Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Sono bisex-etero-omo (00306)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 28 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Eleonora 16 anni, 03.12.2002

Salve a tutti! Ho 16 anni e da un pò di tempo, diciamo un bel pò, che provo qualcosa x le donne e non capisco cosa sia!? penso in continuazione che loro troveranno l'uomo della loro vita e si dimenticheranno di me e le invidio perchè so che troveranno la felicità e io no! io l'amore x un uomo non lo proverò mai.
I ragazzi mi piacciono ma superficialmente perchè non sono mai stata innamorata e mai mi piaceva uno veramente! Al contrario, x 2 ragazze ( da precisare il fatto che erano carine) ho provato qualcosa di profondo non sò se chiamarlo amore, ma sentivo il bisogno di abbracciarle e qualche volta di baciarle.
Sono estremamente confusa! Non ci capisco + niente! Inoltre, da piccola ho subito una specie di "trauma" perchè ho vissuto 7 anni in America e tornare in Italia è stato difficilissimo è forse questa la causa delle mie incertezze?! Spero di averle reso chiare le cose! la prego di aiutarmi è molto importante x me!

Cara Daniela il trauma di cui parli può aver influito su alcune caratteristiche di personalità e può averti creato difficoltà ad ambientarti e a trovare una tua collocazione nel nuovo contesto sociale ma non può aver influenzato la sfera sessuale.
Agli adolescenti può capitare di vivere momenti d'incertezza dominati da grande confusione pertanto ti consiglio di non avere fretta nel cercare di definirti sessualmente.
L'adolescenza è il periodo delle grandi modificazioni psico-fisiologiche che trasformano il bambino in un soggetto diverso, sempre più somigliante all'adulto ma, ancora, pieno di dubbi ed incertezze. L'insieme di queste trasformazioni coincide con la maturità sessuale che spinge il soggetto a muoversi in un campo completamente nuovo.
Questa esplorazione non sempre ha un avvio tranquillo, molto spesso anche in questo campo, l'adolescente può essere colto da incertezza e non capire subito con chiarezza il suo orientamento sessuale. Questa incertezza lo porta il più delle volte ad ipotizzare, come nel tuo caso, di essere diverso.
Tra un anno o due se la tua confusione permane immutata puoi rivolgerti ad uno psicologo per farti aiutare a capire qual'è l'oggetto sessuale dei tuoi desideri.
0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Le festività ti aiutano a stare meglio?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Marito che pensa solo alla sua…

Namaste, 30     Salve, sono una ragazza di 30 anni sposata da 3 anni con un cittadino marocchino di 23. ...

L'amore e la comunicazione (15…

Anna, 26     Salve Dottore, mi trovo in una relazione da sei anni con A., abbiamo due anni di differenza ed ancora non conviviamo. ...

Non so più che fare (153056873…

Alessia, 16     Non so più che fare, passo ogni giorno come se fossi in una bolla dove solo io sono in grado di capirmi, non si più davvero dove ...

Area Professionale

GDPR e privacy dei dati: cosa …

Dal 25 maggio 2018, a causa del cambiamento delle normative sulla privacy e protezione dei dati personali, tutti i professionisti devono far riferimento al Rego...

Scienza, diritto e processo: p…

Scienza e diritto risiedono in quartieri diversi. È innegabile. La prima fonda il suo continuo sviluppo sul dubbio e quindi sul progresso che proprio dal dubbio...

Introduzione al Test del Villa…

Introduzione al Test del Villaggio secondo il Metodo Evolutivo-Elementale (infanzia, adolescenza, età adulta). L’idea che sta alla base del Test del Villaggio è...

Le parole della Psicologia

Pornografia

Per definire un materiale o contenuto con il termine di ‘pornografia’ è necessario che “una rappresentazione pubblica sia esplicitament...

Rêverie

“Rêverie sta a designare lo stato mentale aperto alla ricezione di tutti gli ‘oggetti’ provenienti dall’oggetto amato, quello stato cioè di recepire le identifi...

Ecoprassia

È l’imitazione dei movimenti di altri, per esempio, di azioni (ecocinesi) e gesti (ecomimia). L'ecoprassia consiste nell' imitazione spontanea dei movimenti ...

News Letters

0
condivisioni