Pubblicità

Sessuologia (66510)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 36 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Ciccio 22 anni, 10.9.2003

Salve, sono un ragazzo e ho 22 anni. Da un po di tempo riscontro alcuni problemi quando sono a letto con altre ragazze. Sono 5 anni che ho un rapporto stabile con una ragazza, con cui non ho nessun problema a livello sessuale se nn fosse per alcune volte che soffro di eiaculazione precoce.
Il problema più grosso nasce quando ho rapporti con altre ragazze diverse, conosciute da poco tempo, oppure con le storie "mordi e fuggi" come si dice. In questi casi (ragazze nuove) soffro la maggior parte delle volte di impotenza (al momento più bello perdo l'erezione).
Il problema va via via scomparendo quando i rapporti con la stessa ragazza si fanno più frequenti.
Credo dovrebbe chiamarsi ansia da prestazione o comunque un problema a livello psicologico, magari derivato dal fatto che tradisco la mia ragazza con cui provo dei sentimenti.
Vorrei maggiori delucidazioni sul problema, e magari una giusta terapia per combattere questa impotenza dei primi rapporti che è molto imbarazzante! Grazie.

Entrambe le sintomatologie sono supportate dall'ansia. Ipotizzo che questa componente è presente anche in altre situazioni della tua vita pertanto sarebbe opportuno che ti impegnassi in un percorso psicoterapeutico finalizzato a rimuovere l'ansia e ad esplorare le motivazioni che ti spingono al tradimento.
0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Perché andare in psicoterapia?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Che cos'ho? (1539793185617)

Jules, 26     Sono una persona che se le da fastidio qualcosa si toglie dalla situazione senza rompere troppo le scatole ma se vengo tirata in me...

Ansia, depressione (1539200804…

Marco, 30     Salve, volevo sapere cosa pensa della mia situazione e cosa sia meglio fare. A fine luglio ho fatto una prima donazione di sangue n...

Mi innamoro di persone che non…

Julia, 25     Buongiorno, sono una ragazza che non ha una normale vita sociale di una persona di 25 anni, né un buon rapporto con mio padre. ...

Area Professionale

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Psicologi e psicoterapeuti sem…

La popolazione dei paesi industrializzati si evolve costantemente e continua a diversificarsi ed è importante che psicologi e psicoterapeuti acquisiscano compet...

Le parole della Psicologia

Ipercinesia

Nel disturbo ipercinetico si ha la contemporanea presenza di sintomi quali: la breve durata dell’attenzione, distrazione, iperattività e almeno un sintomo di im...

Mania

L. Binswanger (Melanconia e mania, 1960) ha messo in evidenza come nella mania vi sia una destrutturazione della dimensione temporale della vita psichica che no...

Pornografia

Per definire un materiale o contenuto con il termine di ‘pornografia’ è necessario che “una rappresentazione pubblica sia esplicitament...

News Letters

0
condivisioni