Pubblicità

Sono un caso clinico? (144597)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 28 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Gianni 38

Salve, la cosa sarebbe alquanto lunga da spiegare, soprattutto per far rendere davvero conto la non banalità del fatto: il punto è che credo seriamente di essere un individuo con una del tutto particolare esigenza sessuale. Penso al sesso di continuo ed ora che sono vicino ai 40 mi masturbo solamente più una volta al giorno. In realtà, in questo periodo che inizia la primavera, gli ormoni iniziano a darmi in testa ed arrivo anche a tre volte al giorno. Nella vita reale sono talmente timido che poche volte nella vita ho avuto una compagna. Dal punto di vista sessuale sono incredibilmente perverso: quella che incontro per la strada e nemmeno so come si chiama mi dà inizio a fantasie e desideri di conoscere sue cose personali come quando lo ha fatto la prima volta, se tradisce, come e quanto, etc. la trasgressione mi fa letteralmente impazzire e tanto per dare l'idea di quanto mi dia in testa soprattutto in questo periodo primaverile, inizio a pensare ad avventure e non riesco più a fare niente per l'intera giornata finchè non calmo i bollori con la masturbazione, ma la tregua dura poco perchè l'appagamento è ovviamente nullo. In tempi normali, con uno stipendio adeguato, facevo finta di essere un libero professionista e mi permettevo momenti di trasgressione con una escort. Quando andavo in crisi iniziavano giornate intere di navigazione per trovare quella giusta al prezzo giusto, ma ora che sono uno dei tanti senza lavoro non posso certamente nemmeno permettermi di pensarlo. Ho visto poche settimane fa un servizio in tv inerente una persona simile a me, a cui gli era stata diagnosticata una malattia. Non mi oso parlarne col medico di famiglia, dove abito è un paese piccolo e il dottore è una donna, troppo imbarazzante spiegare tutto questo. A chi posso chiedere aiuto? Per cortesia, non lasciatemi solo. Grazie. Un saluto.

Caro Gianni, la tua esposizione è ricca di parafilie non altrimenti specificate che invitano a consultare uno psicologo psicoterapeuta psicodinamico per capire ciò che si nasconde nel tuo inconscio e nella tua identità sessuale. La nasturbazione è una pratica necessaria per conoscere il proprio corpo fin dalla tenera età, può esser praticata anche in anni più adulti poichè non c'è un partner stabile o frequentare escort è molto costoso. La masturbazione ossessiva come è descritta nasconde delle fobie che necessita conoscere ecco il perchè dell'invito a consultare un professionista, la parola malattia credo che non dovrebbe essere usata, ma disturbi ossessivi che si possono debellare. Un saluto e auguri.

(Risponde il Dott.re Pugelli Sergio)

Pubblicato in data 08/07/2010
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta che lavora nella tua città o nella tua regione? Cercalo subito su Psicologi Italiani

Pubblicità
Vuoi conoscere i libri che parlano di Sessualità per saperne di più?
Cercali su Psiconline® Professional Store

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

informarsi sul web, quando si ha un problema psicologico

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Madre (1540532640215)

Giusi, 60     Non riusciamo a relazionarci con nostro figlio di 31 anni. ...

Senso di colpa di per aver det…

Delia, 36     Mio figlio di tre anni e mezzo, sta avendo difficoltà ad ambientarsi alla scuola materna. ...

Come non riesco a vivere (1541…

Giulietta, 21     Salve.. Mi chiamo Giulia, ho 21 anni e penso di avere dei seri problemi con l'ansia e le relazioni. ...

Area Professionale

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Pazienti che provengono da pre…

Un breve articolo dedicato a psicologi e psicoterapeuti che si trovano a lavorare con pazienti che provengono da precedenti relazioni psicoterapeutiche e/o sono...

Le parole della Psicologia

Narcisismo

La parola "narcisismo" proviene dal mito greco di Narciso. Secondo il mito Narciso era un bel giovane che rifiutò l'amore della ninfa Eco. Come punizione, fu d...

Narcoanalisi (o narcoterapia)

Detta anche narcoterapia, è una tecnica diagnostica e terapeutica, utilizzata in psichiatria, che consiste nella somministrazione lenta e continua, per via endo...

Mania

L. Binswanger (Melanconia e mania, 1960) ha messo in evidenza come nella mania vi sia una destrutturazione della dimensione temporale della vita psichica che no...

News Letters

0
condivisioni