Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Sessuologia (127739)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 22 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Agata 25

Salve a tutti. Mi chiamo Agata ed ho 25 anni. Vivo con estremo disagio una situazione che si protrae oramai da anni. La mia situazione familiare solo adesso sembra assumere una parvenza di normalità, in passato, nell'infanzia, ho avuto un padre violento ed una madre silenziosa, che non mi ha mai stimata e nei confronti della quale provo una profonda delusione. La mia situazione lavorativa è precaria, alienante, pur essendo laureata non riesco a trovare una lavoro che mi soddisfi pienamente. La mia situazione affettiva è forse il capitolo più sofferente. Ho attenzioni particolari verso individui del mio stesso sesso, mi sento attratta dalle donne, così come dagli uomini, nei confronti dei quali però nutro spesso un sentimento di amore e talvolta però anche di sfida. Non ho mai avuto rapporti reali con una donna, mi sono sempre innamorata di uomini che mi facevano soffrire e che non mi capivano.Vorrei sapere come si forma l'identità sessuale di un individuo? Come posso tornare indietro negli anni e curare la falla provocata dal non affetto dei miei genitori, desidero avere una famiglia, dei figli, sentirmi donna. Ma spesso in me sento l'esigenza di affermare una forza, una tenacia che mi distingua dalle altre donne e che mi protegga dagli uomini. Le chiedo consiglio e la ringrazio per l' attenzione.

Cara Agata, dal racconto si evince la sofferenza provata nel periodo evolutivo e la tua psiche ha subito dei traumi a causa delle disaffezioni genitoriali in special modo da parte della figura paterna, maschile. La domanda che poni sull'identità di genere o orientamento sessuale non può avere una risposta esatta poichè occorre avere molti più elementi per valutare e accettare il proprio orientamento sessuale. Provo a dare una risposta con il beneficio del dubbio: mi sembra che tu sia eterosessuale, ma che ci siano problematiche irrisolte con la figura maschile. Provi quindi a rivolgerti verso la figura femminile, ma anche qui trovi dei vuoti che non gratificano la tua fantasia. Consiglio, prima di determinare l'appartenenza sessuale, di consultare e iniziare una terapia da uno psicologo psicoterapeuta psicodinamico che ti aiuti a far riemergere e a rimuovere le problematiche che ti affliggono. Auguri.

(risponde il Dott.Sergio Puggelli)

Pubblicato in data 05/11/08

Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su Psicologi Italiani

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di sessuologia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Ritieni che la tua alimentazione possa influenzare il tuo umore?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Amore Bordeline? (153355779047…

Lory, 52     Ho lasciato il mio compagno da un mese, la nostra relazione avrebbe compiuto due anni a breve. ...

Ragazzo fuori controllo (15335…

Giusy, 19     Buongiorno, sono una ragazza di 19 anni e sono fidanzata da 3 anni con un ragazzo di 22 anni. Nei primi due anni della nostra relaz...

Ritorno di ansia e attacchi di…

Misterok88, 30     Salve! Vi prego di aiutarmi. Ho un problema che pensavo di aver risolto ma da un po' di giorni a questa parte sono di nuovo da...

Area Professionale

GDPR e privacy dei dati: cosa …

Dal 25 maggio 2018, a causa del cambiamento delle normative sulla privacy e protezione dei dati personali, tutti i professionisti devono far riferimento al Rego...

Scienza, diritto e processo: p…

Scienza e diritto risiedono in quartieri diversi. È innegabile. La prima fonda il suo continuo sviluppo sul dubbio e quindi sul progresso che proprio dal dubbio...

Introduzione al Test del Villa…

Introduzione al Test del Villaggio secondo il Metodo Evolutivo-Elementale (infanzia, adolescenza, età adulta). L’idea che sta alla base del Test del Villaggio è...

Le parole della Psicologia

La proiezione

La proiezione è un meccanismo di difesa arcaico e primitivo che consiste nello spostare sentimenti o caratteristiche proprie, o parti del Sè, su altri oggetti o...

Alcolismo

L'alcolismo si contraddistingue per l'incapacità di rinunciare ad assumere bevande alcoliche e ad autocontrollarne la quantità anche quando ciò si traduce in si...

Aprassia

L'aprassia (dal greco "a" prefisso di negazione e "praxía", cioe' fare, quindi incapacità di fare) è un deficit primitivo dell’attivi...

News Letters

0
condivisioni