Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

sessuologia (47678)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 36 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Giovanna, 26anni (25.1.2002)

Volevo chiarirmi una cosa che mi è accaduta con un uomo con cui ho una relazione. Premetto che ritengo abbia tendenze schizofreniche nel senso che con una certa freddezza tende a separare in parti non comunicanti i diversi ambiti affettivi della sua vita (un po' per quieto vivere un po' per mancanza di capacità di gestione dell'emotività).In periodi di forte stress soffre di attacchi di panico.Fa, e ha sicuramente fatto nel passato, una vita disordinata e contraddittoria anche a livello sessuale.Nel periodo in cui l'ho conosciuto dava l'impressione di un uomo infelice che si stupisce, o si arrabbia, quando le persone con cui vive, lavora o ha delle relazioni affettive gli fanno notare che si comporta in modo poco corretto e poco coerente.La domanda che volevo porre è la seguente:E' normale che un uomo maturo (35 anni) abbia un orgasmo solamente abbracciando e "accarezzando" una donna senza stimolare direttamente l'organo sessuale?Vorrei sapere se questo fa parte di una sessualità "normale", che in certi momenti, stati d'animo, eccitazione, può portare a questo tipo di reazione, o se si tratta di eventi particolari, che possono essere collegati a uno stato di squilibrio mentale della persona.

Cara Giovanna, dalla lettera che ci ha scritto, mi sembra evidenet al paura della malattia mentale, è come se lei avesse in qualche modo chiesto di avere dei parametri all'interno dei quali incasellare un soggetto sano o malato. Ma non è sempre così facile, e oltretutto sarebbe riduttivo. Rispetto all'orgasmo, non ci sono regole su come quando e in che modo una persona può avere un orgasmo, ne il modo in cui questo accade è indicativo di questa o quella patologia. Certamente mi sembra spaventata da questa persona, forse dovrebbe un po' riflettere sui questo.

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci allo stress?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Mia moglie mi ha lasciato (153…

Emyls, 41     Salve, vi scrivo a seguito di questo tragico evento che sta per cambiare la vita della mia famiglia, mia dei miei figli. ...

Il mio ragazzo mi ha allontana…

Sara, 24     Salve Gentili Dottori, ho conosciuto pochi mesi fa un ragazzo e ci siamo messi insieme, per i primi due mesi è stato dolce, comprens...

Rapporto con la figlia (153578…

Gabriella, 62     Salve, avrei bisogno di un vostro parere riguardo il rapporto con mia figlia. Lei ha 36 anni è sposata felicemente senza figli ...

Area Professionale

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Psicologi e psicoterapeuti sem…

La popolazione dei paesi industrializzati si evolve costantemente e continua a diversificarsi ed è importante che psicologi e psicoterapeuti acquisiscano compet...

Arroccamento e rabbia di un ad…

Un caso clinico di un adolescente "arrabbiato", studiato attraverso il Test del Villaggio e illustrato dal Dottor Luca Bosco Oscar ha 14 anni e ha perso il pap...

Le parole della Psicologia

Percezione

Tradizionalmente, gli psicologi hanno distinto il modo nel quale noi riceviamo le informazioni dal mondo esterno in due fasi separate: Sensazione: riguarda i...

Oblio

L'oblio è un processo naturale di perdita dei ricordi per attenuazione, modificazione o cancellazione delle tracce mnemoniche, causato dal passare del tempo tra...

Pornografia

Per definire un materiale o contenuto con il termine di ‘pornografia’ è necessario che “una rappresentazione pubblica sia esplicitament...

News Letters

0
condivisioni