Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Sessuologia (122245)

on . Postato in Sessualità | Letto 4 volte

Anna 38

Sono una donna di 38 anni e sto assieme ad un uomo di 36 anni che tutti i giorni o si masturba 2 volte (quando va bene), o vuole avere rapporti. Mi chiedo se è normale o se ha qualche malattia, magari è un ninfomane; c'è anche da dire che sta uscendo da un problema di tossicodipendenza di oltre 15 anni. Spero di ricevere una vostra risposta, un cordiale saluto.

 Cara Anna, il numero di rapporti che una persona ha al giorno non è di solito indice di qualche disturbo, a meno che questo impulso non si manifesti in maniera compulsiva-ansiosa o aggressiva. Se è un piacere che il tuo uomo sente di voler soddisfare, senza ledere la tua volontà e dignità, questo non è considerabile un problema. Inoltre, va verificato se tale atteggiamento costituisce un cambiamento da un modo di comportarsi precedente e se ha inficiato in qualche modo la vita sociale, lavorativa o di altre aree importanti per la persona. Mi spiego meglio: se per masturbarsi non va a lavorare, o se ti usa violenza, o se "deve" farlo per sedare una forma d'ansia o superare un senso di astinenza della droga, allora sì, può essere un problema che ti consiglio di risolvere quanto prima, perchè i "tossici" sono inclini alla dipendenza (Addiction), qualunque tipo di dipendenza! Se sta uscendo da una tossicodipendenza tanto lunga e viene aiutato dal SerT o da una comunità, digli di parlare di questo problema con lo psicologo di riferimento e se sentite che non vi sono d'aiuto, rivolgetevi ad un privato, perchè purtroppo i servizi USL territoriali non possono occuparsi di tossicodipendenze (che sono competenza dei SerT). Secondo me potrebbe bastare uno psicologo con competenze di tipo sessuologico, senza necessariamente essere un sessuologo, meglio se con orientamento cognitivo-comportamentale se si tratta di una nuova dipendenza o di un comportamento a sfondo ansioso.

(risponde la Dott.ssa Sara Ginanneschi)

Pubblicato in data 22/07/08

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di dipendenza per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Ritieni che la tua alimentazione possa influenzare il tuo umore?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Fobia di non riuscire a tratte…

Marco989898, 14     Il mio problema è che ho la continua ossessione di andare in bagno e anche se all'inizio sembrerà  una cosa stupida, son...

E' realmente un problema? (151…

Flick, 27     Buongiorno, sono una donna di 27 anni e da quando ne ho compiuti più o meno 19, nei momenti di maggiore stress sento un forte impul...

Credo di essere depressa, mi a…

Psiche, 33     Salve, vi scrivo perchè da un pò di tempo (non so neanche io precisamente quanto) ho dei sintomi che mi fanno presagire qualcosa d...

Area Professionale

Proteggere il proprio nome onl…

Una cosa che si impara molto presto nel mondo di internet e della pubblicità online è che non serve, o meglio non basta, essere presenti nel web, aggiornare il ...

Il confine nelle dinamiche di …

Il Test I.Co.S. è un test semi-proiettivo che permette di ottenere indicazioni dettagliate sugli aspetti di personalità e sulle relazioni dei singoli soggetti a...

La Certificazione Psicologica:…

Nella pratica clinica è possibile trovarsi di fronte ad una specifica richiesta, da parte del paziente/cliente, di una Certificazione che attesti, sia dal punto...

Le parole della Psicologia

L’adolescenza

L'adolescenza (dal latino adolescentia, derivato dal verbo adolescĕre, «crescere») è quel tratto dell'età evolutiva caratterizzato dalla transizione dallo stato...

Workaholism

Il workaholism, o dipendenza dal lavoro, può essere definito come “una spinta interna irresistibile a lavorare in maniera eccessivamente intensa”. Esso è consid...

Ecoprassia

È l’imitazione dei movimenti di altri, per esempio, di azioni (ecocinesi) e gesti (ecomimia). L'ecoprassia consiste nell' imitazione spontanea dei movimenti ...

News Letters