Pubblicità

Sessuologia (107412)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 65 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Laura 30

Salve, il mio è un problema che mi porto dietro da sempre e che ultimamente mi sta rovinando la vita. Non riesco ad avere penetrazione. il mio problema sembra avere un'origine sessuale a prima vista, ma in realta' io ho difficolta' anche ad introdurre un assorbente interno o a fare una visita ginecologica, anzi piu' che di difficolta' parlerei di impossibilita'. Mi consultai con una sessuologa che mi disse che probabilmente la mia era una fobia alla penetrazione, visto che soffrivo anche di malesseri se vedevo una scena di penetrazione, non solo di natura sessuale. Il mio rapporto con l'altro sesso sarebbe sereno se non fosse per questo problema, ho avuto rapporti di coppia e l'approccio sessuale era normale fino a quando non si arrivava al fatidico momento, allora la paura si impadroniva di me e non riuscivo ad andare oltre. Non riesco a capire cosa si celi dietro questa mia fobia: non ho subito abusi sessuali, non ho genitori bigotti in fatto di sesso, forse sono molto apprensivi, ma non capisco come questo possa influire... insomma non mi do spiegazioni plausibili. Il fatto è che ora questo problema sta condizionando la mia vita in maniera abnorme, non riesco ad avvicinarmi piu' ad un ragazzo perchè mi sento tremendamente inadeguata, sto iniziando a soffrire di depressione perchè ho paura di non risolvere piu' questo problema. Vorrei uscirne, perchè sento un enorme desiderio di amare, essere amata e avere una vita normale accanto ad un uomo da fare felice e formarmi una famiglia. Ce la potrò fare? La ringrazio.

Cara Laura, dal racconto descritto si evince che il problema è stato mal diagnosticato, infatti, la sessuologa che hai consultato non ha ben spiegato il problema esistente. Non si tratta di una fobia da penetrazione ( la dicitura probabilmente è già un ammissione di non conoscenza ) ma di "dispareunia" per la quale occorre indagare le motivazioni che hanno portato a questo fastidioso disturbo. Il consiglio che posso dare è di consultare uno psicoterapeuta sessuologo specializzato, iscritto alla società italiana di sessuologia che certifica l'avvenuto conseguimento della specializzazione, per non cadere in tuttologi di turno. Le tecniche per risolvere il problema descritto sono di tipo individuale e di coppia con ottimi risultati; necessita anche un approfondimento per quanto riguarda le problematiche psicologiche che ti hanno condotto ad evitare la figura maschile. Con serenità ed amore e trovando la persona che ti possa amare, il problema sopra descritto scomparirà e la famiglia desiderata potrà essere costituita.

(risponde il Dott. Sergio Puggelli)

Pubblicato in data 01/10/07

 

 

 

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di sessuologia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Dopo tanto il nuovo Psiconline è arrivato. Cosa ne pensi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Che cos'ho? (1539793185617)

Jules, 26     Sono una persona che se le da fastidio qualcosa si toglie dalla situazione senza rompere troppo le scatole ma se vengo tirata in me...

Ansia, depressione (1539200804…

Marco, 30     Salve, volevo sapere cosa pensa della mia situazione e cosa sia meglio fare. A fine luglio ho fatto una prima donazione di sangue n...

Mi innamoro di persone che non…

Julia, 25     Buongiorno, sono una ragazza che non ha una normale vita sociale di una persona di 25 anni, né un buon rapporto con mio padre. ...

Area Professionale

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Psicologi e psicoterapeuti sem…

La popolazione dei paesi industrializzati si evolve costantemente e continua a diversificarsi ed è importante che psicologi e psicoterapeuti acquisiscano compet...

Le parole della Psicologia

Aggressività

In psicologia indica uno stato di tensione emotiva generalmente espresso in comportamenti lesivi e di attacco. Nel corso degli anni l’aggressività...

Sindrome di De Clerambault

La Sindrome di De Clerambault in psichiatria è un tipo di disturbo delirante in cui il paziente ha la convinzione infondata e ossessiva che un'altra persona pro...

Percezione

Tradizionalmente, gli psicologi hanno distinto il modo nel quale noi riceviamo le informazioni dal mondo esterno in due fasi separate: Sensazione: riguarda i...

News Letters

0
condivisioni