Pubblicità

Temperatura corporea, pene, si è gay? (70092)

0
condivisioni

on . Postato in Sessualità | Letto 37 volte

1 1 1 1 1 Votazione 0.00 (0 Voti)

Gi, 25 anni, 11.02.2004

Salve,ho 25 anni e vorrei esporre il mio problema. vorrei sapere quanto la temperatura corporea possa infuire sulle dimensioni del pene ( la mia temperatura non arriva ai 35 c° e il mio pene credo sia abbastanza piccolo in erezione 11.5 cm) vorrei sapere se è possibile se le dimensioni de mio pene, in un certo qual modo possono suscitare in me la cosiddetta invidia del pene.
In effetti sonomolto attratto da un ragazzo a cui vedo un discreta sporgenza dei pantaloni sapendo che io sono quasi piatto al riguardo. Credo che io sia gay, ma a dire il vero, anche se ho 25 anni, non ho mai avuto una rapporto sessuale nè con una ragazza ( perchè ho paura di un possibile confronto con atri ragazzi e perchè ho paura che a causa delle dimensioni del mio pene, non la possa soddisfare) nè con un ragazzo (penso che mi venga più facile perchè a lui cosa può interessare delle mie dimensioni visto che preferirei essere passivo) ed è per questo che non riesco a capire fino a che punto io possa definirmi di essere gay.
Voglio aggiungere, che quando mi masturbo penso quasi sempre a qualche ragazzo ben dotato che abbia un rapporto sessuale con me, ma quando arrivo all'eiaculazione, mi viene una rabbia tremenda perchpè nom accetto l'idea che io pos sa essere davvero gay, non lo voglio essere.
Quasi mi fanno antipatia i gay. voglio ancora aggiungere che certe volte ho un po' di difficoltà a raggiungere una erezione, forse dipende tutto da una questione psicologida riguardante le dimensioni del mio pene o....) per questo vorrei da voi una risposta a queste mie riflessioni e domande, solo per meglio capire e chiarire con me stesso se sono gay o no grazie

Le dimensioni del tuo pene, in erezione, sono al limite della norma.
Le dimensioni del pene non dipendono dalla temperatura corporea. Ti consiglio di consultare un medico andrologo per poter meglio valutare il problema da un punto di vista fisiologico, eventualmente potrai sottoporti a terapie coadiuvanti.
Tuttavia ritengo che il tuo sia soprattutto un problema psicologico, che più che le dimensioni sia "l'uso" del pene a preoccuparti.
Poni il dubbio circa la tua omosessualità e per questo consultare uno psicoterapeuta potrebbe aiutarti a far luce.
Dal momento che le tue fantasie sessuali prediligono persone del tuo stesso sesso è probabile che tu non sia eterosessuale, ma non è motivo di vergogna.
0
condivisioni

Guarda anche...

Pubblicità

Pubblicità

I Sondaggi di Psiconline

Su Psiconline trovo più interessanti...

Pubblicità

Le Risposte dell'Esperto

Adolescente invisibile (154452…

Luisa, 50     Sono madre di un ragazzo di quasi diciassette anni, situazione familiare conflittuale con un padre/bambino, geloso dell'amore di un...

Fuori da ogni gioco (154369450…

Elgiro, 59     Altro. Non saprei in che altra categoria infilarmi. Alla mia età, dopo aver provato e riprovato, ci si sente stanchi, rabbiosi e o...

Non so piu' che fare (15433284…

Gigia 2019, 32     Buongiorno, io ho bisogno di aiuto . Voglio farla finita perche' non riesco piu' a reggere le mie giornate da incubo con un uo...

Area Professionale

Distinguere tra disturbo evolu…

È difficile distinguere tra disturbo evolutivo e difficoltà di lettura? Significatività clinica di un Trattamento di Difficoltà di Lettura in soggetto di quarta...

La legge 4/2013 ha davvero nor…

Molto si è parlato a riguardo della legge 4/2013 che cerca di dare un inquadramento legislativo alle professioni non organizzate in ordini e collegi. Con que...

Il counselling non può essere …

Maria Sellini, Segretario Generale dell'AUPI, ha inviato una lettera al Quotidiano Sanità affrontando il problema del counselling. La riportiamo integralmente, ...

Le parole della Psicologia

Erotomania

In psichiatria è un tipo di disturbo delirante in cui il paziente ha la convinzione infondata e ossessiva che un'altra persona provi sentimenti amorosi nei suoi...

Resistenza

“La resistenza è l’indice infallibile dell’esistenza del conflitto. Deve esserci una forza che tenta di esprimere qualcosa ed un’altra forza che si rifiuta di c...

Oggetto

“Lo sviluppo delle relazioni oggettuali è un processo mediante il quale la dipendenza infantile dall’oggetto cede a poco a poco il passo ad una dipendenza matur...

News Letters

0
condivisioni