Pubblicità

sessuologia (47409)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 224 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Marco, 30anni (17.1.2002)

LA MIA DOMANDA RIGUARDA LA PORNOGRAFIA:GLI EFFETTI, LE CAUSE, L'EVENTUALE DIPENDENZA.DALL'ETA' DELLA PUBERTA', ORMAI, LA MIA AFFEZIONEALLA PORNOGRAFIA SI E' AUTOALIMENTATA.MI SONO RITROVATO AD AVERE PROBLEMI NEL...CONCLUDEREMA NESSUNO PER CIO' CHE RIGUARDA AMICI ED EVENTUALI TIMIDEZZE.INSOMMA LA DISCREPANZA FRA IL MONDO IPERREALISTA DEL PORNOE QUELLO DEL SESSO VISSUTO STAVA AUMENTANDO VERTIGINOSAMENTE.UNA PARTE DI ME E' RIUSCITA A NON FARSI SOPRAFFARE DAISENSI DI COLPA, DALLA PAURA DI ESSERE MORBOSAMENTE ANORMALIE COSIì VIA.QUESTO PERO' MI HA PORTATO A TABAGISMO ED ALCOLISMOCHE PER FORTUNA ORA SONO DIMENTICATI.MA LA PORNOGRAFIA E' SEMPRE LI'.UNA VOLTA BACCO, TABACCO E...VENERE (?)SI SPALLEGGIAVANO,OGGI RIMANE SOLO LA PASSIONE PER IL PORNO.PER QUEL MONDO VOLUTTUOSO E MOLTO ACCATTIVANTE CHE NON PUO'PIU' SCOLLARSI DALLA MENTE E CHE RICHIEDE NUOVO CIBO,NUOVE IMMAGINI.DIMENTICAVO. A TUTT'OGGI CONVIVO CON UNA DONNA CHE AMO MOLTO E CON LA QUALE HO UNA BELLA RELAZIONE, ANCHE SESSUALE.E INOLTRE LEI HA DUE FIGLI E MI SONO SCOPERTO ANCHE UN OTTIMO PADRE.IO VORREI SMETTERE ( SE SI PUO' DIRE COSI' ) MA COME ?IO AMO IL PORNO. DATO IL MIO LAVORO HO ANCHE DOPPIATO MOLTISSIMI FILM SUL GENERE E MI SONO ANCHE RITROVATO AD ADATTARE DEI COPIONI.E COME SE NON BASTASSE IL MONDO A LUCI ROSSE E' ORMAI OVUNQUE E IL TEMA SESSO NON E' COME ALCOOL E SIGARETTE CHE SE CE LA FAI SMETTI E NON CI PENSI PIU'. BEH. RICONOSCO CHE IL TEMA E' COMPLESSO E CHE DOVREI DILUNGARMI TROPPO PER SPIEGARE MEGLIO LA MIA SITUAZIONE.MA, IN OGNI CASO, LA PORNOGRAFIA E' QUALCOSA CHE SEMPRE PIU'STA PRENDENDO SPAZIO NELLA VITA DELLE PERSONE E SAREBBE MOLTOUTILE DARE VOCE AD UN ARGOMENTO COME QUESTO.SPERO DI AVERE QUALCHE INFORMAZIONE IN MERITO.
GRAZIE

Caro Marco il tuo rapporto compulsivo con la pornografia e il tuo passato, a mio avviso molto importante, mi portano a consigliarti di rivolgerti ad un bravo psicoterapeuta. Molto probabilmente proprio in virtù delle vicissitudini trascorse un percorso di questo tipo lo hai già intrapreso ma credo sia importante ripercorrerlo nuovamente. Ad ogni modo l'interesse per la pornografia, quando non assume aspetti invasivi come nel tuo caso, può essere utilizzato come stimolo per raggiungere più facilmente risposte sessuali appaganti. Le cause che spingono una persona ad assumere un atteggiamento morboso per qualsivoglia interesse va ricercato nella struttura di personalità del soggetto stesso. La personalità di ogni individuo ha una sua specificità frutto di un insieme di fattori tra loro interdipendenti quali: la genicità, il rapporto primario con la madre, la presenza o meno di figure importanti di riferimento, il contesto familiare generale e il contesto sociale in cui lo stesso si è formato.
Auguri.

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Ritieni che la tua alimentazione possa influenzare il tuo umore?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Che cos'ho? (1539793185617)

Jules, 26     Sono una persona che se le da fastidio qualcosa si toglie dalla situazione senza rompere troppo le scatole ma se vengo tirata in me...

Ansia, depressione (1539200804…

Marco, 30     Salve, volevo sapere cosa pensa della mia situazione e cosa sia meglio fare. A fine luglio ho fatto una prima donazione di sangue n...

Mi innamoro di persone che non…

Julia, 25     Buongiorno, sono una ragazza che non ha una normale vita sociale di una persona di 25 anni, né un buon rapporto con mio padre. ...

Area Professionale

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Psicologi e psicoterapeuti sem…

La popolazione dei paesi industrializzati si evolve costantemente e continua a diversificarsi ed è importante che psicologi e psicoterapeuti acquisiscano compet...

Le parole della Psicologia

Sindrome di De Clerambault

La Sindrome di De Clerambault in psichiatria è un tipo di disturbo delirante in cui il paziente ha la convinzione infondata e ossessiva che un'altra persona pro...

Gimnofobia

Il termine, dal greco “gymnos” (nudo) e “phobos” (paura), definisce la paura persistente, anormale ed ingiustificata per la nudità Coloro che soffrono di quest...

Tic

I tic sono quei disturbi, che consistono in movimenti frequenti, rapidi, involontari, apparentemente afinalistici. Sono percepiti come irresistibili, ma posson...

News Letters

0
condivisioni