Pubblicità

Sfera Sessuale (133465)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 63 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Azzurra 24

Gentile Psiconline, prima di tutto la ringrazio per avermi offerto questa possibilità di chiarimento. Il mio nome è Azzurra ed avrò 24 anni tra qualche mese. Dopo una conversazione recente con un mio amico di chat, mi è seriamente balenata l'idea di avere qualche problema a relazionarmi sessualmente sia con me stessa che con gli altri. Mi spiego meglio: sono una ragazza che davvero non ha pregiudizi dal punto di vista sessuale e che pensa che, una volta arrivata la persona giusta, sia capace di aprirsi e prestarsi a varie situazioni erotiche. Sfortunatamente, questo ragazzo non è ancora arrivato, e per il mio modo di pensare, questo implica la mia verginità ed il mio non essere mai stata baciata. Non è che i corteggiatori mi manchino, ma ho un'innata capacità a trovare per ognuno difetti fisici o caratteriali che mi disturbano in modo tale da precludermi un inizio di relazione. Per quanto riguarda la mia sessualità da "solitaria" diciamo che i miei momenti di masturbazione vaginale esterna si sono verificati da quando ero davvero molto piccola (8-9 anni) fino ad oggi (molto raramente e con piacere piuttosto scarso) e l'anno scorso masturbazione anale (fallita per lo scarso piacere ed il dolore che "forzandomi" mi andavo a causare). Leggo molti fumetti yaoi (dove la coppia è formata da due uomini) e guardo qualche cartone giapponese erotico con coppie eterossessuali e coppie dove ci sono due maschi. Non guardo film porno perchè l'impatto visivo di due corpi veri che fanno sesso un pò mi disturba. Non so perchè vivo questa situazione. Reputo il masturbarsi una cosa naturalissima ed un modo per conoscere il proprio corpo, ma io non è che nè senta molto il bisogno. E lo stesso vale per il sesso, ma di quello il bisogno lo sento a volte abbandonandomi a fantasie erotiche frequenti con personaggi immaginari. Lei pensa che abbia qualche problema psicologico in questa sfera della mia vita? Perchè, sinceramente, io non riesco a trovarmi tanto normale. La ringrazio per il suo tempo e spero davvero che mi dia una risposta. Buona giornata, Azzurra.

Cara Azzurra, la masturbazione è un'azione naturale che facciamo dal primo momento che veniamo al mondo, quindi non preoccuparti se lo fai spesso o no. Il problema che si pone è perchè non riesci a trovare un ragazzo? La tua giustificazione non ha molto senso poichè l'amore non è materiale nè estetico, è un qualcosa di emotivo che nasce dentro anche dal solo tono della voce. Quindi il consiglio che ti posso dare è quello di consultare uno psicologo psicoterapeuta per far emergere il motivo vero dei rifiuti maschili e il servizi di fumetti, inoltre invito a leggere il libro: "L'amore, la sessualità non hanno età" edito da Bastogi. Auguri.

(risponde il Dott. Sergio Puggelli)

Pubblicato in data 6/05/09
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su Psicologi Italiani

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di Sessualità per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Ritieni che la tua alimentazione possa influenzare il tuo umore?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Essere spocchioso... (15472251…

Paolo, 42     Quali sono i significati profondi e psicologici di una persona "spocchiosa" ? ...

Senso di colpa (1547112077890…

Pietro, 25     Buongiorno, intorno all’età tra i 10 e i 13 anni mi è capitato più volte di “toccare” (senza costrizione) mia cugina più piccola (...

Mio fratello ha tentato il sui…

Sofia, 19     Salve, scrivo per mio fratello. Si chiama Lorenzo ed ha 19 anni. ...

Area Professionale

Distinguere tra disturbo evolu…

È difficile distinguere tra disturbo evolutivo e difficoltà di lettura? Significatività clinica di un Trattamento di Difficoltà di Lettura in soggetto di quarta...

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Le parole della Psicologia

Cataplessia

E’ un disturbo caratterizzato dalla perdita improvvisa del tono muscolare durante la veglia, solitamente causata da forti emozioni. La debolezza muscolare tipi...

Agorafobia

Il termine agorafobia viene dal greco e letteralmente significa: "paura degli spazi aperti”. Le persone che ne soffrono temono perciò lo spazio esterno, vissuto...

Abulia

abulia deriva Dal greco a-bule (non – volontà) indica uno stato soggettivo di mancanza o perdita della volontà. L'abulia si riferisce sia ad un disturbo dell...

News Letters

0
condivisioni