Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

sessuologia (43920)

on . Postato in Sessualità | Letto 127 volte

anonima, 19anni (29.9.2001)

Salve, ho 19 anni e mi senti inferiore a tante ragazze della mia età perchè ancora non ho fatto l'amore, non perchè non voglio o perchè non ho il ragazzo ma semplicemente perchè mi blocco. Quando sta per avvenire la penetrazione io sento un dolore tremendo e fermo i lavori, sospendo tutto. io e il mio ragazzo ci abbiamo provato migliaia di volte...ma è più forte di me, appena sento male sospendo. Perchè mi deve succedere ciò? Che cos'è che mi blocca? Sono disperata mi sento incapace, le altre ci sono riuscite ed io no, perché? Vi prego di aiutarmi, mi sento quasi anormale.
Grazie

Così come avrà modo di vedere le altre risposte date a problematiche analoghe alle sue, posso semplicementge considerare che non emergono dalla lettera sufficienti notizie rispetto al suo contesto familiare, che gioca spesso un ruolo determinante nell'origine di tali problematiche. Una cultura rigida ed eccessivamente moralistica, potrebbe determinare un blocco simile, connotando il rapporto sessuale come qualcosa di "sporco" da evitare assolutamente. In questo caso si innesca il tipico conflitto mente (che si oppone) cuore (che desidera). Il risultato a tutto ciò è una contrazione muscolare eccessiva al momento dell'amplesso, impedendo la penetrazione.

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci allo stress?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Bisogno di aiuto (15124250707…

Sarab, 19     Buonasera,ho 19 anni ed ho da poco iniziato l'università. ...

manie e compulsioni (151195457…

Carolina, 50     Buongiorno, mio marito soffre di depressione per cui prende già dei farmaci ma soffre secondo me anche di ossessioni. ...

Aiuto consiglio (1512841413383…

Francesco, 30     Salve. Non questa estate appena passata ma la scorsa sono stato ricoverato in psichiatria con la forza senza il mio consenso. ...

Area Professionale

Sinergie tra avvocato e psicol…

In molte dispute legali il Giudice nomina un perito esperto della materia (CTU - consulente tecnico d'ufficio), delegato dal Tribunale ad esamniare il caso e a ...

Il consenso informato

Il consenso informato rappresenta un termine etico e legale definito come il consenso da parte di un cliente ad una proposta di procedura inerente la salute men...

La diagnosi in psicologia

In Psicologia per processo diagnostico si intende “l’iter che il paziente percorre insieme al clinico allo scopo di rilevare l’ampiezza e l’entità del/dei distu...

Le parole della Psicologia

Disturbi somatoformi

I Disturbi Somatoformi rappresentano una categoria all’interno della quale sono racchiuse entità cliniche caratterizzate dalla presenza di sintomi fisici non im...

Nevrosi

Le nevrosi rappresentano un gruppo di disturbi che coinvolgono la sfera comportamentale, affettivo-emotivo e psicosomatica dell’individuo in assenza di un...

Agnosia

L'agnosia (dal greco a-gnosis, "non conoscere") è un disturbo della percezione caratterizzato dal mancato riconoscimento di oggetti, persone, suoni, form...

News Letters