Pubblicità

Strano modo di eccitarsi (163025)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 83 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Leonardo, 20

  Gentile Dottore,
Salve,sono un ragazzo di 20 anni felicemente fidanzato,ho una vita sessuale con la mia parter regolare solo che ho un "piccolo" problema. Quando sono da solo mi eccito e mi masturbo immaginandomi uomini vecchi,talvolta molto brutti e quasi sempre molto ricchi e potenti (tutti uomini inventati dalla mia fantasia,non penso mai a personaggi reali anche se di analogie con la realtà ce ne sono) che hanno rapporti sessuali con giovani ragazze molto belle e disponibili (le ragazze,invece,sono quelle che nella vita reale incontro a scuola,al lavoro,sui mezzi di trasporto ecc.). Il problema nasce quando,dopo i pochi attimi di piacere dati dalla masturbazione fatta pensando a queste cosa mi sento a disagio,come se fossi sporco o malato(se mi masturbo pensando alla mia ragazza ciò non mi succede). Mi sento anche in colpa verso la mia lei,come se l'avessi tradita. Forse questa è solo una mia paranoia ma ho anche paura che in fututo possa tradire la mia ragazza con prostitute visto che,il tipo di sesso che mi immagino,è a tutti gli effetti prostituzione. Sapete dirmi da dove nascono queste mie fantasie erotiche? E come è possibile,se è possibile,superarle per star meglio con me stesso? PS:No,la mia ragazza non ne sa nulla di questa mia "perversione"

Caro Leornardo,
dal racconto si evince che dovresti riflettere su ciò che esponi poiché il timore che manifesti può essere risolto solo consultandoti con un professionista. I sogni che fanno intravedere un omosessualità latente, poiché hai rapporti eterosessuali rientrano nella casistica di coloro che devono chiarirsi con un educazione sessuale. Per questo consiglio di consultare uno psicoterapeuta psicodinamico che ti aiuterà nel risolvere le problematiche. Auguri

 

(Risponde la Dott.ssa Sergio Pugelli)

Pubblicato in data 05/09/2013

 

Ti è piaciuto l'articolo che hai appena letto e vuoi essere informato sulle novità che vengono pubblicate su Psiconline.it?
Iscriviti alle nostre newsletter settimanali per essere in continuo contatto con la psicologia!

Scegli come ricevere la newsletter:
I agree with the Privacy e Termini di Utilizzo
 
Pubblicità
Vuoi conoscere il nome di uno psicologo e/o psicoterapeuta
che lavora nella tua città o nella tua regione?
Cercalo subito su

logo psicologi italiani
Corsi, Stage, Informazioni per formare e far crescere i Professionisti della Psicologia
Logo PSIConline formazione

 

 

0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Quanto sei soddisfatto del tuo lavoro?

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Religione e psicologia (154766…

Luca, 28     Buona sera, premetto che il mio quesito non riguarda strettamente un malessere mentale, ma comunque un interrogativo esistenziale ch...

Essere spocchioso... (15472251…

Paolo, 42     Quali sono i significati profondi e psicologici di una persona "spocchiosa" ? ...

Senso di colpa (1547112077890…

Pietro, 25     Buongiorno, intorno all’età tra i 10 e i 13 anni mi è capitato più volte di “toccare” (senza costrizione) mia cugina più piccola (...

Area Professionale

Un articolo alla volta - Comme…

Catello Parmentola ed Elena Leardini introducono il loro impegno con i visitatori di Psiconline.it a commentare, articolo dopo articolo, il Codice Deontologico ...

Distinguere tra disturbo evolu…

È difficile distinguere tra disturbo evolutivo e difficoltà di lettura? Significatività clinica di un Trattamento di Difficoltà di Lettura in soggetto di quarta...

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Le parole della Psicologia

Sindrome di Cotard

E’ una sindrome delirante che porta la persona a credere di essere morta, di non esistere più oppure di aver perso tutti gli organi interni. Jules Cotard, un n...

Sentimento

Il sentimento è quella risonanza affettiva, meno intensa della passione e più duratura dell’emozione, con cui il soggetto vive i suoi stati soggettivi e gli asp...

Podofobia

Una tra le paure meno conosciute sembra essere la podofobia ovvero la paura dei piedi. Il termine fobia (che in greco significa “paura” e “panico”)&n...

News Letters

0
condivisioni