Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Sessuologia/bisessualità (7870)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 18 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Cristina, 43 anni

Sono sposata con due bambini, un buon rapporto di coppia anche se inibita tanto da non riuscire a parlare con mio marito di argomenti come il sesso o fantasie erotiche.Premetto che prima di sposarmi ho avuto per alcuni anni una compagna con cui avevo rapporti saffici...Poi innamorata di un ragazzo lo sposai, 10 anni fa. La mia è una bella famiglia, sono laureata
ho pochi amici ma buoni con cui passiamo dei bei fine settimana.
Sono sportiva, ho molti interessi e alcuni li coltivo:cucina, giardinaggio, cinema, sport vari. Arrivo al dunque con mio marito ho rapporti soddisfacenti spesso e comunque anche se non raggiungo spesso l'orgasmo, ne esco appagata.Lui è molto disponibile, rispettoso dei miei tempi...insomma direi bene.
Il problema riguarda me e la mia passata esperienza saffica. In tre parole ne ho nostalgia, non della tipa in questione che è sposata con figli e siamo amiche, ma di una nuova esperienza. Lo desidero fortemente, ed ho "imbastito" una speciale miniserie di fantasie erotiche a riguardo. Recentemente in una chat alfemminile.it, ho fatto un' incontro per ora solo virtuale, con una lei che cerca la stessa cosa che cerco io.
Dal punto di vista morale se ciò dovesse accadere sento che dovrei fare i conti con la mia coscienza e non credo che mi potrei ancora considerare una "brava ragazza". Dal punto di vista non razionale, ho delle fortissime pulsioni nel volere realizzare questa mia fantasia.
La prego dottore/ssa di perdonare questo mio modo di esporre diretto che forse può turbare la
sensibilità di molti. Spero tanto di poter avere l'opinione di un esperto e prometto che ne terrò il dovuto conto. grazie dell'attenzione cristina

Cara Cristina, non c'è bisogno che si scusi per il tono che ha usato, che a me pare molto garbato, e dubito che possa urtare la sensibilità di alcuno. Il fatto che lei prima di sposarsi abbia avuto una storia ?saffica? può essere
visto sotto molti punti di vista.
Ma in gran parte occorrerebbe capire il motivo per cui questa storia è terminata. Se lei voleva farsi una famiglia e trovare una ?normalità?, oppure se il rapporto semplicemente si fosse esaurito.
Lei si è innamorata di un uomo, il che la renderebbe tecnicamente bisessuale, ed in questo caso il provare desiderio per una donna è assolutamente normale.
Forse le pulsioni che sente sono così forti in questo periodo proprio perchè
avverte una forma di inibizione nei rapporti sessuali con suo marito. Ciò che posso dirle è innanzi tutto di non condannarsi, perchè le fantasie non si possono né imbrigliare né giudicare, e poi di provare a parlare con suo marito di ciò che sente. Potrebbe trovare un appoggio in lui, magari potreste anche valutare la possibilità di consultare uno specialista (sessuologo,
psicoterapeuta).
Le faccio moltissimi auguri.

( risponde la dott.ssa Serena Leone )

Pubblicita'
Vuoi conoscere i libri che parlano di sessuologia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Ritieni che la tua alimentazione possa influenzare il tuo umore?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Amore Bordeline? (153355779047…

Lory, 52     Ho lasciato il mio compagno da un mese, la nostra relazione avrebbe compiuto due anni a breve. ...

Ragazzo fuori controllo (15335…

Giusy, 19     Buongiorno, sono una ragazza di 19 anni e sono fidanzata da 3 anni con un ragazzo di 22 anni. Nei primi due anni della nostra relaz...

Ritorno di ansia e attacchi di…

Misterok88, 30     Salve! Vi prego di aiutarmi. Ho un problema che pensavo di aver risolto ma da un po' di giorni a questa parte sono di nuovo da...

Area Professionale

Arredare lo studio di uno psic…

Arredare lo studio di uno psicologo è un impegno importante ai fini della futura professione. Una nuova ricerca, infatti, dimostra che le persone giudicano la q...

Il Test del villaggio e l’orga…

Il Test del Villaggio è uno strumento psicodiagnostico che può avere un’ampia rilevanza all’interno del setting clinico tra terapeuta e paziente approfondendone...

GDPR e privacy dei dati: cosa …

Dal 25 maggio 2018, a causa del cambiamento delle normative sulla privacy e protezione dei dati personali, tutti i professionisti devono far riferimento al Rego...

Le parole della Psicologia

Angoscia

« Con il termine angoscia non intendiamo quell'ansietà assai frequente che in fondo fa parte di quel senso di paura che insorge fin troppo facilmente. L'angosci...

Patografia

Ricostruzione delle patologie psichiche di personaggi celebri fondate sulle informazioni biografiche e sull’esame delle loro opere. La patografia è l' “autob...

La proiezione

La proiezione è un meccanismo di difesa arcaico e primitivo che consiste nello spostare sentimenti o caratteristiche proprie, o parti del Sè, su altri oggetti o...

News Letters

0
condivisioni