Pubblicità

sessuologia (43920)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 185 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

anonima, 19anni (29.9.2001)

Salve, ho 19 anni e mi senti inferiore a tante ragazze della mia età perchè ancora non ho fatto l'amore, non perchè non voglio o perchè non ho il ragazzo ma semplicemente perchè mi blocco. Quando sta per avvenire la penetrazione io sento un dolore tremendo e fermo i lavori, sospendo tutto. io e il mio ragazzo ci abbiamo provato migliaia di volte...ma è più forte di me, appena sento male sospendo. Perchè mi deve succedere ciò? Che cos'è che mi blocca? Sono disperata mi sento incapace, le altre ci sono riuscite ed io no, perché? Vi prego di aiutarmi, mi sento quasi anormale.
Grazie

Così come avrà modo di vedere le altre risposte date a problematiche analoghe alle sue, posso semplicementge considerare che non emergono dalla lettera sufficienti notizie rispetto al suo contesto familiare, che gioca spesso un ruolo determinante nell'origine di tali problematiche. Una cultura rigida ed eccessivamente moralistica, potrebbe determinare un blocco simile, connotando il rapporto sessuale come qualcosa di "sporco" da evitare assolutamente. In questo caso si innesca il tipico conflitto mente (che si oppone) cuore (che desidera). Il risultato a tutto ciò è una contrazione muscolare eccessiva al momento dell'amplesso, impedendo la penetrazione.

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

informarsi sul web, quando si ha un problema psicologico

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Essere spocchioso... (15472251…

Paolo, 42     Quali sono i significati profondi e psicologici di una persona "spocchiosa" ? ...

Senso di colpa (1547112077890…

Pietro, 25     Buongiorno, intorno all’età tra i 10 e i 13 anni mi è capitato più volte di “toccare” (senza costrizione) mia cugina più piccola (...

Mio fratello ha tentato il sui…

Sofia, 19     Salve, scrivo per mio fratello. Si chiama Lorenzo ed ha 19 anni. ...

Area Professionale

Distinguere tra disturbo evolu…

È difficile distinguere tra disturbo evolutivo e difficoltà di lettura? Significatività clinica di un Trattamento di Difficoltà di Lettura in soggetto di quarta...

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Le parole della Psicologia

Dissociazione

La dissociazione come alterazione della struttura psichica e immagini contraddittorie di Sè. Il termine dissociazione in psicopatologia e psichiatria è identif...

Anancasmo

Con i termine “anancasmo”, dal greco ἀναγκασμός ossia "costrizione, violenza", ci si riferisce al sintomo delle nevrosi ossessive o compulsive, consistente nell...

Manierismo

Questo termine sta ad indicare un uso dei mezzi espressivi eccessivo e sovraccarico, cioè una mimica, un comportamento ed un linguaggio privi di naturalezza o s...

News Letters

0
condivisioni