Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Sessuologia (131811)

on . Postato in Sessualità | Letto 8 volte

Gimmi 34

Ciao ho 34 anni. Volevo fare una domanda riguardo una situazione che vivo da tanto tempo pensando in verità fosse la normalità di tutti. Mi spiego meglio. Quando sono in situazione di intimità con la mia attuale donna tendo ad eccitarmi come è normale avendo una erezione anche durante i preliminari. E fin qui tutto bene credo. Il problema è il seguente: durante questa fase di eccitamento produco un liquido che sono sicuro che non è sperma che servirebbe forse a lubrificare gli organi genitali femminili prima della penetrazione. Credo che il tutto sia ancora nella norma, il problema che ne scaturisce è dato dalla quantità di liquido lubrificante prodotto che è veramente tanto visto che riesco a bagnare non solo le mutande ma anche i pantaloni. Questo mi crea imbarazzo soprattutto se a puntualizzare è la mia donnache sembra un pò impacciata in questa la situazione, ad esempio fatica ad avere rapporti orali. Ripeto fino a qualche tempo fa questo per me non era un problema perchè pensavo fosse la normalità di tutti, chi più chi meno. Però ora non è così visto che mi è stato fatto notare dalla mia donna come una cosa non tanto normale forse. Per concludere: cosa devo fare? E' normale questo liquido lubrificante anche se abbondante oppure no?

Caro Gimmi, il liquido che naturalmente fuoriesce avviene in seguito all'eccitamento ed è prodotto dalle ghiandole di Cowper, ciò serve alla preparazione lubrificante dell'eiaculazione. La quantità di liquido può essere varia da soggetto a soggetto, ma se hai delle preoccupazioni in merito visto la grande abbondanza ti consiglio di rivolgerti ad un urologo andrologo che saprà darti delle risposte dopo aver fatto accertamenti clinici. Auguri.

(risponde il Dott. Sergio Puggelli )

Pubblicato in data 23/03/09
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su Psicologi Italiani

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di Sessualità per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa fare di fronte alla crisi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Bisogno di aiuto (15124250707…

Sarab, 19     Buonasera,ho 19 anni ed ho da poco iniziato l'università. ...

manie e compulsioni (151195457…

Carolina, 50     Buongiorno, mio marito soffre di depressione per cui prende già dei farmaci ma soffre secondo me anche di ossessioni. ...

Aiuto consiglio (1512841413383…

Francesco, 30     Salve. Non questa estate appena passata ma la scorsa sono stato ricoverato in psichiatria con la forza senza il mio consenso. ...

Area Professionale

Sinergie tra avvocato e psicol…

In molte dispute legali il Giudice nomina un perito esperto della materia (CTU - consulente tecnico d'ufficio), delegato dal Tribunale ad esamniare il caso e a ...

Il consenso informato

Il consenso informato rappresenta un termine etico e legale definito come il consenso da parte di un cliente ad una proposta di procedura inerente la salute men...

La diagnosi in psicologia

In Psicologia per processo diagnostico si intende “l’iter che il paziente percorre insieme al clinico allo scopo di rilevare l’ampiezza e l’entità del/dei distu...

Le parole della Psicologia

Paura

La paura è quell’emozione primaria di difesa, consistente in un senso di insicurezza, di smarrimento e di ansia, di fronte ad un pericolo reale o immaginario, o...

Istinto

Il termine istinto, come indica l'etimologia stessa (il termine latino “instinctus”, deriva da instinguere, incitare), è usato nel linguaggio ordinario per indi...

Narcoanalisi (o narcoterapia)

Detta anche narcoterapia, è una tecnica diagnostica e terapeutica, utilizzata in psichiatria, che consiste nella somministrazione lenta e continua, per via endo...

News Letters