Pubblicità

sessuologia (43920)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 171 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

anonima, 19anni (29.9.2001)

Salve, ho 19 anni e mi senti inferiore a tante ragazze della mia età perchè ancora non ho fatto l'amore, non perchè non voglio o perchè non ho il ragazzo ma semplicemente perchè mi blocco. Quando sta per avvenire la penetrazione io sento un dolore tremendo e fermo i lavori, sospendo tutto. io e il mio ragazzo ci abbiamo provato migliaia di volte...ma è più forte di me, appena sento male sospendo. Perchè mi deve succedere ciò? Che cos'è che mi blocca? Sono disperata mi sento incapace, le altre ci sono riuscite ed io no, perché? Vi prego di aiutarmi, mi sento quasi anormale.
Grazie

Così come avrà modo di vedere le altre risposte date a problematiche analoghe alle sue, posso semplicementge considerare che non emergono dalla lettera sufficienti notizie rispetto al suo contesto familiare, che gioca spesso un ruolo determinante nell'origine di tali problematiche. Una cultura rigida ed eccessivamente moralistica, potrebbe determinare un blocco simile, connotando il rapporto sessuale come qualcosa di "sporco" da evitare assolutamente. In questo caso si innesca il tipico conflitto mente (che si oppone) cuore (che desidera). Il risultato a tutto ciò è una contrazione muscolare eccessiva al momento dell'amplesso, impedendo la penetrazione.

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci alle notizie riguardanti l’immigrazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Senso di colpa di per aver det…

Delia, 36     Mio figlio di tre anni e mezzo, sta avendo difficoltà ad ambientarsi alla scuola materna. ...

Come non riesco a vivere (1541…

Giulietta, 21     Salve.. Mi chiamo Giulia, ho 21 anni e penso di avere dei seri problemi con l'ansia e le relazioni. ...

Compagno con attacchi di rabbi…

Chiara, 41     Sono Chiara ho 41 anni e sono incinta del mio primo figlio al quinto mese, ho sposato il mio compagno un mese fa, stiamo insieme d...

Area Professionale

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Le parole della Psicologia

Ansia da separazione

La causa alla base di questa esperienza nel successivo sviluppo di un disturbo mentale non ha più significato senza l’interazione di altri fattori che contribui...

Sindrome di De Clerambault

La Sindrome di De Clerambault in psichiatria è un tipo di disturbo delirante in cui il paziente ha la convinzione infondata e ossessiva che un'altra persona pro...

Stress

Il termine stress, tradotto dall’inglese, significa "pressione" (o “sollecitazione"), ed è stato introdotto per la prima volta da Hans Seyle nel 1936 per indica...

News Letters

0
condivisioni