Pubblicità

sfera sessuale (076203)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 39 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

francesca, 31

ho da poco interrotto un relazione durata complessivamente 5 anni di cui 2 di convivenza. Il motivo che mi ha spinto a farlo e' stata la costante di questi 5 anni: il mio ragazzo mi ha sempre trascurata sessualmente, cercandomi con poca frequenza e trascurando dettagli importantissimi come i baci e i preliminari. S
i e' sempre dimostrato freddo e meccanico impedendomi anche di andare oltre certi schemi.
Ogni volta che ho provato a parlare di questo problema con lui si e' sempre giustificato in maniera "poco convincente" dicendo:"scusa amore ma sono pigro".
In realta' lui pigro sessualmente non lo e' mai stato visto che ha avuto moltissime esperienze sessuali prima di me, e' sempre stato il classico latin lover.
E' arrivato anche a tradirmi e io dopo un anno di separazione l'ho perdonato e gli ho dato un'altra possibilita'...ma anche dopo, tra di noi era la stessa musica a letto fino a quando non ho deciso di troncare la storia.
Lui si e' disperato, sta malissimo, mi ha supplicato di dargli un'altra possibilita' e finalmente ha anche ammesso di avere un problema, di non riuscire a lasciarsi andare con me.
La domanda e' questa: come e' possibile che un uomo che dice di amarmi, di trovarmi sexy, bellissima, di volere una famiglia e dei figli da me, possa essere arrivato a dirmi la seguente frase che riassume il suo problema: " io anche con la ragazza piu' brutta che mi sono portato a letto solo per scopare una notte, sono sempre stato un amante appassionato e la baciavo con passione invece con te che sei la donna della mia vita non riesco neanche a metterti la lingua in bocca, a darti un bacio appassionato e ad amarti con trasporto e trasgressione."
Aggiungo solo per completare il quadro, sperando che siano dettagli che possano aiutarvi a darmi una risposta, che lui e' attaccato in maniera quasi morbosa alla madre, e' meridionale e che nei nostri rapporti intimi non ha mai voluto sporcarmi neanche con una goccia del suo sperma.
Spero di ricevere una risposta...grazie mille..buon lavoro

Gentile francesca,
qualora decidesse di tornare con il suo ex, dovreste cercare di rimpostare il vostro rapporto in modo diverso, magari con l'ausilio di una consulenza psico-sessuale.
E' mancato nel vostro rapporto un aspetto fondamentale come quello sessuale, il suo ragazzo la vede probabilemente come intoccabile ed avere un rapporto fisico appassionato e trasgressivo con lei per lui vorrebbe  dire "sporcarla", ecco perchè forse cerca sfogo in altre situazioni per così dire "sporche". Ma dietro questo atteggiamento c'è sicuramente qualcosa di più profondo da analizzare.
Le motivazioni per cui il suo ragazzo si comporta in questo modo possono essere molteplici, il rischio potrebbe essere quindi che lui torni a ripetere gli stessi atteggiamenti, a questo punto lei sarebbe pronta a sostenere di nuovo tutto ciò?
Rifletta dunque attentamente sul fatto di ritornare insieme, cominciando un lavoro su sè stessa  e valutando il fatto che in un rapporto la  soddisfazione sessuale di entrambi è fondamentale . Sicuramente comunque questo momento di distacco la aiuterà  a  meglio analizzare questa situazione.

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Come reagisci alle notizie riguardanti l’immigrazione?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Compagno con attacchi di rabbi…

Chiara, 41     Sono Chiara ho 41 anni e sono incinta del mio primo figlio al quinto mese, ho sposato il mio compagno un mese fa, stiamo insieme d...

Bambina 10 anni e morte del no…

ELI, 43     Buongiorno, sono mamma di una bambina di 10 anni molto vivace intelligente e matura e al tempo stesso molto sensibile e ansiosa. ...

Cattivo rapporto con i genitor…

Fatina, 17     Da 4 mesi a questa parte non riesco più a stare bene, sia mentalmente che fisicamente. ...

Area Professionale

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Psicologi e psicoterapeuti sem…

La popolazione dei paesi industrializzati si evolve costantemente e continua a diversificarsi ed è importante che psicologi e psicoterapeuti acquisiscano compet...

Le parole della Psicologia

Mobbing

Il termine mobbing deriva dall’inglese “to mob” e significa assalire, soffocare, malmenare. Questo termine fu utilizzato per la prima volta in etologia da Konra...

Dejà vu - Dejà vecu

Da due secoli, il fenomeno del "déjà-vu" affascina il mondo della scienza ed è stato oggetto di numerose interpretazioni, dalle più strampalate, che gli attribu...

Disturbo di conversione

Consiste nella perdita o nell’alterazione del funzionamento fisico, all’origine del quale vi sarebbe un conflitto o un bisogno psicologico I sintomi fisici non...

News Letters

0
condivisioni