Pubblicità

Sessuologia di coppia (107816)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 31 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Marco,21 anni

Gent.mo Dottore,
vorrei avere una consulenza riguardo ad un problema che ormai mi ha coinvolto parecchie volte nell'ultimo anno. Ho avuto rapporti con 5/6 ragazze diverse negli ultimi 6 mesi, e con ognuna di loro si è presentata la stessa problematica cioè che dopo i preliminari al momento della penetrazione il pene perde di consistenza tanto da non riuscire neanche nell'atto della penetrazione, non capisco, il desiderio non manca perchè durante i preliminari le cose vanno bene, l'eccitazione c'è e l'erezione dura.
Questo succede sia nei rapporti con il preservativo sia in quelli senza. Le ho pensate tutte, il problema si presenta solamente nel momento della penetrazione infatti durante i rapporti orali l'erezione si mantiene normale. Vi ringrazio anticipatamenteper la risposte e i consigli che mi saprete dare. Distinti saluti

Gentile Marco, quando esistono dei problemi nell'erezione spesso si crea un circolo vizioso di ansia, in cui ci si prefigura il proprio fallimento, il quale puntualmente arriva. È possibile che a lei sia successo questo. E, più lei si sente in ansia durante il rapporto sessuale, più difficile diventa mantenere l'erezione.
Comunque è un problema che si può risolvere facilmente. Una breve terapia ad orientamento sessuologico la aiuterà a capire cosa le accade durante i rapporti e a superare quest'ansia. Auguri

 

( risponde la dott.ssa Serena Leone )

 

Pubblicita'
Vuoi conoscere i libri che parlano di sessuologia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Cosa ne pensi delle Tecniche di Rilassamento e della Meditazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Ansia di perdere i propri cari…

Rita, 22     Salve, parlo a nome del mio fidanzato che non sa che sto scrivendo qui. ...

Madre (1540532640215)

Giusi, 60     Non riusciamo a relazionarci con nostro figlio di 31 anni. ...

Senso di colpa di per aver det…

Delia, 36     Mio figlio di tre anni e mezzo, sta avendo difficoltà ad ambientarsi alla scuola materna. ...

Area Professionale

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Le parole della Psicologia

Autismo

La sindrome fu identificata nel 1943 dallo Psichiatra inglese Leo Kanner, il quale notò che alcuni bambini presentavano un comportamento patologico che esulava ...

Barbiturici

Con il termine Barbiturici si indica quella classe di farmaci anestetici, antiepilettici ed ipnotici, derivati dall’acido barbiturico (o malonilurea), che hanno...

Violenza domestica

La violenza domestica è il comportamento abusante di uno o entrambi i compagni in una relazione intima di coppia, quali il matrimonio e la coabitazione. Second...

News Letters

0
condivisioni