Pubblicità

Sessuologia (54188)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 47 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Marco 35 anni, 18/11/2002

Salve, mi chiamo Marco ho 35 anni e da 3 anni convivo con una splendida ragazza di 32. Il probelma è che ultimamente il nostro desiderio sessuale, l'un dell'altra, è praticamente nullo. Non siamo mai stati degli assatanati del sesso ma ultimamente saimo proprio a zero. Per favore potreste consigliarmi cosa fare? Non vorrei che tale problema possa influire sulla nostra coppia alla quale tengo davvero tantissimo. Si può pensare a stimoli particolari tipo film porno, libri da leggere o cose del genere? Per favore rispondetemi, grazie. Saluti, marco67

Caro Marco se solo dopo tre anni siete arrivati all'esaurimento del desiderio sessuale credo che la prima cosa da fare è capire che cosa è successo nella coppia in questo ultimo periodo. Per intenderci dovreste cercare di ricostruire la storia dal momento che vi siete accorti che l'attrazione stava venendo meno. Molte volte ci sono degli accadimenti ai quali non si da la dovuta importanza e che molto spesso sono quelli che determinano un allontanamento nella coppia. Cercate insieme di ricostruire questo periodo della vostra vita dando a tutti gli aventi, anche ai più piccoli, il giusto significato. Le cose non accadono mai per caso. Il calo del desiderio potrebbe essere dovuto a mancanza d'intimità e di confidenza che vi porta a fare del sesso stanco privo di creatività. Questo può essere superato soltanto parlandone apertamente, confidandovi le vostre esigenze, mettendo da parte il pudore che in questo campo crea solo guai. Fare l'amore non è, come pensano molti, ottenere un orgasmo possibilmente attraverso l'atto coitale, ma è invenzione, è gioco dei corpi è odore è piacere di stare abbracciati e solo dopo è penetrazione. La visione di film porno come pure la lettura di riviste dello stesso tipo potrebbe rappresentare un incentivo ma deve essere una scelta condivisa. Io comunque sono per la creatività e ai miei pazienti insegno a prendere il piacere da ogni poro della loro pelle. Sempre che alla base di questo mancato desiderio non c'è un malessere più profondo nelle dinamiche di coppia, in questo caso l'unica cosa da fare è consultare uno psicologo. Auguri.

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Dopo tanto il nuovo Psiconline è arrivato. Cosa ne pensi?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Disturbo alimentare (154418616…

Isa21,  20     Carissimo psiconline, saró breve e cercheró di spiegare come mi sento in maniera piú chiara possibile.Vivo all'estero per st...

Adolescente invisibile (154452…

Luisa, 50     Sono madre di un ragazzo di quasi diciassette anni, situazione familiare conflittuale con un padre/bambino, geloso dell'amore di un...

Fuori da ogni gioco (154369450…

Elgiro, 59     Altro. Non saprei in che altra categoria infilarmi. Alla mia età, dopo aver provato e riprovato, ci si sente stanchi, rabbiosi e o...

Area Professionale

Distinguere tra disturbo evolu…

È difficile distinguere tra disturbo evolutivo e difficoltà di lettura? Significatività clinica di un Trattamento di Difficoltà di Lettura in soggetto di quarta...

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Le parole della Psicologia

Agorafobia

Il termine agorafobia viene dal greco e letteralmente significa: "paura degli spazi aperti”. Le persone che ne soffrono temono perciò lo spazio esterno, vissuto...

Cyberbullismo

Il termine cyberbullismo, o bullismo on-line, indica una nuova forma di bullismo e di molestia che avviene tramite l’uso delle nuove tecnologie: e-mail, blog, c...

Istinto

Il termine istinto, come indica l'etimologia stessa (il termine latino “instinctus”, deriva da instinguere, incitare), è usato nel linguaggio ordinario per indi...

News Letters

0
condivisioni