Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Sessuologia (104100)

on . Postato in Sessualità | Letto 10 volte

Lucrezia 40

Ho avuto lunghe storie sentimentali e con tutti lo stesso problema. Non riesco a raggiungere l'orgasmo nonostante non abbia niente da dire sui miei partners,anzi. Il mio problema e' che raggiungo l'orgasmo solo immaginando di essere torturata dall'uomo che amo (e' lui che mi tortura ma sono io a decidere tutto quello che mi fara' come se fossi la vittima e il carnefice seppur con le sue sembianze) e mentre lo fa e' tanto dolce con le parole e mi dice che e' per il mio bene. Questo succede anche con l'autoerotismo. Non so se tutto questo nasce dalla mia infanzia...ma non credo di avere subito dei traumi. E' possibile che la mentalita' un po' bigotta di mia madre mi abbia condizionata e mi punisco per provare piacere? Ci tengo a precisare che nella realta non sopporto il dolore.. Questa e' la prima volta che lo racconto in tutta la mia vita. Grazie

Gentile Lucrezia, in genere in ambito sessuologico si tende ad essere molto indulgenti nei confronti delle fantasie, perché sono ritenute un aspetto creativo, e perché comunemente non hanno molto a che fare con dei desideri reali. Mi sembra però che nel suo caso il ruolo della fantasia sia piuttosto diverso, visto che una sessualità che si discosti dalle sue fantasie sadico-masochistiche non è per lei soddisfacente. Sono molte le donne che hanno fantasie rispetto all’essere picchiate, torturate o violentate, e questo ha in genere a che vedere con un aspetto educativo-sociale, a causa del quale per una donna è più difficile integrare la parte amorevole e la parte animalesca di sé. Mi sembra quindi che la sua analisi riguardo al bigottismo che ha respirato in famiglia potrebbe essere corretta. Ma visto che questa situazione le impedisce di raggiungere l’orgasmo se non attraverso le sue fantasticherie, forse sarebbe opportuno che lei consultasse uno psicoterapeuta, per cercare di capire in che modo tutto ciò sta così fortemente ostacolando la sua capacità orgasmica. Le faccio molti auguri

(risponde La dott.ssa Serena Leone)

Pubblicato in data 25/06/07

 

 

 

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di sessualità per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi dello Psicologo a scuola?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Bisogno di aiuto (15124250707…

Sarab, 19     Buonasera,ho 19 anni ed ho da poco iniziato l'università. ...

manie e compulsioni (151195457…

Carolina, 50     Buongiorno, mio marito soffre di depressione per cui prende già dei farmaci ma soffre secondo me anche di ossessioni. ...

Aiuto consiglio (1512841413383…

Francesco, 30     Salve. Non questa estate appena passata ma la scorsa sono stato ricoverato in psichiatria con la forza senza il mio consenso. ...

Area Professionale

Sinergie tra avvocato e psicol…

In molte dispute legali il Giudice nomina un perito esperto della materia (CTU - consulente tecnico d'ufficio), delegato dal Tribunale ad esamniare il caso e a ...

Il consenso informato

Il consenso informato rappresenta un termine etico e legale definito come il consenso da parte di un cliente ad una proposta di procedura inerente la salute men...

La diagnosi in psicologia

In Psicologia per processo diagnostico si intende “l’iter che il paziente percorre insieme al clinico allo scopo di rilevare l’ampiezza e l’entità del/dei distu...

Le parole della Psicologia

Acalculia

L'acalculia è un difetto a effettuare il calcolo mentale e scritto. Il termine acalculia è apparso per la prima volta nel 1925, proposto da Henschen, il quale l...

Podofobia

Una tra le paure meno conosciute sembra essere la podofobia ovvero la paura dei piedi. Il termine fobia (che in greco significa “paura” e “panico”)&n...

Angoscia

« Con il termine angoscia non intendiamo quell'ansietà assai frequente che in fondo fa parte di quel senso di paura che insorge fin troppo facilmente. L'angosci...

News Letters