Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Sessuologia (1089471)

on . Postato in Sessualità | Letto 8 volte

Sandro 40

Ho 40 anni, sono sposato da dodici, ho due figli di 10 e 5 anni, un buon lavoro ben retribuito e sono contento di farlo. Da circa due anni, io e mia moglie ci siamo allontanati sessualmente, diradando i rapporti sessuali che da alcuni mesi si sono interrotti del tutto.

Io sono innamorato di mia moglie, non l'ho mai tradita, non sono gay, ma ho difficoltà a stare in intimità con lei. Ho una sorta di pudore che ad un certo punto mi fa desistere dal continuare. Io sono fuori casa per lavoro quasi tutte le sere e quando rientro verso mezzanotte, lei dorme. Ho rispettato il suo dormire e non l'ho svegliata.

Ora lei dice di volersi riprendere la sua vita, di essere stanca di vivere sempre e solo con i figli e vuole amici con cui parlare e condividere passioni, hobby, interessi e che le manca il sesso. Per cui sta uscendo due volte la settimana con dei colleghi di lavoro con i quali dice di trovare interessi per la lettura, l'arte e di divertirsi. Noi parliamo, e per ora, da quel che dice, non ha intenzione di trovare sesso altrove. Vorrebbe però che io ritornassi il buon amante che ero.

Le mie domande sono: come devo vivere il fatto che lei esca con gli amici? Il fatto che io soffra ora, arriva tardi? Come perdere questo pudore?

 


consulenza psicologica

Vuoi richiedere una consulenza gratuita online ai nostri Esperti?
Clicca qui e segui le istruzioni. Ti risponderemo al piu' presto!

 

Pubblicità

 

Caro Sandro, non è possibile sostenere una relazione per tanti anni, utilizzando strategie e modalità sempre uguali. E' come un terreno che, coltivato con le stesse sementi per troppo tempo, non produce più un buon raccolto. Una delle false credenze che vige tra l'altro è che basta parlare della crisi per risolvere la crisi.

Quel che occorre è invece mettersi in discussione seriamente e cercare in se stessi la capacità perduta di vivere delle fantasie. Nelle coppie, specie con figli, bisogna tener conto che molto del linguaggio e del rapporto stesso rischia di diventare funzionale e strumentale al buon andamento e ad una efficiente organizzazione del quotidiano. Succede così che l'incontro sia impostato più sulla "spesa" da fare al supermercato e sulla scuola dei figli che su uno scambio di impressioni, opinioni, pensieri e sentimenti.

E' quello che tua moglie sta cercando in altri. La sessualità non dimenticare poi che è, in una coppia collaudata, una forma di linguaggio e riscoperta al tempo stesso, un darsi e prendere sempre e comunque la propria capacità di eccitarsi e vivere insieme un piccolo viaggio nella fantasia.

Se c'è questa risorsa, bene, altrimenti rischia di diventare una modesta routine, in cui il volere è una volontà, non un desiderio. E' un sottile gioco fatto di sottigliezze.

 

(risponde la Dott.ssa Lucia Daniela Bosa)

 

 

Pubblicato in data 23/11/07

 

 


consulenza psicologica

Vuoi richiedere una consulenza gratuita online ai nostri Esperti?
Clicca qui e segui le istruzioni. Ti risponderemo al piu' presto!

 

Pubblicità

 

 

Tags: sessualità

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Le festività ti aiutano a stare meglio?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

manie e compulsioni (151195457…

Carolina, 50     Buongiorno, mio marito soffre di depressione per cui prende già dei farmaci ma soffre secondo me anche di ossessioni. ...

Aiuto consiglio (1512841413383…

Francesco, 30     Salve. Non questa estate appena passata ma la scorsa sono stato ricoverato in psichiatria con la forza senza il mio consenso. ...

Ansia e derealizzazione (1511…

LukasV, 25     Salve, sto passando un periodo difficile in cui c'è di mezzo una sentenza (tra pochi giorni) per il futuro dell'affidamento di mio...

Area Professionale

Il consenso informato

Il consenso informato rappresenta un termine etico e legale definito come il consenso da parte di un cliente ad una proposta di procedura inerente la salute men...

La diagnosi in psicologia

In Psicologia per processo diagnostico si intende “l’iter che il paziente percorre insieme al clinico allo scopo di rilevare l’ampiezza e l’entità del/dei distu...

La psicologia incontra l'arte …

Ancora una volta la psicologia scende fra la gente e si preoccupa del benessere e della bellezza. Ancora una volta gli psicologi dimostrano una grande capacità ...

Le parole della Psicologia

Neuropsicologia

“L’importanza teorica della neuropsicologia sta nel fatto che essa permette di avvicinarsi maggiormente all’analisi della natura e delle struttura interna dei p...

Aprassia

L'aprassia (dal greco "a" prefisso di negazione e "praxía", cioe' fare, quindi incapacità di fare) è un deficit primitivo dell’attivi...

Disturbo di conversione

Consiste nella perdita o nell’alterazione del funzionamento fisico, all’origine del quale vi sarebbe un conflitto o un bisogno psicologico I sintomi fisici non...

News Letters