Pubblicità

Sessuologia (135218)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 30 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)
Alberto 20

Salve a tutti, sono un ragazzo di vent'anni e da più di un anno ormai ho alcuni problemi di erezione: il pene non riesce più a raggiungere la sua durezza massima, ha necessità di essere stimolato fisicamenete e le erezioni mattutine che prima avvenivano quotidianamente non si presentano più. Non ho ancora avuto rapporti sessuali completi quindi non so dire cosa potrebbe succedere se ne capitasse l'occasione ma questa situazione è per me molto fastidiosa e talvolta mortificante. Se la memoria non mi inganna questi problemi sono insorti il giorno dopo aver scherzosamente parlato con un mio compagno di classe delle mie potenzialità... è un caso o ci può essere una relazione tra le due cose? Dovrei rivolgermi ad uno psicologo o ad un andrologo o ad entrambi? Vi prego di rispondermi perchè spesso questi problemi mi fanno sentire estremamente insicuro e frustrato. Grazie mille per la vostra attenzione.

Caro Alberto, la tua problematica deve seguire un percorso poichè racconti che hai un erezione non completa neppure al mattino il che potrebbe nascondere alcune problematiche fisiologiche tipo il diabete, quindi una visita dall'urologo andrologo è preliminare a tutto il resto poichè attraverso analisi appropriata si può definire se è questione fisiologica o psicologica. Una volta avuto i risultati e definito la parte fisiologica puoi consultare uno psicoterapeuta sessuologo che ti aiuterà anche nel percorso del rapporto completo, sempre se hai una ragazza. Auguri.

(Risponde il Dott. Sergio Puggelli)

Pubblicato in data 25/06/09
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su Psicologi Italiani

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di Sessualità per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Ritieni che la tua alimentazione possa influenzare il tuo umore?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Ansia, depressione (1539200804…

Marco, 30     Salve, volevo sapere cosa pensa della mia situazione e cosa sia meglio fare. A fine luglio ho fatto una prima donazione di sangue n...

Mi innamoro di persone che non…

Julia, 25     Buongiorno, sono una ragazza che non ha una normale vita sociale di una persona di 25 anni, né un buon rapporto con mio padre. ...

Superare una violenza subita (…

Cima, 23     Quasi due anni fa sono stata violentata da un ragazzo che conosco. ...

Area Professionale

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Psicologi e psicoterapeuti sem…

La popolazione dei paesi industrializzati si evolve costantemente e continua a diversificarsi ed è importante che psicologi e psicoterapeuti acquisiscano compet...

Le parole della Psicologia

Sindrome di Cotard

E’ una sindrome delirante che porta la persona a credere di essere morta, di non esistere più oppure di aver perso tutti gli organi interni. Jules Cotard, un n...

Impulsività

L’impulsività è un elemento del carattere di ogni persona, anche se si manifesta in maniera molto più evidente rispetto alle altre, fino a divenire un vero e pr...

Il linguaggio

L’uomo comunica sia verbalmente che attraverso il non verbale. Il processo del linguaggio ha suscitato da sempre l’interesse degli studiosi essendo essa una car...

News Letters

0
condivisioni