, soprattutto nei primissimi anni, che possono essere i...

Cinofobia

Il cane è da sempre l’animale più amato dagli esseri umani, ormai è proverbiale la definizione “migliore amico dell’uomo” e in effetti la storia conferma questa...

Insonnia

L'insonnia è un disturbo caratterizzato dall'incapacità di prendere sonno, nonostante ce ne sia il reale bisogno fisiologico. ...

News Letters

0
condivisioni