Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

sessuologia (49145)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 28 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Alessandro , 22anni (27.2.2002)

Salve dottore, sono un ragazzo di 22 anni, e vorrei descrivere un mio problema che ritengo sia diventato abbastanza angosciante. Mi voglio riferire al fatto che nel momento in cui ho rapporti sessuali con la mia ragazza, molto spesso mi succede che raggiungo l'orgasmo prima del dovuto. Il problema sta nel fatto che il grado di eccitamento che provo durante i preliminari è altissimo, e quando comincia la penetrazione avverto una forte sensibilità provocando un coito non voluto. Il problema non credo che sia da attribuire al fatto che i preliminari mettono a repentaglio le mie prestazioni, favorendo un maggior veloce amplesso, perchè succede anche quando questi ultimi (i preliminari intendo) vengono saltati. La situazione diventa incresciosa, come può ben capire, e nn riesco a capire se è più un problema psicologico oppure fisico. Ho provato a nn pensare a questa situazione durante l'amplesso, ho provato a stare il + rilassato possibile, ma i risultati sono pressoché nulli. Adesso, ho pensato di chiedere spiegazioni in giro, perchè vorrei risolvere questo problema che ritengo di primaria importanza. Confido quindi in tutta la sia professionalità e ringrazio anticipatamente per il servizio e l'attenzione offertami.
Cordiali Saluti

Caro Alessandro prima di tutto ti consiglio di consultare un andrologo per capire se la sensibilità che riferisci può dipendere da un disturbo organico. Se da questa prima visita risulta tutto regolare devi seguire la via di uno psicosessuologo perché in questo caso il problema è senz'altro di natura psicologica. Nel caso sia valida questa seconda ipotesi non allarmarti in quanto è un problema d'ansia che con un trattamento adeguato può essere risolto in modo brillante. Molto probabilmente per risolvere il problema basteranno pochi incontri con lo specialista. Nel frattempo ti consiglio di abbandonare i rimedi che stai mettendo in atto perché non fanno cha peggiorare la situazione.

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi delle Tecniche di Rilassamento e della Meditazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Amore Bordeline? (153355779047…

Lory, 52     Ho lasciato il mio compagno da un mese, la nostra relazione avrebbe compiuto due anni a breve. ...

Ragazzo fuori controllo (15335…

Giusy, 19     Buongiorno, sono una ragazza di 19 anni e sono fidanzata da 3 anni con un ragazzo di 22 anni. Nei primi due anni della nostra relaz...

Ritorno di ansia e attacchi di…

Misterok88, 30     Salve! Vi prego di aiutarmi. Ho un problema che pensavo di aver risolto ma da un po' di giorni a questa parte sono di nuovo da...

Area Professionale

Arredare lo studio di uno psic…

Arredare lo studio di uno psicologo è un impegno importante ai fini della futura professione. Una nuova ricerca, infatti, dimostra che le persone giudicano la q...

Il Test del villaggio e l’orga…

Il Test del Villaggio è uno strumento psicodiagnostico che può avere un’ampia rilevanza all’interno del setting clinico tra terapeuta e paziente approfondendone...

GDPR e privacy dei dati: cosa …

Dal 25 maggio 2018, a causa del cambiamento delle normative sulla privacy e protezione dei dati personali, tutti i professionisti devono far riferimento al Rego...

Le parole della Psicologia

Imprinting

L'imprinting è una forma di apprendimento precoce secondo la quale i neonati, nel periodo immediatamente successivo alla nascita, vengono condizionati dal primo...

Gambling

Il gambling, o gioco d’azzardo patologico (GAP), è un disturbo del comportamento caratterizzato dalla continua perdita del controllo in situazioni di gioco. Ess...

Stress

Il termine stress, tradotto dall’inglese, significa "pressione" (o “sollecitazione"), ed è stato introdotto per la prima volta da Hans Seyle nel 1936 per indica...

News Letters

0
condivisioni