Pubblicità

Sessuologia (123579)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 46 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Mary 26

Salve,sono una ragazza di 26 anni e ho un partner da quasi un anno.Tutto è perfetto tra noi se non fosse per la nostra vita sessuale. Soffro di vaginismo inferiore e questo non mi permette di avere rapporti sessuali completi, il problema è che il mio partner si sente rifiutato, mi sforzo di fargli capire il contrario ma senza successo purtroppo. Il nostro rapporto è diventato frustrante ed io non so più cosa fare. Come spiegare ad un uomo il problema del vaginismo? Credo non abbia compreso a fondo il problema e concentra le sue attenzioni sul suo "sentirsi" rifiutato. Grazie per la risposta.

Cara Mary, innanzitutto dovresti preoccuparti di risolvere questo problema, visto che è trattato da molti psicologi (ti consiglio il mio orientamento, il cognitivo-comportamentale) e da molti psicologi di altri orientamenti con specializzazione anche in sessuologia o comunque consulenti in tale ambito. Nel rivolgerti a questo professionista dal vivo, dovresti coinvolgere anche il tuo partner e farti aiutare a superare il disturbo perchè, come vedrai, nel trattamento è imprescindibile la partecipazione del tuo ragazzo. Se non dovesse capire, beh preparati a dover vivere con una persona un po' troppo "autocentrata" su di sè e che è poco aperto a considerare in maniera più ampia e meno persecutoria le difficoltà delle persone che ha intorno, spero non sia il tuo caso! In bocca al lupo!

(risponde la Dott.ssa Sara Ginanneschi)

Pubblicato in data 07/08/08

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di sessuologia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store
0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto del tuo lavoro?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Gelosia o invidia? (1551968137…

Flow, 24     Buongiorno, ho 24 anni e sono sposato. ...

Problemi con la biologia marin…

JIM87, 32     Buongiorno ho frequentato il corso di laurea magistrale di biologia marina all'Università di Padova e dopo vari problemi con un pro...

Relazione di coppia patologica…

Matilde, 39     Salve, da qualche anno convivo con un uomo che giunti al secondo anno si è trasformato. Inizialmente ero un po' più fredda io for...

Area Professionale

Articolo 8 - il Codice Deontol…

Prosegue con l'articolo 8, anche questa settimana, su Psiconline.it il lavoro di commento al Codice Deontologico degli Psicologi Italiani a cura di Catello Parm...

Articolo 7 - il Codice Deontol…

Proseguiamo su Psiconline.it, settimana dopo settimana, il lavoro di commento al Codice Deontologico degli Psicologi Italiani, a cura di Catello Parmentola e di...

Elementi di Diritto per lo psi…

In questo articolo forniremo dettagliatamente alcuni elementi basilari di diritto per lo psicologo clinico che si trovi chiamato ad operare direttamente nel con...

Le parole della Psicologia

Anoressia Nervosa

L'anoressia nervosa è un disturbo alimentare, caratterizzato da una consistente perdita di peso, disturbi dell'immagine corporea, timore di ingrassare e amenorr...

Coazione a ripetere

"Ciò che è rimasto capito male ritorna sempre; come un'anima in pena, non ha pace finchè non ottiene soluzione e liberazione", S. Freud Il termine coazione è i...

Gruppi self-help

Strutture di piccolo gruppo, a base volontaria, finalizzate all’aiuto reciproco e al raggiungimento di scopi particolari I gruppi di self-help (definiti anche ...

News Letters

0
condivisioni