Pubblicità

Sessuologia:disturbi (073835)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 52 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Sara 23 anni, 8.07.2004

Sono una ragazza vergine di 23 anni e stavo con un ragazzo di 28 anni che in passato ha avuto esperienze.
Ci siamo lasciati perchè io non ho nessun desiderio sessuale.
Abbiamo provato ad avere rapporti ma in nessun modo ho risposta fisica nè psicologica.
Si può parlare di anoressia sessuale oppure non è "ancora arrivato il mio momento"? Grazie

Prima di tutto è necessario fare una precisazione.
Da come hai esposto il caso mi sorge il dubbio che pur parlando di mancanza di desiderio forse il problema è la mancanza di risposta sessuale, vale a dire, il desiderio c'è ma non riesci ad eccitarti.
Se il problema è questo allora ci troviamo di fronte ad un disturbo dell'eccitazione e non del desiderio.
Parliamo di desiderio ipoattivo se non hai desiderio di avere rapporti sessuali ne di masturbarti. Questo tipo di sintomatologia può essere permanente o acquisita.
Con il termine desiderio ipoattivo permanente si intende la mancanza di desiderio sessuale presente da sempre, cioè, il soggetto non ha mai provato nel corso della maturità sessuale la voglia di impegnarsi in attività sessuali.
I motivi di questa sintomatologia sono di natura multifattoriale.
In entrambi i casi, sia si tratti di mancanza di desiderio sia di un disturbo della fase dell'eccitazione, data la tua giovane età, sarebbe opportuno un'indagine approfondita per venire a capo delle cause che sostengono la sintomatologia.
Questo puoi farlo facendo riferimento ad un sessuologo e se necessario continuando con accertamenti diagnostici di tipo medico.
Con il termine anoressia sessuale forse volevi intendere anorgasmia, se è questo che volevi sapere mi è impossibile darti una risposta. L'orgasmo è la terza fase della risposta sessuale, prima di questa abbiamo la fase dell'eccitamento e la fase di plateau, poi abbiamo la fase orgasmica ed per ultima la fase di risoluzione.
Per ora il problema è ipotizzabile nella mancanza di desiderio o nella prima fase della risposta sessuale. In quanto al "momento", una volta raggiunta la maturità sessuale non esistono momenti particolari che ci permettono di accedere all'attività sessuale.
I problemi ci sono quando sono presenti problematiche che impediscono all'individuo di espletare liberamente la propria sessualità. Auguri
0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Su Psiconline trovo più interessanti...

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Difficoltà nello studio per un…

Annesin, 75 Gentili Signori,ho bisogno di un consiglio, perché vorrei dare una mano a una persona a me cara per un problema piccolo, ma che la inquieta per g...

Depressione (1557401609185)

Victoria, 22 Mi sveglio già stanca, da troppo tempo ormai, quasi da sempre. Mio padre è tornato a casa ieri sera, ha iniziato a sistemare la spesa in cucina ...

Ipocondria (1556980274713)

 Kiki, 30 Salve,Avrei bisogno di un consulto riguardo una persona a me molto vicina e molto cara, la quale soffre di ipocondria. Fortunatamente non ha...

Area Professionale

Articolo 17 - il Codice Deonto…

Anche questa settimana proseguiamo su Psiconline.it, con l'art.17 (segreto professionale e tutela della Privacy), il lavoro di analisi e commento, a cura d...

Articolo 16 - il Codice Deonto…

Su Psiconline.it proseguiamo, con il commento all'art.16 (comunicazioni scientifiche e anonimato), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini ch...

Articolo 15 - il Codice Deonto…

proseguiamo su Psiconline.it, con il commento all'art.15 (Collaborazioni con altri professionisti), il lavoro a cura di Catello Parmentola e di Elena Leardini c...

Le parole della Psicologia

Disturbo di conversione

Consiste nella perdita o nell’alterazione del funzionamento fisico, all’origine del quale vi sarebbe un conflitto o un bisogno psicologico I sintomi fisici non...

Noia

La noia è uno stato psicologico ed esistenziale di insoddisfazione, temporanea o duratura, nata dall'assenza di azione, dall'ozio o dall'essere impegnato in un...

Introiezione

Introiezione è un termine di origine psicoanalitica, con il quale si intende quel processo inconscio, per cui l’Io incamera e fa proprie le rappresentazioni men...

News Letters

0
condivisioni