Pubblicità

Sessuologia (122062)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 36 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Laura 26

Gentile dottore, mi chiamo Laura ed ho 26 anni. Da circa 3 mesi sto con un ragazzo di 34 anni meraviglioso conosciuto in una chat, che non mi fa mancare niente. Il problema è che è un internet-dipendente. Non passa giorno che non vada su internet a guardare siti vari, ma non passa giorno che non vada a guardare decine di filmini e foto porno. La cosa un po' mi infastidisce, anche perchè a livello sessuale non abbiamo problemi. Mi chiedo solo il perchè, e lo chiedo a Lei, se è il caso di parlare con lui di quello che ho scoperto. RingraziandoLa anticipatamente, Le porgo i miei più distinti saluti.

 Cara Laura, confrontarsi dialetticamente con la persona amata è la miglior medicina per risolvere i problemi che possono sorgere all'interno della coppia. Se il ragazzo è un abitudinario dei siti porno credo che ciò che sia da chiarire, o da rifletterci, sono le motivazioni che lo attragono. Credo che qualche problema psicologico sussista, poichè quando si è coppia e veramente l'amore impera, non necessita andare a trovare altre emozioni che sostituiscono la sessualità della coppia stabile. Consiglio di far riflettere il tuo ragazzo e di consultare uno psicologo psicoterapeuta per analizzare le attrazioni che possono incidere negativamente sulla coppia stessa. Auguri.

(risponde il Dott. Sergio Puggelli)

Pubblicato in data 17/07/08

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di sessuologia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store
0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto della tua vita?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Che cos'ho? (1539793185617)

Jules, 26     Sono una persona che se le da fastidio qualcosa si toglie dalla situazione senza rompere troppo le scatole ma se vengo tirata in me...

Ansia, depressione (1539200804…

Marco, 30     Salve, volevo sapere cosa pensa della mia situazione e cosa sia meglio fare. A fine luglio ho fatto una prima donazione di sangue n...

Mi innamoro di persone che non…

Julia, 25     Buongiorno, sono una ragazza che non ha una normale vita sociale di una persona di 25 anni, né un buon rapporto con mio padre. ...

Area Professionale

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Psicologi e psicoterapeuti sem…

La popolazione dei paesi industrializzati si evolve costantemente e continua a diversificarsi ed è importante che psicologi e psicoterapeuti acquisiscano compet...

Le parole della Psicologia

Imprinting

L'imprinting è una forma di apprendimento precoce secondo la quale i neonati, nel periodo immediatamente successivo alla nascita, vengono condizionati dal primo...

Imago

Termine, introdotto da Jung, che designa il prototipo inconscio elaborato a partire dalle prime relazioni intersoggettive, reali o fantasmatiche, con cui il sog...

L’adolescenza

L'adolescenza (dal latino adolescentia, derivato dal verbo adolescĕre, «crescere») è quel tratto dell'età evolutiva caratterizzato dalla transizione dallo stato...

News Letters

0
condivisioni