Pubblicità

Consulenza gratuita online

consulenza psicologica

Le Newsletter gratuite

logo psiconline news
testata2bis

I Test Psicologici

test psicologici

Sono gay o bisex? (102567)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 15 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

anonimo86 21

Ciao sono un ragazzo di 21 anni che lavora nel settore di ristorazione (cucina). Sono arrivato ad un punto che non capisco piu chi sono, cioè non so se sono bisex o gay perchè fino a qualche anno fa mi piacevano solo i ragazzi, mentre da un pò di tempo mi innamoro anche delle ragazze. Ho avuto piu esperienza sessuale con ragazzi che con le ragazze, in particolare con ragazzi conosciuti in interne o semplici occasioni con colleghi di lavoro. Una volta mi e successo di innamorarmi anche di uno dopo aver fatto sesso però per paura che tutti mi scoprissero ho lasciato perdere. Questo è un problema che mi porto avanti da quando avevo 16 anni ma da 1 anno a questa parte è diventato un chiodo fisso e questo quando ci penso mi cambia di umore, a volte mi fa piangere (soffro anche di leggeri stati d'ansia). Vi prego aiutatemi a volte penso che la migliore cosa fosse morire anche se lo so che non avrei mai il coraggio di farlo, però a volte lo sento dentro che vorrei non esistere; questa cosa non mi fa rendere piu bene sul lavoro. Vi ringrazio anticipatamente per il tempo dedicatomi aspetto vostra risposta.

Caro anonimo 86, dietro un atto sessuale c'è sempre una relazione intima con un un'altra persona che stimola nella sua eventualità e spendibilità le fantasie di ciascuno, creando una sorta di eccitabilità e propensione. Il problema è quindi più a monte e quella che devi veramente decodificare è la tua confusione verso l'altro sesso e la figura femminile che da una parte neghi, dall'altra cerchi. Devi cogliere se il tuo rapporto con gli uomini è stato un surrogato o vera scelta; e forse ricostruire alcune parti frammentate e ricomposte male della tua storia affettivo-relazionale. In questo potrebbe esserti utile per raggiugere una migliore elaborazione avviare una psicoterapia.

(risponde La dott.ssa Lucia Daniela Bosa)

Pubblicato in data 06/07/07

 

 

 

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di sessuologia per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto della tua vita?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Suicidio (1529267882787)

chopperozzi15, 14     voglio tentare il suicidio entro il 20 ...

Una relazione finita... in cli…

SammySun, 30     Salve, ho 30 anni e da un mese ho messo fine ad una relazione durata 2 anni e mezzo con un ragazzo della mia stessa età. ...

Totale disinteresse sessuale (…

Tabata, 41     Ho sempre avuto un rapporto ludico con il sesso. ...

Area Professionale

GDPR e privacy dei dati: cosa …

Dal 25 maggio 2018, a causa del cambiamento delle normative sulla privacy e protezione dei dati personali, tutti i professionisti devono far riferimento al Rego...

Scienza, diritto e processo: p…

Scienza e diritto risiedono in quartieri diversi. È innegabile. La prima fonda il suo continuo sviluppo sul dubbio e quindi sul progresso che proprio dal dubbio...

Introduzione al Test del Villa…

Introduzione al Test del Villaggio secondo il Metodo Evolutivo-Elementale (infanzia, adolescenza, età adulta). L’idea che sta alla base del Test del Villaggio è...

Le parole della Psicologia

Cataplessia

E’ un disturbo caratterizzato dalla perdita improvvisa del tono muscolare durante la veglia, solitamente causata da forti emozioni. La debolezza muscolare tipi...

Sessualità

La sessualità può essere intesa come l’espressione fondamentale dell’essere umano che coinvolge tutti gli aspetti della sua personalità: razionalità, affettivit...

Sindrome di De Clerambault

La Sindrome di De Clerambault in psichiatria è un tipo di disturbo delirante in cui il paziente ha la convinzione infondata e ossessiva che un'altra persona pro...

News Letters

0
condivisioni